La struttura

Questa struttura risulta nel suo complesso pessima e nell'ultimo periodo la sua valutazione è in ribasso.

E' un ospedale grande e questo è un vantaggio perché le strutture più grandi generalmente possono sostenere i costi delle professionalità e delle tecnologie necessarie a garantire il massimo livello di efficienza e sicurezza.

E' un ospedale poco specializzato che gestisce pochi pazienti o che ha tanti reparti poco specializzati.

10 Recensioni (non influenzano il voto)

Ci siamo recati alle 2 di notte in pronto soccorso dopo che mia figlia era da tutto il giorno e metà notte che prendeva oki per dolore fortissimo all orecchio e aumentando sempre di più il dolore.Arrivati li al triage le avrebbero assegnato il codice verde e dopo essere stata visitata da dalla dottoressa Annick Christel, avrebbe deciso di rimandarla a casa senza neanche magari farle un antidolorifico in endovena e per di più facendoci pagare un ticket di 25€ ,vergognoso...


Ci siamo recati alle 2 di notte in pronto soccorso dopo che mia figlia era da tutto il giorno e metà notte che prendeva oki per dolore fortissimo all orecchio e aumentando sempre di più il dolore.Arrivati li al triage le avrebbero assegnato il codice verde e dopo essere stata visitata da dalla dottoressa Annick Christel, avrebbe deciso di rimandarla a casa senza neanche magari farle un antidolorifico in endovena e per di più facendoci pagare un ticket di 25€ ,vergognoso...


