Casa Di Cura Villa Dei Pini


Non possiamo dare un voto alle strutture private in quanto il Ministero della Salute non ne pubblica i dati di attività

6 Recensioni (non influenzano il voto)

I migliori!
Ottima struttura, io sono molto sensibile nel fare gli esami qui è l''unico laboratori dove non ho nessun problema, tutti bravi, ma veramente bravi.
Un encomio particolare lo vorrei fare a tre persone in particolare.
Giuliana, alla reception, sempre pronta e disponibile.
Patrizia, per i prelievi, i suoi sorrisi e la sua estrema delicatezza ti fanno completamente mettere a tuo agio.
Ultimo ma sicuramente il più importante il Dottore Stabile, professionalità imbattibile e sempre pronto a togliere ogni dubbio che con i suoi collaboratori professionalmente di alto profilo offre un servizio di laboratorio di primo ordine.
Inutile parlare la celerità delle risposte, sempre puntuali anzi in alcuni casi anche in anticipo.
I costi, sicuramente i più competitivi della zona.
Grazie ancora a tutti voi, veramente consigliatissimo
I migliori!
Ottima struttura, io sono molto sensibile nel fare gli esami qui è l''unico laboratori dove non ho nessun problema, tutti bravi, ma veramente bravi.
Un encomio particolare lo vorrei fare a tre persone in particolare.
Giuliana, alla reception, sempre pronta e disponibile.
Patrizia, per i prelievi, i suoi sorrisi e la sua estrema delicatezza ti fanno completamente mettere a tuo agio.
Ultimo ma sicuramente il più importante il Dottore Stabile, professionalità imbattibile e sempre pronto a togliere ogni dubbio che con i suoi collaboratori professionalmente di alto profilo offre un servizio di laboratorio di primo ordine.
Inutile parlare la celerità delle risposte, sempre puntuali anzi in alcuni casi anche in anticipo.
I costi, sicuramente i più competitivi della zona.
Grazie ancora a tutti voi, veramente consigliatissimo
Mio padre di 93 anni ricoverato in una struttura che non ricordavo eccelsa ma che con la scusa del covid si è trasformata in un lager. Visite più he contigentate, è stato chiuso il bar e hanno tolto le macchine distribuzione di caffè…. Date un nome ad un posto così….
Mio padre di 93 anni ricoverato in una struttura che non ricordavo eccelsa ma che con la scusa del covid si è trasformata in un lager. Visite più he contigentate, è stato chiuso il bar e hanno tolto le macchine distribuzione di caffè…. Date un nome ad un posto così….
I medici del reparto lungodegenza sono molto disponibili nel dare informazioni più o meno veritiere. La signora, quasi 90 enne, è stata ricoverata nel reparto lungodegenza per circa un mese.
I medici continuavano a dire che migliorava e che faceva ginnastica passiva, ma noi parenti non potevamo verificare il suo stato poichè a causa del Covid non potevamo vederla. Quando siamo andati a riprenderla, visto lo stato di depressione in cui era caduta stando sola nella struttura, l''abbiamo trovata completamente paralizzata, muoveva solo gli occhi. Considerato che era lì per fare riabilitazione motoria, davvero un bel risultato... Poi aveva piaghe da decubito importanti di cui non eravamo stati informati, o meglio: ci era stato detto che aveva una piccola escoriazione sul gluteo. Piccola escoriazione?? in realtà aveva dei buchi profondi e si vedeva la carne viva, oltre a un linfedema non curato ed unghie lunghe e sporche.
Era arrivata in questa struttura che riusciva anche a stare seduta sul letto da sola poggiando i piedi per terra, come riferito dai fisioterapisti, è uscita che non muoveva più neanche un dito. Considerata l''età, questo può anche succedere, ma hanno continuato a tenerla sempre a letto e senza informarci, tanto da farle venire delle tremende piaghe da decubito dietro la schiena e sui glutei.
Ovviamente prenderemo provvedimenti
I medici del reparto lungodegenza sono molto disponibili nel dare informazioni più o meno veritiere. La signora, quasi 90 enne, è stata ricoverata nel reparto lungodegenza per circa un mese.
I medici continuavano a dire che migliorava e che faceva ginnastica passiva, ma noi parenti non potevamo verificare il suo stato poichè a causa del Covid non potevamo vederla. Quando siamo andati a riprenderla, visto lo stato di depressione in cui era caduta stando sola nella struttura, l''abbiamo trovata completamente paralizzata, muoveva solo gli occhi. Considerato che era lì per fare riabilitazione motoria, davvero un bel risultato... Poi aveva piaghe da decubito importanti di cui non eravamo stati informati, o meglio: ci era stato detto che aveva una piccola escoriazione sul gluteo. Piccola escoriazione?? in realtà aveva dei buchi profondi e si vedeva la carne viva, oltre a un linfedema non curato ed unghie lunghe e sporche.
