Ospedale Generale Madre Giuseppina Vannini

 
6.0

La struttura

Questa struttura risulta nel suo complesso buona e nell'ultimo periodo la sua valutazione è stabile.

E' un ospedale grande e questo è un vantaggio perché le strutture più grandi generalmente possono sostenere i costi delle professionalità e delle tecnologie necessarie a garantire il massimo livello di efficienza e sicurezza.

E' un ospedale specializzato che gestisce molti pazienti in reparti specializzati.

L'ospedale ha una copertura mediatica bassa, con notizie che ne parlano generalmente in maniera neutra.


6 Recensioni (non influenzano il voto dell'ospedale)

Desidero ringraziare tutto lo staff medico diCHiRURGIA 2 dell' ospedale M.G.Vannini di Roma per l' impegno e la capacità professionale dimostrata nel risolvere un mio grave problema fisico. In particolare un pensiero va al dottor Francesco Casella, al dottor Cortesi ed alla dottoressa Maria Teresa Lonardo. Con gratitudine, Giuseppe Maddalena.g
Riferito al reparto di CHIRURGIA GENERALE

Marzia Massarelli

Sono stata.tutta la notte su una.poltrona, con 38 e mezzo.di febbre senza coperta.perché non.ce l'avevano. Mi chiedono di restare.in.osservazione fino al giorno dopo e ovviamente stando.in condizioni pessime firmo per andare via dato che il dolpr per il quale.stavo.li sulla poltrona.non sarebbe migliorato, avevo bisogno di sdraiarmi.
Sale sporche con materiali.infettivi vicino, una sporcizia mai vista. Servizio quasi inesistente. Mi dispiace perché l'ho trovato davvero peggiorato

cristina boschetti

Mio padre di 81 anni è stato tenuto circa un giorno e mezzo presso il P.S. di questa struttura senza che noi parenti avessimo praticamente la minima notizia su quanto stesse accadendo e sulle sue condizioni. Il triste epilogo è stato il trasferimento al Policlinico " Di Liegro", struttura evidentemente legata al Vannini per motivi che io ignoro. Per sapere lpevolversi ancora più triste copio e incollo la recensione che ho scritto sul "Di Liegro". Prima di inviare i pazienti più fragili (ossia gli anziani malati) presso questa struttura forse si dovrebbe riflettere sulle possibili conseguenze di tale scelta. Di seguito lascio la fine della mia testimonianza: "Mio padre è stato ricoverato 10 giorni al "Di Liegro" inviato dall'Ospedale Vannini per curare la polmonite e proseguire il trattamento delle fibrillazioni sotto controllo da anni. E' uscito al 10° giorno, trasferito di urgenza al S.Camillo, in coma salinico per disidratazione, con un ictus e con le fibrillazioni a 200 per tutta la degenza al "Di Liegro", trattate con successo al San Camillo in poche ore. Ora ha concluso la sua vita in un magnifico hospice dove è stato accudito con professionalità, rispetto e dignità. Questo tipo di cura e attenzione nei confronti del paziente avuta all'hospice è purtroppo oggi una rara eccezione rispetto a diverse altre realtà dove è palese quanto il paziente anziano sia considerato una "patata bollente di scarto" di cui liberarsi il prima possibile.

Adriano Pallotta

Oggi ho accompagnato mia moglie (al quinto mese di gravidanza) per la morfologica alle 14e15.
La dottoressa si è presentata alle 14e40 circa, non si è minimamente scusata del ritardo, e appena arrivata ha fatto entrare quella che credo fosse una venditrice di integratori alimentari (sicuramente non doveva fare una visita, e questa persona poco prima era stata anche con la dottoressa del turno prima), questo l'ha tenuta occupata per altri 10-15 minuti.
Mentre la dottoressa era ancora occupata in questa attività (nell'orario della visita di mia moglie), vedendo che fuori dalla porta c'era un'altra rappresentate, mi sono messo davanti la porta nella speranza di poter far visitare mia moglie prima che questa persona occupasse la sala causandoci un ulteriore e ingiustificato ritardo.
Questa rappresentante, nonstante la situazione fosse già abbastanza ridicola ha avuto il cattivo gusto di girarsi verso di me e dire "guardi tranquillo che ci metto solo 5 minuti", a quel punto non ho resistito e ho detto "ma le sembra normale che dei rappresentati abbiano la precedenza su una donna incinta con un appuntamento che sta aspettando da più di mezz'ora?".
A quel punto "magicamente" la porta si è aperta e la dottoressa ha detto agli altri rappresentanti "scusatemi ma ora devo fare le visite", peccato che la frase corretta sarebbe stata "scusate ma UN' ORA FA avevo le visite".
Sono profondamente deluso da questa struttura, dalla scarsa serietà e dalla maleducazione mostrata dalla dottoressa.
Tuttavia il voto è di 2 stelle (e non 0, come sarebbe stato se mi fossi basato solo sull'esperienza di oggi), perchè in altre occasioni medici e personale si sono sempre comportati molto bene.
L'esperienza di oggi mi ha lasciato basito.

Antonio Argentieri

Abbiamo avuto esperienza solo per quanto riguarda il reparto prelievi, e devo dire che li funziona bene. Ma per quanto riguarda il CUP il servizio è veramente scadente! Il personale che sta agli sportelli è veramente sgarbato e scortese! Se non per gravi motivi, visto la vicinanza da casa non credo che utilizzeremo i servizi di questo ospedale, proprio per l'esperienza pessima che abbiamo avuto con il personale del CUP.

Anna Maria Ventimiglia

Sono stata in questo ospedale per l asportazione di un fibroma..mi sono trovata benissimo..il personale molto idoneo molto gentili le infermiere i dottori. Lo consiglio a tutte le donne che hanno lo stesso mio problema ma anche a chi deve partorire. Il primario il dottor Bonifanti una persona molto gentile vorrei ringraziarlo per la sua disponibilità! Se dovessi dare un voto alla mia esperienza qui darei un 10 e lode.

Specializzazione


Cerca una patologia per vedere come viene curata in questo ospedale:

Reparti

News

Roma. La denuncia Cimo: “Dipendenti ospedale Vannini senza stipendio. Zingaretti chiarisca”

"É un fatto gravissimo e inaccettabile, la Regione Lazio e il Governatore Nicola Zingaretti facciano subito chiarezza". Così il Segretario Regionale Cimo Lazio, Giuseppe Lavra, commenta con preoccupazione quanto accaduto all’ospedale M.G. Vannini di Roma, dove per la prima volta non è stato corrisposto lo stipendio mensile ai dipendenti.
Quotidiano Sanità, 06 Febbraio 2016


Indirizzo

Ospedale Generale Madre Giuseppina Vannini

via di acqua bullicante, 4 - roma (RM)
Contatta l'ospedale