Le notizie dal nostro Osservatorio

Powered by ThatMorning.com

I 10 centri italiani eccellenza per gli interventi al ginocchio

In Italia più di 350 strutture sanitarie sono troppo poco specializzate per gli interventi al ginocchio.

Il numero di interventi chirurgici al ginocchio è in costante crescita: dai dati messi a disposizione dal Registro Italiano Artroprotesi emerge come ogni anno sono effettuate circa 70.000 interventi in oltre  700 strutture sanitarie.(incremento del +52% rispetto a 10 anni fa)

E' lo stesso Istituto Superiore di Sanità a definire più della metà di queste strutture come "troppo poco specializzate" in quanto trattano un numero di pazienti all’anno inferiore ai requisiti minimi pubblicati dalle riviste scientifiche di settore. 

Al fine di individuare le migliori strutture per gli interventi al ginocchio, ThatMorning ha quindi attivato un tavolo di confronto con gli ortopedici in tutta Italia, al fine di condividere criteri omogenei di confronto tra le varie ortopedie (volumi, outcome, profili professionali, pubblicazioni scientifiche, procedure e tecnologie impiegate).

Come risultato della ricerca, ecco i 10 centri a più alta specializzazione per gli interventi al ginocchio:


Grazie a parametri oggettivi ed al suo network scientifico, ThatMorning permette di navigare la classifica completa di tutti gli ospedali italiani per gli interventi al ginocchio.

Fonti: Registro italiano artroprotesi: report 2016 – Istituto Superiore di Sanità; Glassou et al. Osteoarthritis and Cartilage 2016  

Condividi questo articolo:

Commenti

Ciao . Mia cara, ha avuto un incidente da quando avevo 11 anni, che gli ha provocato una frattura dell''osso dell''anca, il dottore mi ha operato e ora mi ha messo un pezzo di platino.
Ho un'' osteoartrosi al ginocchio sinistro che richiede una protesi totale. Ho interpellato il chirurgo che, prima di operare, vuole una risonanza magnetica che pero'' io non posso fare perché nel 1985 mi fu mpiantata una protesi ferrosa ad un malleolo della gamba destra. Cosa posso fare? Ho 78 anni ed una vita, fino ad ora, molto attiva. In tre mesi i doloretti che da tempo avvertivo quando scendevo le scale si sono così accentuati da rendermi molto difficile deambulare.
Sono a terra. Aspetto con ansia una risposta.
Ho 78 anni, amo la vita e non riesco ad accettare l''idea di finire in una sedia a rotelle.
Vi prego, aiutatemi!
Nei dieci ospedali citati risulta a Pavia il nome del dott. Benazzo, che da mesi non è più primario, perché trasferitosi a Brescia. Di fronte a tanta superficialità, come può un cittadino avere fiducia in queste informazioni??? Dovreste avere più rispetto per la comunità e meno prosopopea. Attendo riscontro.
SAN. GEORGIO - PORDENONE ??? ORTOPEDIA

Lascia un commento