Era arrivata in questa struttura che riusciva anche a stare seduta sul letto da sola poggiando i piedi per terra, come riferito dai fisioterapisti, è uscita che non muoveva più neanche un dito. Considerata l''età, questo può anche succedere, ma hanno continuato a tenerla sempre a letto e senza informarci, tanto da farle venire delle tremende piaghe da decubito dietro la schiena e sui glutei.
Ovviamente prenderemo provvedimenti
I medici del reparto lungodegenza sono molto disponibili nel dare informazioni più o meno veritiere. La signora, quasi 90 enne, è stata ricoverata nel reparto lungodegenza per circa un mese.
I medici continuavano a dire che migliorava e che faceva ginnastica passiva, ma noi parenti non potevamo verificare il suo stato poichè a causa del Covid non potevamo vederla. Quando siamo andati a riprenderla, visto lo stato di depressione in cui era caduta stando sola nella struttura, l''abbiamo trovata completamente paralizzata, muoveva solo gli occhi. Considerato che era lì per fare riabilitazione motoria, davvero un bel risultato... Poi aveva piaghe da decubito importanti di cui non eravamo stati informati, o meglio: ci era stato detto che aveva una piccola escoriazione sul gluteo. Piccola escoriazione?? in realtà aveva dei buchi profondi e si vedeva la carne viva, oltre a un linfedema non curato ed unghie lunghe e sporche.
Era arrivata in questa struttura che riusciva anche a stare seduta sul letto da sola poggiando i piedi per terra, come riferito dai fisioterapisti, è uscita che non muoveva più neanche un dito. Considerata l''età, questo può anche succedere, ma hanno continuato a tenerla sempre a letto e senza informarci, tanto da farle venire delle tremende piaghe da decubito dietro la schiena e sui glutei.
Ovviamente prenderemo provvedimenti
I medici del reparto lungodegenza sono molto disponibili nel dare informazioni più o meno veritiere. La signora, quasi 90 enne, è stata ricoverata nel reparto lungodegenza per circa un mese.
I medici continuavano a dire che migliorava e che faceva ginnastica passiva, ma noi parenti non potevamo verificare il suo stato poichè a causa del Covid non potevamo vederla. Quando siamo andati a riprenderla, visto lo stato di depressione in cui era caduta stando sola nella struttura, l''abbiamo trovata completamente paralizzata, muoveva solo gli occhi. Considerato che era lì per fare riabilitazione motoria, davvero un bel risultato... Poi aveva piaghe da decubito importanti di cui non eravamo stati informati, o meglio: ci era stato detto che aveva una piccola escoriazione sul gluteo. Piccola escoriazione?? in realtà aveva dei buchi profondi e si vedeva la carne viva, oltre a un linfedema non curato ed unghie lunghe e sporche.
Era arrivata in questa struttura che riusciva anche a stare seduta sul letto da sola poggiando i piedi per terra, come riferito dai fisioterapisti, è uscita che non muoveva più neanche un dito. Considerata l''età, questo può anche succedere, ma hanno continuato a tenerla sempre a letto e senza informarci, tanto da farle venire delle tremende piaghe da decubito dietro la schiena e sui glutei.
Ovviamente prenderemo provvedimenti
I medici del reparto lungodegenza sono molto disponibili nel dare informazioni più o meno veritiere. La signora, quasi 90 enne, è stata ricoverata nel reparto lungodegenza per circa un mese.
I medici continuavano a dire che migliorava e che faceva ginnastica passiva, ma noi parenti non potevamo verificare il suo stato poichè a causa del Covid non potevamo vederla. Quando siamo andati a riprenderla, visto lo stato di depressione in cui era caduta stando sola nella struttura, l''abbiamo trovata completamente paralizzata, muoveva solo gli occhi. Considerato che era lì per fare riabilitazione motoria, davvero un bel risultato... Poi aveva piaghe da decubito importanti di cui non eravamo stati informati, o meglio: ci era stato detto che aveva una piccola escoriazione sul gluteo. Piccola escoriazione?? in realtà aveva dei buchi profondi e si vedeva la carne viva, oltre a un linfedema non curato ed unghie lunghe e sporche.
Era arrivata in questa struttura che riusciva anche a stare seduta sul letto da sola poggiando i piedi per terra, come riferito dai fisioterapisti, è uscita che non muoveva più neanche un dito. Considerata l''età, questo può anche succedere, ma hanno continuato a tenerla sempre a letto e senza informarci, tanto da farle venire delle tremende piaghe da decubito dietro la schiena e sui glutei.
