Ospedale di Perugia - Santa Maria della Misericordia

4.1

La struttura

Questa struttura risulta nel suo complesso pessima e nell'ultimo periodo la sua valutazione è stabile.

E' un ospedale piccolo e questo è generalmente negativo perché le strutture troppo piccole non sono sempre in grado di sostenere i costi delle professionalità e delle tecnologie necessarie a garantire il massimo livello di efficienza e sicurezza.

E' un ospedale poco specializzato che gestisce pochi pazienti o che ha tanti reparti poco specializzati.

2 Recensioni (non influenzano il voto)

Non so perchè non si riesce a inserire nel campo reparto - ortopedia, ma solo psichiatria.....mi sembra strano!
Ecco la mia esperienza al reparto ortopedico di Perugia ....Misericordia!

1- un ora ad aspettare l`ambulanza (11.00 di mattina)
2- un ora al pronto soccorso
3- una diagnosi sbagliata
4- poi ricucito il dito, quasi tranciato con il tendine tagliato, perchè intervento complicato e nessun medico disponibile.
5- aspetto, poi a mezzanotte l`intervento.
6- mi dann un po di Tachipirina per il male...dopo mia richiesta, mi dann un antidolorifico.
7- prossimo giorno dovevo essere dimessa, mi tengono tutto il giorno nel reparto, perchè nessuno riesce a lasciare la lettera di dimissione.
8- la fisioterapia che in questo caso è importantissima per recuperare la funzione del dito, praticamente non c`è, sono stata abbandonata a me stessa,
con la raccomandazione del infermiere, che mi ha tolto la fasciatura (fino al polso ???!!!) di muovere il dito ,un po così e cosa.

Un lavoro da macellaio, per non dire altro, confermo quanto sopra già descritto, personale scortese, pazienti che chiamano l`infermiere che non arriva mai.
Mai più.
Non so perchè non si riesce a inserire nel campo reparto - ortopedia, ma solo psichiatria.....mi sembra strano!
Ecco la mia esperienza al reparto ortopedico di Perugia ....Misericordia!

1- un ora ad aspettare l`ambulanza (11.00 di mattina)
2- un ora al pronto soccorso
3- una diagnosi sbagliata
4- poi ricucito il dito, quasi tranciato con il tendine tagliato, perchè intervento complicato e nessun medico disponibile.
5- aspetto, poi a mezzanotte l`intervento.
6- mi dann un po di Tachipirina per il male...dopo mia richiesta, mi dann un antidolorifico.
7- prossimo giorno dovevo essere dimessa, mi tengono tutto il giorno nel reparto, perchè nessuno riesce a lasciare la lettera di dimissione.
8- la fisioterapia che in questo caso è importantissima per recuperare la funzione del dito, praticamente non c`è, sono stata abbandonata a me stessa,
con la raccomandazione del infermiere, che mi ha tolto la fasciatura (fino al polso ???!!!) di muovere il dito ,un po così e cosa.

Un lavoro da macellaio, per non dire altro, confermo quanto sopra già descritto, personale scortese, pazienti che chiamano l`infermiere che non arriva mai.
Mai più.
Riferito al reparto di PSICHIATRIA
Struttura che rassomiglia ai vecchi manicomi. Personale scortese e maleducato. Struttura medica che per parlarci si preoccupano di avere dei testimoni. Data poi la grande professionalità dopo circa 50 giorni di ricovero ti spediscono quasi obbligatoriamente in una struttura privata psichiatrica. Viaggio ovviamente a spese del paziente. Questa è la sanità italiana per la quale ci prelevano cifre consistenti nei nostri stipendi.
Struttura che rassomiglia ai vecchi manicomi. Personale scortese e maleducato. Struttura medica che per parlarci si preoccupano di avere dei testimoni. Data poi la grande professionalità dopo circa 50 giorni di ricovero ti spediscono quasi obbligatoriamente in una struttura privata psichiatrica. Viaggio ovviamente a spese del paziente. Questa è la sanità italiana per la quale ci prelevano cifre consistenti nei nostri stipendi.
Riferito al reparto di PSICHIATRIA

Specializzazione


Cerca una patologia per vedere come viene curata in questo ospedale:

Reparti

Indirizzo

Ospedale di Perugia - Santa Maria della Misericordia

piazza menghini, 1 - perugia (PG)
Contatta l'ospedale