Ospedale degli Infermi

6.4

La struttura

Questa struttura risulta nel suo complesso buona e nell'ultimo periodo la sua valutazione è in rialzo.

E' un ospedale grande e questo è un vantaggio perché le strutture più grandi generalmente possono sostenere i costi delle professionalità e delle tecnologie necessarie a garantire il massimo livello di efficienza e sicurezza.

E' un ospedale specializzato che gestisce molti pazienti in reparti specializzati.

L'ospedale ha una copertura mediatica discreta, con notizie che ne parlano generalmente bene.




Andamento del voto

8 Recensioni (non influenzano il voto)

Dopo l''esperienza negativa di tre settimane fa in pronto socorso dove sono tornata altre due volte per risolvere il problema ed io abito a 25 Km dall''ospedale (venerdì pomeriggio dalle 15 alle 21 poi mi fanno tornare sabato mattino perché deve vedermi un ortopedico ma alle 11,40 ci dicono che l''ortopedico ha due interventi urgenti in reparto e quindi di andare a casa e ritornare alle 16,30); ieri mattina torno in ospedale per un intervento di urologia in day hospital. Arrivo alle sette, digiuna, dalla sera prima, e alle 13,40 arriva l''urologico che mi manda a casa senza operarmi perché è arrivato un caso urgente dal pronto soccorso e quindi la sala operatoria è impegnata e lui più tardi ha le visite in ambulatorio. Sarò reinserita nella lista d''attesa e mi chiameranno. Io capisco la priorità dell''urgenza sul mio intervento ma non capisco come in un ospedale nuovo ci sia una sola sala operatoria in urologia e mi chiede se fosse arrivata l''urgenza e la sala operatoria fosse stata occupata da un lungo intervento cosa facevano?
Sono schifata e propensa ad andare da un''altra parte.
Ieri mi veniva in mente la nonna di una mia amica che avrebbe detto: " è un troiaio"
Valutazione una stellina perché zero non si poteva mettere
Riferito al reparto di UROLOGIA
Sono veramente disgustata! Sembra che facciate operazioni come lavorate a cottimo. Capisco il day surgery ma se un paziente esce dalla sala operatoria alle 15.30 del venerdì e alle 8 del sabato già ti dicono di lasciare la camera che devono pulire e chiudere il reparto ? Diamo i numeri? Sono mica in una stanza d'albergo. Non chiedetevi poi perché la gente se ne va a Milano! Disorganizzati!!!!! Guardate un po' più al paziente e meno alle vs finanze e soprattutto al Buon senso
Riferito al reparto di CHIRURGIA GENERALE
Dott.merli , dott.ssa Biolla due pericoli pubblici, il primo è pericoloso minaccia gli aso, per obbligare una persona ad andare a lui , quando non se ne ha bisogno , non ha fornito la copia della cartella, su richiesta legittima e ha divulgato le informazioni fuori dalla struttura , ci tengo a sottilineare che non sono psicopatica

la biolla, pensa a fumare le sigarette che a lavorare, non sopporta le persone, è maleducata , non sa neanche lei cosa scrive.
Riferito al reparto di PSICHIATRIA
Ho supplicato il primario di ricoverarmi per fare accertamenti perchè continuo ad avere male, mediante ssn e mi ha detto che l'ospedale non si può usare come si vuole, e che non ne ho diritto e non ho lo stipendio da primario
Riferito al reparto di OSTETRICIA E GINECOLOGIA
La dott.ssa curri , ha sbagliato a scrivere un referto , le ho chiesto centinaia d volte di farlo nel 2016 non lo ha ancora fatto
Riferito al reparto di GASTROENTEROLOGIA
Sono stata offesa dal dott.piras durante una visita , non mi ha messa in lista per l'intervento risolutivo e si è ancora vendicato
Riferito al reparto di ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA
Avevo deciso di asportare dei nei vulvari, il mio medico mi avevo proposto il day surgery, il primario me lo ha volutamente negato (querelato) e me ne ha lasciato uno potenzialmente maligno
Riferito al reparto di DERMATOLOGIA
Pessimo servizio , il primario mi ha lasciata con delle lesioni in gola fastidiose, mi ha offesa e non mi ha dato l'intervento con il day surgery, in compenso volevano farmi una biopsia a crudo
Riferito al reparto di OTORINOLARINGOIATRIA

Specializzazione


Cerca una patologia per vedere come viene curata in questo ospedale:

Reparti

News

All'ospedale arriva il “DigniCap” donato dal Fondo Tempia ... - Torino

L'ospedale di Biella è il primo in Piemonte, e tra i pochi in Italia, a poter utilizzare l'apparecchio presentato ieri per contrastare la caduta dei ...
La Stampa, 17 Marzo 2017


Studentessa-modella di 17 anni in fin di vita all’ospedale dopo un arresto cardiaco

Una passione per la moda e per le lingue straniere. Carola Iacchini di appena 17 anni da ieri sera è ricoverata all'ospedale Degli Infermi di ...
La Stampa, 04 Dicembre 2016


L'ospedale “apre” alla Città della salute

L’Asl getta un altro ponte tra l’ospedale Degli Infermi e il mondo universitario. Gli obiettivi sono incrementare e ottimizzare l’uso delle tecnologie disponibili, in particolare negli ambiti oncologico e cardiologico, e sviluppare la ricerca. È andato in questa direzione l’incontro dell’altro giorno tra la direzione e gli specialisti dell’Asl e alcuni docenti dell’Università di Torino che lavorano presso l’Azienda ospedaliera universitaria «Città della salute e della scienza».
La Stampa, 12 Giugno 2016


I predoni del rame nel vecchio ospedale

Tentativo di furto andato a vuoto. Prima o poi sarebbe successo. Lo scorso fine settimana, ma la notizia si è saputa soltanto ieri, i ladri hanno tentato un primo assalto al vecchio ospedale in centro città.
La Stampa, 13 Febbraio 2016


Dal centro all’ospedale con il bus navetta gratuito: ecco gli orari

Come abbiamo già annunciato l’Asl di Biella e Atap attiveranno un bus-navetta che collegherà il centro cittadino all’Ospedale degli Infermi di Ponderano e viceversa. Il servizio, che prenderà avvio da lunedì 11 gennaio, sarà gratuito per gli utenti che vorranno utilizzarlo e fruibile nei giorni feriali (da lunedì a venerdì, esclusi i festivi infrasettimanali).
La Stampa, 30 Dicembre 2015


Indirizzo

Ospedale degli Infermi

via dei ponderanesi, 2 - biella (BI)
Contatta l'ospedale