Ospedale di Perugia - Santa Maria della Misericordia

7.0

La struttura

Questa struttura risulta nel suo complesso ottima e nell'ultimo periodo la sua valutazione è stabile.

E' un ospedale grande e questo è un vantaggio perché le strutture più grandi generalmente possono sostenere i costi delle professionalità e delle tecnologie necessarie a garantire il massimo livello di efficienza e sicurezza.

E' un ospedale specializzato che gestisce molti pazienti in reparti specializzati.

1 Recensioni (non influenzano il voto)

Vergognoso. Dalle 17.21 che si è fatta l''accettazione sono le 21.20 e ancora dobbiamo entrare. Codici rossi in 4 ore solo 2. Qualche codice giallo e il resto verdi. Persone in attesa ancora dalle 12.37. 7 ore per una medicazione. Un tabellone che non fa capire niente. Richieste di informazioni a cui non rispondono o non sanno rispondere. Nemmeno su quante persone ci sono in attesa. Sicuramente il personale è sotto pressione, ma eventualmente non è affatto sufficiente. La responsabilità Sicuramente è dell''amministrazione. Vergogno è dire poco....
Vergognoso. Dalle 17.21 che si è fatta l''accettazione sono le 21.20 e ancora dobbiamo entrare. Codici rossi in 4 ore solo 2. Qualche codice giallo e il resto verdi. Persone in attesa ancora dalle 12.37. 7 ore per una medicazione. Un tabellone che non fa capire niente. Richieste di informazioni a cui non rispondono o non sanno rispondere. Nemmeno su quante persone ci sono in attesa. Sicuramente il personale è sotto pressione, ma eventualmente non è affatto sufficiente. La responsabilità Sicuramente è dell''amministrazione. Vergogno è dire poco....
Riferito al reparto di PRONTO SOCCORSO

Specializzazione

7.0

Specializzazione in tumore maligno secondari di colon e retto


Una neoplasia (dal greco neos, «nuovo», e plásis, «formazione») o un tumore (dal latino tumor, «rigonfiamento») detta anche Anna, indica, in patologia, «una massa abnormale di tessuto che cresce in eccesso ed in modo scoordinato rispetto ai tessuti normali, e che persiste in questo stato dopo la cessazione degli stimoli che hanno indotto il processo», come chiarisce la definizione coniata dall'oncologo Rupert Allan Willis, accettata a livello internazionale.


Perché questo voto?

La ottima valutazione per la specializzazione in tumore maligno secondari di colon e retto deriva in primo luogo dal fatto che questa struttura tratta pochi pazienti con questa patologia, tuttavia i reparti in cui li cura risultano essere buoni, con valutazione molto superiore alla media nazionale.


Perché il voto cambia?
Il voto generale di questo ospedale è 8.0 ed è la media della specializzazione in ciascuna patologia. Il voto diventa più preciso quando si analizza una patologia perché è possibile raffinare la valutazione con alcuni parametri aggiuntivi, quali ad esempio il numero di casi trattati e gli esiti degli interventi per la patologia ricercata.
Viene inoltre valutata la completezza dell'offerta all'interno dell'ospedale: ad esempio valutiamo positivamente la presenza di un reparto di terapia intensiva neonatale a fianco al reparto di ostetricia e ginecologia, poichè la struttura è attrezzata per gestire eventuali complicazioni.

Trova gli ospedali più specializzati nella cura di questa patologia


Cerca un'altra patologia per vedere come viene curata in questo ospedale:

Reparti

Indirizzo

Ospedale di Perugia - Santa Maria della Misericordia

piazza menghini, 1 - perugia (PG)
Contatta l'ospedale