Riferito al reparto di PRONTO SOCCORSO
Sono andata a chivasso con una polmonite e il dottore di turno (che allegherò il suo nome nella lettera che farò)mi ha mandato a casa con una semplice tosse ,facendomi pagare il ticket per uso improprio del ps.vergognoso!il giorno dopo mi sono recata al gradenigo e per fortuna mi hanno aiutata dandomi la giusta cura ....e specifico che nel momento della visita ho avuto un attacco di tosse ,non mi ha neppure guardata in faccia ,dottori così non sono degni del lavoro che fanno .e sono andata per ben due volte e due volte mandata a casa con le gocce per la tosse e tachipirina!
Sono andata a chivasso con una polmonite e il dottore di turno (che allegherò il suo nome nella lettera che farò)mi ha mandato a casa con una semplice tosse ,facendomi pagare il ticket per uso improprio del ps.vergognoso!il giorno dopo mi sono recata al gradenigo e per fortuna mi hanno aiutata dandomi la giusta cura ....e specifico che nel momento della visita ho avuto un attacco di tosse ,non mi ha neppure guardata in faccia ,dottori così non sono degni del lavoro che fanno .e sono andata per ben due volte e due volte mandata a casa con le gocce per la tosse e tachipirina!
Riferito al reparto di PRONTO SOCCORSO
Sono andata a chivasso con una polmonite e il dottore di turno (che allegherò il suo nome nella lettera che farò)mi ha mandato a casa con una semplice tosse ,facendomi pagare il ticket per uso improprio del ps.vergognoso!il giorno dopo mi sono recata al gradenigo e per fortuna mi hanno aiutata dandomi la giusta cura ....e specifico che nel momento della visita ho avuto un attacco di tosse ,non mi ha neppure guardata in faccia ,dottori così non sono degni del lavoro che fanno .e sono andata per ben due volte e due volte mandata a casa con le gocce per la tosse e tachipirina!
Sono andata a chivasso con una polmonite e il dottore di turno (che allegherò il suo nome nella lettera che farò)mi ha mandato a casa con una semplice tosse ,facendomi pagare il ticket per uso improprio del ps.vergognoso!il giorno dopo mi sono recata al gradenigo e per fortuna mi hanno aiutata dandomi la giusta cura ....e specifico che nel momento della visita ho avuto un attacco di tosse ,non mi ha neppure guardata in faccia ,dottori così non sono degni del lavoro che fanno .e sono andata per ben due volte e due volte mandata a casa con le gocce per la tosse e tachipirina!
Riferito al reparto di PRONTO SOCCORSO
Non è possibile aver paura a rimanere da solo nella stanza quando sei ricoverato, eppure è successo, in quanto maleducazione, arroganza e prepotenza abbonda nel reparto da parte del personale infermieristico, anzichè tranquilizzare un paziente loro lo portano all''esaurimento , sequestrando pure il cellulare impedendo così qualunque comunicazione con i famigliari all''esterno.
E'' una vergogna!!!!!!!!
Non è possibile aver paura a rimanere da solo nella stanza quando sei ricoverato, eppure è successo, in quanto maleducazione, arroganza e prepotenza abbonda nel reparto da parte del personale infermieristico, anzichè tranquilizzare un paziente loro lo portano all''esaurimento , sequestrando pure il cellulare impedendo così qualunque comunicazione con i famigliari all''esterno.
E'' una vergogna!!!!!!!!
Riferito al reparto di ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA
Maleducazione e arroganza di un paio di semplici " infermiere" che forse hanno sbagliato mestiere, trattano le persone come loro dipendenti (le frustrazioni personali vanno lasciate a casa senza sfogarle con i pazienti), ma semmai è l''opposto contrario. Orari di programmazione intervento diciamo a piacere loro. Niente da eccepire in quanto a pulizia dei locali assolutamente più che puliti. Darei meno di una stella ma non si può.
Maleducazione e arroganza di un paio di semplici " infermiere" che forse hanno sbagliato mestiere, trattano le persone come loro dipendenti (le frustrazioni personali vanno lasciate a casa senza sfogarle con i pazienti), ma semmai è l''opposto contrario. Orari di programmazione intervento diciamo a piacere loro. Niente da eccepire in quanto a pulizia dei locali assolutamente più che puliti. Darei meno di una stella ma non si può.
Riferito al reparto di CARDIOLOGIA
In pronto soccorso, il 12/12/22 per lussazione alla caviglia, mi veniva riscontrata un frattura tri-malleolare. Prontamente il Dottor Christian Ferrara in Ortopedia, con grandissima professionistá, chiarezza verbale e manualità ha applicato la "manovra di riduzione" e messo il gesso a stivaletto. La frattura è risultata subito e a distanza cosí ricomposta da non subire l''obbligo dell''operazione. Grazie, anche per le qualità umane dimostrate.
In pronto soccorso, il 12/12/22 per lussazione alla caviglia, mi veniva riscontrata un frattura tri-malleolare. Prontamente il Dottor Christian Ferrara in Ortopedia, con grandissima professionistá, chiarezza verbale e manualità ha applicato la "manovra di riduzione" e messo il gesso a stivaletto. La frattura è risultata subito e a distanza cosí ricomposta da non subire l''obbligo dell''operazione. Grazie, anche per le qualità umane dimostrate.
Riferito al reparto di ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA
Entrata senza il Covid preso in corsia del pronto soccorso, morta in tre giorni, lasciano morire le persone anziane aiutandole solamente a morire con forti antidolorifici (morfina) senza dargli la dovuta terapia (per salvare i giovani) per tentare il tutto per tutto a salvarli solo perché sono vecchi dicendoti quando oramai tutto è compromesso che non passerà la notte!!!! Se fossero le loro mamme cosa farebbero? Sono una vergogna per l''Italia.
Entrata senza il Covid preso in corsia del pronto soccorso, morta in tre giorni, lasciano morire le persone anziane aiutandole solamente a morire con forti antidolorifici (morfina) senza dargli la dovuta terapia (per salvare i giovani) per tentare il tutto per tutto a salvarli solo perché sono vecchi dicendoti quando oramai tutto è compromesso che non passerà la notte!!!! Se fossero le loro mamme cosa farebbero? Sono una vergogna per l''Italia.
Riferito al reparto di PRONTO SOCCORSO
Oltre che a ringraziare il dottor Marola per l eccellente risultato Dell intervento praticato su mio figlio, ringrazio il personale del reparto che con professionalità, umanità, cortesia e gentilezza hanno assistito mio figlio nei giorni di degenza e supportato me, sua madre. Grazie a tutti di vero cuore
Oltre che a ringraziare il dottor Marola per l eccellente risultato Dell intervento praticato su mio figlio, ringrazio il personale del reparto che con professionalità, umanità, cortesia e gentilezza hanno assistito mio figlio nei giorni di degenza e supportato me, sua madre. Grazie a tutti di vero cuore
Riferito al reparto di OTORINOLARINGOIATRIA
Già solo a partire dalla maleducazione delle signore all''accettazione che si permettono in gruppo di alzare la voce per un documento mancante(come se uno ci andasse tutti i giorni in ospedale per rimuovere un gesso) direi che la professionalità è proprio sotto lo zero. Anziché curare i malati dovrebbero curarsi loro psicologicamente!!!!!!!
Già solo a partire dalla maleducazione delle signore all''accettazione che si permettono in gruppo di alzare la voce per un documento mancante(come se uno ci andasse tutti i giorni in ospedale per rimuovere un gesso) direi che la professionalità è proprio sotto lo zero. Anziché curare i malati dovrebbero curarsi loro psicologicamente!!!!!!!
Riferito al reparto di ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA
INFORMAZIONI ERRATE O ADDIRITTURA NON DATE
ATTESE ESTENUANTI DALLE 4 ALLE 7 ORE SENZA AVERE UN MINIMO DI INFORMAZIONI PER POI RITORNARE IL MATTINO DOPO "TI DICONO" ALLE 8 MA POI BISOGNA ASPETTARE I MEDICI DAI REPARTI QUINDI DOPO LE 13
IL MESSAGGIO E' CHIARISSIMO "NON VOGLIAMO PERSONE AL PRONTO SOCCORSO"
AUGURO TANTA SALUTE A TUTTI
INFORMAZIONI ERRATE O ADDIRITTURA NON DATE
ATTESE ESTENUANTI DALLE 4 ALLE 7 ORE SENZA AVERE UN MINIMO DI INFORMAZIONI PER POI RITORNARE IL MATTINO DOPO "TI DICONO" ALLE 8 MA POI BISOGNA ASPETTARE I MEDICI DAI REPARTI QUINDI DOPO LE 13
IL MESSAGGIO E' CHIARISSIMO "NON VOGLIAMO PERSONE AL PRONTO SOCCORSO"
AUGURO TANTA SALUTE A TUTTI
Riferito al reparto di PRONTO SOCCORSO

Specializzazione


Cerca una patologia per vedere come viene curata in questo ospedale:

Reparti

Indirizzo

A.S.L. TO4

via po, 11 - chivasso (TO)
Contatta l'ospedale

L'innovazione di oggi,la salute di domani

Il podcast dedicato ai professionisti del mondo della salute

Le scoperte che trasformeranno il mondo della salute.
Scoperte che faranno parte davvero del nostro domani, selezionate da Thatmorning e raccontate da Daniela Faggion, che in ogni puntata dà voce alle eccellenze italiane in prima persona.