Azienda Ospedaliera Universitaria San Luigi Gonzaga

6.6

La struttura

Questa struttura risulta nel suo complesso buona e nell'ultimo periodo la sua valutazione è in rialzo.

E' un ospedale grande e questo è un vantaggio perché le strutture più grandi generalmente possono sostenere i costi delle professionalità e delle tecnologie necessarie a garantire il massimo livello di efficienza e sicurezza.

E' un ospedale specializzato che gestisce molti pazienti in reparti specializzati.

L'ospedale ha una copertura mediatica bassa, con notizie che ne parlano generalmente in maniera neutra.




Andamento del voto

3 Recensioni (non influenzano il voto)

ELOGIO per il reparto di Urologia dell’ospedale
San Luigi Gonzaga di Orbassano (Torino)

Il 10 luglio 2018, tramite il Pronto Soccorso, sono stato ricoverato presso l’ospedale San Luigi Gonzaga di Orbassano, nel reparto di Urologia. Due giorni dopo, il 12-07, sono stato operato per una Nefrectomia Radicale Destra.
A seguito della perfetta riuscita dell’intervento, desidero ringraziare tutto il personale medico ed infermieristico per la grande professionalità, efficienza, competenza e disponibilità dimostrata.
Un grazie speciale alla Dott.ssa Ragni e al personale del reparto di Urologia del terzo piano, che durante la mia permanenza in ospedale, con la loro professionalità, disponibilità, gentilezza e umanità, mi hanno sostenuto e aiutato a superare il difficile momento che ho dovuto affrontare.
Riferito al reparto di UROLOGIA
Buongiorno, scrivo questa recensione per evidenziare l''ottimo lavoro professionale svolto da tutto lo Staff Cardiologico Day Hospital dell''Ospedale San Luigi, in collaborazione con i reparti di pneumologia, endocrinologia ed ematologia.
Ringrazio: i Dottori Ferrari, Montagna, Indellicati, Rege, Pia e la Sig.ra Anna per la loro disponibilità, gentilezza e cortesia, dimostrata nel trattare il mio caso, con rispetto e non solo come patologia.




29 Marzo 2018

Riferito al reparto di CARDIOLOGIA
Ciao a tutti. Mi chiamo Irene, lavoro come addetta al volantinaggio davanti all'ospedale San Luigi di Orbassano. Sto cercando un ragazzo ricoverato in psichiatria a Luglio di quest'anno (2017) con cui ho avuto modo di scambiare due chiacchiere il 5 Luglio. Mi aveva detto di avere 32 anni. Ricordo che era sceso per fumare una sigaretta. Mi aveva chiesto un contatto Facebook ma non riuscì a lasciarglielo poiché dovette tornare subito in reparto. Avrei un forte desiderio di incontrarlo. Chiunque avesse avuto modo di conoscerlo è pregato di contattarmi all'indirizzo Creuza_de_ma1984@libero.it. Irene.
Riferito al reparto di PSICHIATRIA

Specializzazione


Cerca una patologia per vedere come viene curata in questo ospedale:

Reparti

News

Aou San Luigi Gonzaga di Orbassano: presentati i risultati dei progetti di miglioramento continuo

Il “Piano Annuale Qualità” per l’anno 2016 si è focalizzato su quattro progetti di miglioramento: performance budget, norme di buona qualità, scegliere con saggezza, benessere organizzativo. Per il commissario Franco Ripa “evidenziato l’impatto operativo che le metodologie di miglioramento continuo comportano”.
Quotidiano Sanità, 15 Dicembre 2016


Torino, start up inventa lo spray nasale che sconfigge il raffreddore

Niente più fazzoletti nelle tasche e continui starnuti grazie a uno spray inventato all'ospedale San Luigi di Orbassano per curare dal raffreddore. Si chiama Panoxyvir ed è il primo farmaco in grado di far guarire le persone dal “rhinovirus”, il nome scientifico dell'agente che provoca la classica sindrome da raffreddamento.
La Repubblica, 13 Aprile 2016


Nasce a Orbassano lo spray contro il raffreddore

Uno spray nasale antivirale in grado di prevenire e curare il raffreddore. Si chiama Panoxyvir e lo ha brevettato un gruppo di ricerca torinese formato dai professori David Lembo e Giuseppe Poli e dai dottori Andrea Civra e Valeria Cagno dell’ospedale San Luigi di Orbassano.
La Stampa, 13 Aprile 2016


Mistero sul nome del nuovo direttore all’ospedale San Luigi di Orbassano

È mistero su chi assumerà la direzione del San Luigi di Orbassano. Pietro Grasso, direttore dell’area sviluppo del policlinico Gemelli di Roma, avrebbe infatti ritirato la sua disponibilità ad assumere l’incarico. Fino a questa mattina, la sua era la candidatura più forte, data per certa da più fonti in ambito medico e amministrativo, tant’è che era stata ipotizzata l’ufficializzazione dell’incarico già nella giunta regionale di lunedì.
La Stampa, 22 Gennaio 2016


Indirizzo

Azienda Ospedaliera Universitaria San Luigi Gonzaga

regione gonzole, 10 - orbassano (TO)
Contatta l'ospedale