L'Ospedale "Edoardo Agnelli"

5.3

La struttura

Questa struttura risulta nel suo complesso sotto la media e nell'ultimo periodo la sua valutazione è stabile.

E' un ospedale grande e questo è un vantaggio perché le strutture più grandi generalmente possono sostenere i costi delle professionalità e delle tecnologie necessarie a garantire il massimo livello di efficienza e sicurezza.

E' un ospedale poco specializzato che gestisce pochi pazienti o che ha tanti reparti poco specializzati.



Distaccamenti di questo ospedale

Ospedale Civile Edoardo Agnelli VIA BRIGATA CAGLIARI - Pinerolo (TO)
Ospedale di Pomaretto VIA RIBET MAGGIORE - Pomaretto (TO)
Ospedale di Torre Pellice VIA GAY MATTEO - Torre Pellice (TO)

7 Recensioni (non influenzano il voto)

Mi sono trovata molto bene, sono stata opera alla cistifellea, personale cordialissimo , disponibile , tutto molto bene . Grazie. Paola
Mi sono trovata molto bene, sono stata opera alla cistifellea, personale cordialissimo , disponibile , tutto molto bene . Grazie. Paola
Riferito al reparto di CHIRURGIA GENERALE
Personale per niente professionale , scarsa attenzione sul malato
Nessuna accortezza, gentilezza
Insomma un reparto da rivedere in tutti i sensi.
Lo sconsiglio vivamente!!!!
Personale per niente professionale , scarsa attenzione sul malato
Nessuna accortezza, gentilezza
Insomma un reparto da rivedere in tutti i sensi.
Lo sconsiglio vivamente!!!!
Riferito al reparto di OTORINOLARINGOIATRIA
In seguito a caduta dalla bici mi viene riscontrato una lesione del legamento ulnare del pollice e vengo informato che nel giro di qualche giorno verrò contattato per intervento chirurgico e così è stato operato il 7 Agosto dimesso il giorno dopo direi assistenza top sia pre che post Intervento dopo 40 giorni mi viene rimossa la stecca gessata e vengo contattato dalla fisioterapia e giuro che non ho mai trovato un servizio sanitario così efficace
In seguito a caduta dalla bici mi viene riscontrato una lesione del legamento ulnare del pollice e vengo informato che nel giro di qualche giorno verrò contattato per intervento chirurgico e così è stato operato il 7 Agosto dimesso il giorno dopo direi assistenza top sia pre che post Intervento dopo 40 giorni mi viene rimossa la stecca gessata e vengo contattato dalla fisioterapia e giuro che non ho mai trovato un servizio sanitario così efficace
Riferito al reparto di ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA
Volevo fare i complimenti al tutto il personale medico infermieri tutte le persone che lavorano nel reparto Cardiologia di Pinerolo per la professionalità e competenza nel ascoltare e nel curare mio fratello Christian Laupretre sono felicissimo che sto pezzo di sanità funziona alla grande!!!!!
Grazie a tutti... Meritano di avere dei premi tutto il personale di Cardiologia.
Volevo fare i complimenti al tutto il personale medico infermieri tutte le persone che lavorano nel reparto Cardiologia di Pinerolo per la professionalità e competenza nel ascoltare e nel curare mio fratello Christian Laupretre sono felicissimo che sto pezzo di sanità funziona alla grande!!!!!
Grazie a tutti... Meritano di avere dei premi tutto il personale di Cardiologia.
Riferito al reparto di CARDIOLOGIA
Ospedale inadatto a chi soffre di patologie gravi che necessitano di intervento di chirurgia oncologica, perché anche se il chirurgo ha buona fama, capita che si assenti e lasci al suo staff decisioni delicate, che possono avere esito letale. E'' successo a mio fratello affetto da tumore al colon, facilmente operabile a giudizio del primario. In fase di preparazione all''intervento, gli sono stati inseriti, in date diverse, due stent che hanno provocato prima lesioni al colon, poi peritonite poi, setticemia, quindi infezioni ripetute alle vie urinarie e infine infazione ai polmoni e morte il 17 agosto del 2020.
Ospedale inadatto a chi soffre di patologie gravi che necessitano di intervento di chirurgia oncologica, perché anche se il chirurgo ha buona fama, capita che si assenti e lasci al suo staff decisioni delicate, che possono avere esito letale. E'' successo a mio fratello affetto da tumore al colon, facilmente operabile a giudizio del primario. In fase di preparazione all''intervento, gli sono stati inseriti, in date diverse, due stent che hanno provocato prima lesioni al colon, poi peritonite poi, setticemia, quindi infezioni ripetute alle vie urinarie e infine infazione ai polmoni e morte il 17 agosto del 2020.
Riferito al reparto di ONCOLOGIA
Buono con grande attenzione verso il malato
Buono con grande attenzione verso il malato
Riferito al reparto di MEDICINA INTERNA
Sono stata ieri al PS per dolori atroci schiena accompagnata da una oss urlavo dal dolore con pianto mi hanno fatta passare subito iniettato via endovena morfina da una ragazza gentile Ma non ortopedico o fisiatra dopo effetto morfina sono stata dimessa nonostante mie rimostranze con dolori atroci e incapacità a camminare il ritorno è stato un incubo e ho chiamato guardia medica domani andrò a Cuneo ospedale molto più serio a Pinerolo la visita ortopedica l''hanno prenotata al 27 nel frattempo posso morire vergogna
Sono stata ieri al PS per dolori atroci schiena accompagnata da una oss urlavo dal dolore con pianto mi hanno fatta passare subito iniettato via endovena morfina da una ragazza gentile Ma non ortopedico o fisiatra dopo effetto morfina sono stata dimessa nonostante mie rimostranze con dolori atroci e incapacità a camminare il ritorno è stato un incubo e ho chiamato guardia medica domani andrò a Cuneo ospedale molto più serio a Pinerolo la visita ortopedica l''hanno prenotata al 27 nel frattempo posso morire vergogna
Riferito al reparto di PRONTO SOCCORSO

Specializzazione


Cerca una patologia per vedere come viene curata in questo ospedale:

Reparti

Indirizzo

L'Ospedale "Edoardo Agnelli"

via brigata cagliari, 39 - pinerolo (TO)
Contatta l'ospedale

L'innovazione di oggi,la salute di domani

Il podcast dedicato ai professionisti del mondo della salute

Le scoperte che trasformeranno il mondo della salute.
Scoperte che faranno parte davvero del nostro domani, selezionate da Thatmorning e raccontate da Daniela Faggion, che in ogni puntata dà voce alle eccellenze italiane in prima persona.