Clinica Città Di Roma


Non possiamo dare un voto alle strutture private in quanto il Ministero della Salute non ne pubblica i dati di attività

3 Recensioni (non influenzano il voto)

Clinica Città Di Roma
Non è una Casa di cura, ma una Casa di orrori. Sono stata ricoverata in questa struttura insieme al mio marito. Dal detto dei dottori di questa struttura, la stessa è prevista per le cure dei malati leggeri, in quanto in quella struttura non prevista ne terapia sub-intensiva ne quella intensiva. Dopo quel ricovero ho i traumi psicologici da curare non so per quanto. Conosco più persone con i stessi problemi dopo il ricovero in quella Casa di "cura". Dopo quelli "cure" mio marito è stato trasferito all''ospedale Spallanzani, dove è morto. Più persone anziani muoiono in quella struttura, senza il diritto nemmeno di essere trasferiti nei ospedali per accedere alla terapia sub-intensiva o intensiva. Trascurare i malati fragili in quella struttura è all''ordine del giorno. Questa Casa di "cura" è una vergogna e disumanità senza limite.
Non è una Casa di cura, ma una Casa di orrori. Sono stata ricoverata in questa struttura insieme al mio marito. Dal detto dei dottori di questa struttura, la stessa è prevista per le cure dei malati leggeri, in quanto in quella struttura non prevista ne terapia sub-intensiva ne quella intensiva. Dopo quel ricovero ho i traumi psicologici da curare non so per quanto. Conosco più persone con i stessi problemi dopo il ricovero in quella Casa di "cura". Dopo quelli "cure" mio marito è stato trasferito all''ospedale Spallanzani, dove è morto. Più persone anziani muoiono in quella struttura, senza il diritto nemmeno di essere trasferiti nei ospedali per accedere alla terapia sub-intensiva o intensiva. Trascurare i malati fragili in quella struttura è all''ordine del giorno. Questa Casa di "cura" è una vergogna e disumanità senza limite.
Clinica Città Di Roma
Pessima e schifosa struttura, pessimo personale medico, da denunciare, dimessa mia madre di anni 80 positiva al Covid dopo 21 giorni in uno stato pietoso, lo stesso 118 che l ha riportata a casa mi ha detto di chiamare i carabinieri..il gg dopo ho dovuto chiamare di nuovo il 118 perché aveva affanno..ora è di nuovo in un altra struttura covid perché dimessa troppo presto! Vergognatevi di continuare ancora a lavorare...voi i pazienti non li guarite..finito questo incubo e augurandovi che mia madre non peggiori sconsiglio vivamente questa struttura anche solo a metterci la punta di un piede!! VERGOGNA
Pessima e schifosa struttura, pessimo personale medico, da denunciare, dimessa mia madre di anni 80 positiva al Covid dopo 21 giorni in uno stato pietoso, lo stesso 118 che l ha riportata a casa mi ha detto di chiamare i carabinieri..il gg dopo ho dovuto chiamare di nuovo il 118 perché aveva affanno..ora è di nuovo in un altra struttura covid perché dimessa troppo presto! Vergognatevi di continuare ancora a lavorare...voi i pazienti non li guarite..finito questo incubo e augurandovi che mia madre non peggiori sconsiglio vivamente questa struttura anche solo a metterci la punta di un piede!! VERGOGNA
Clinica Città Di Roma
Da dove inizio... be direi dal personale che in un reparto di ostetricia dovrebbe essere accogliente e disponibile invece mi sono trovata dopo un cesareo completamente abbandonata a me stessa, la notte chiamavo per un aiuto o per chiedere un''antidolorifico e l''infermiera di turno era sempre molto infastidita e mi accontentava molto velocemente senza un minimo di umanità chiedendo come stavo o se avevo bisogno di una mano con il bambino, per non parlare del personale del nido , una sera o meglio durante una delle 3 notti passate in ospedale ho dovuto chiamare il nido per farmi portare l''aggiunta per mio figlio e si presenta un''infermiera veramente meritevole di licenziamento la quale dopo una mia richiesta di aiuto per cambiare il bambino perché non riuscivo ad arrivare al fasciatoio , mi risponde che se volevo essere aiutata dovevo portare il bambino al nido e non tenerlo in stanza con me, tutto ciò per un cambio pannolino. Ora voglio esprimere un''opinione anche sulle stanze veramente disumane, ho dormito 3 notti su un materasso alto penso 5 cm quindi si sentiva tutta la struttura in ferro del letto e inutile dire che sono uscita dall''ospedale con dolori non solo dovuti al taglio cesareo ma anche per le condizioni in cui ho dormito.
Voglio solo dire che ho voluto scegliere questa struttura perché mi sembrava veramente valida e pensavo ad un trattamento diverso invece sono veramente delusa di come è andata e questo secondo me è veramente assurdo visto che stiamo parlando di un momento veramente delicato per ogni donna.
Avrei molte altre cose da dire come ad esempio l''indelicatezza delle ginecologhe quando sono andata a togliere i punti o al cambio del cerotto dove mi hanno quasi deriso perché sono una persona un pò suscettibile al dolore fisico e mi irrigidisco molto.
Termino questa mia recensione consigliando alla struttura di rivedere un pochino la gestione del reparto di ostetricia e di un cambio di materassi perché far dormire una donna che ha appena partorito su quei materassi è veramente una cattiveria.

Da dove inizio... be direi dal personale che in un reparto di ostetricia dovrebbe essere accogliente e disponibile invece mi sono trovata dopo un cesareo completamente abbandonata a me stessa, la notte chiamavo per un aiuto o per chiedere un''antidolorifico e l''infermiera di turno era sempre molto infastidita e mi accontentava molto velocemente senza un minimo di umanità chiedendo come stavo o se avevo bisogno di una mano con il bambino, per non parlare del personale del nido , una sera o meglio durante una delle 3 notti passate in ospedale ho dovuto chiamare il nido per farmi portare l''aggiunta per mio figlio e si presenta un''infermiera veramente meritevole di licenziamento la quale dopo una mia richiesta di aiuto per cambiare il bambino perché non riuscivo ad arrivare al fasciatoio , mi risponde che se volevo essere aiutata dovevo portare il bambino al nido e non tenerlo in stanza con me, tutto ciò per un cambio pannolino. Ora voglio esprimere un''opinione anche sulle stanze veramente disumane, ho dormito 3 notti su un materasso alto penso 5 cm quindi si sentiva tutta la struttura in ferro del letto e inutile dire che sono uscita dall''ospedale con dolori non solo dovuti al taglio cesareo ma anche per le condizioni in cui ho dormito.
Voglio solo dire che ho voluto scegliere questa struttura perché mi sembrava veramente valida e pensavo ad un trattamento diverso invece sono veramente delusa di come è andata e questo secondo me è veramente assurdo visto che stiamo parlando di un momento veramente delicato per ogni donna.
Avrei molte altre cose da dire come ad esempio l''indelicatezza delle ginecologhe quando sono andata a togliere i punti o al cambio del cerotto dove mi hanno quasi deriso perché sono una persona un pò suscettibile al dolore fisico e mi irrigidisco molto.
Termino questa mia recensione consigliando alla struttura di rivedere un pochino la gestione del reparto di ostetricia e di un cambio di materassi perché far dormire una donna che ha appena partorito su quei materassi è veramente una cattiveria.

Indirizzo

Clinica Città Di Roma

via francesco maidalchini, 20 - roma (RM)
Contatta l'ospedale