Ovviamente prenderemo provvedimenti
I medici del reparto lungodegenza sono molto disponibili nel dare informazioni più o meno veritiere. La signora, quasi 90 enne, è stata ricoverata nel reparto lungodegenza per circa un mese.
I medici continuavano a dire che migliorava e che faceva ginnastica passiva, ma noi parenti non potevamo verificare il suo stato poichè a causa del Covid non potevamo vederla. Quando siamo andati a riprenderla, visto lo stato di depressione in cui era caduta stando sola nella struttura, l''abbiamo trovata completamente paralizzata, muoveva solo gli occhi. Considerato che era lì per fare riabilitazione motoria, davvero un bel risultato... Poi aveva piaghe da decubito importanti di cui non eravamo stati informati, o meglio: ci era stato detto che aveva una piccola escoriazione sul gluteo. Piccola escoriazione?? in realtà aveva dei buchi profondi e si vedeva la carne viva, oltre a un linfedema non curato ed unghie lunghe e sporche.
Era arrivata in questa struttura che riusciva anche a stare seduta sul letto da sola poggiando i piedi per terra, come riferito dai fisioterapisti, è uscita che non muoveva più neanche un dito. Considerata l''età, questo può anche succedere, ma hanno continuato a tenerla sempre a letto e senza informarci, tanto da farle venire delle tremende piaghe da decubito dietro la schiena e sui glutei.
Ovviamente prenderemo provvedimenti
I medici del reparto lungodegenza sono molto disponibili nel dare informazioni più o meno veritiere. La signora, quasi 90 enne, è stata ricoverata nel reparto lungodegenza per circa un mese.
I medici continuavano a dire che migliorava e che faceva ginnastica passiva, ma noi parenti non potevamo verificare il suo stato poichè a causa del Covid non potevamo vederla. Quando siamo andati a riprenderla, visto lo stato di depressione in cui era caduta stando sola nella struttura, l''abbiamo trovata completamente paralizzata, muoveva solo gli occhi. Considerato che era lì per fare riabilitazione motoria, davvero un bel risultato... Poi aveva piaghe da decubito importanti di cui non eravamo stati informati, o meglio: ci era stato detto che aveva una piccola escoriazione sul gluteo. Piccola escoriazione?? in realtà aveva dei buchi profondi e si vedeva la carne viva, oltre a un linfedema non curato ed unghie lunghe e sporche.
Era arrivata in questa struttura che riusciva anche a stare seduta sul letto da sola poggiando i piedi per terra, come riferito dai fisioterapisti, è uscita che non muoveva più neanche un dito. Considerata l''età, questo può anche succedere, ma hanno continuato a tenerla sempre a letto e senza informarci, tanto da farle venire delle tremende piaghe da decubito dietro la schiena e sui glutei.
Ovviamente prenderemo provvedimenti
I medici del reparto lungodegenza sono molto disponibili nel dare informazioni più o meno veritiere. La signora, quasi 90 enne, è stata ricoverata nel reparto lungodegenza per circa un mese.
I medici continuavano a dire che migliorava e che faceva ginnastica passiva, ma noi parenti non potevamo verificare il suo stato poichè a causa del Covid non potevamo vederla. Quando siamo andati a riprenderla, visto lo stato di depressione in cui era caduta stando sola nella struttura, l''abbiamo trovata completamente paralizzata, muoveva solo gli occhi. Considerato che era lì per fare riabilitazione motoria, davvero un bel risultato... Poi aveva piaghe da decubito importanti di cui non eravamo stati informati, o meglio: ci era stato detto che aveva una piccola escoriazione sul gluteo. Piccola escoriazione?? in realtà aveva dei buchi profondi e si vedeva la carne viva, oltre a un linfedema non curato ed unghie lunghe e sporche.
Era arrivata in questa struttura che riusciva anche a stare seduta sul letto da sola poggiando i piedi per terra, come riferito dai fisioterapisti, è uscita che non muoveva più neanche un dito. Considerata l''età, questo può anche succedere, ma hanno continuato a tenerla sempre a letto e senza informarci, tanto da farle venire delle tremende piaghe da decubito dietro la schiena e sui glutei.
Ovviamente prenderemo provvedimenti

Indirizzo

Casa Di Cura Villa Dei Pini

via casal di brocco, 19 - anzio (RM)
Contatta l'ospedale

L'innovazione di oggi,la salute di domani

Il podcast dedicato ai professionisti del mondo della salute

Le scoperte che trasformeranno il mondo della salute.
Scoperte che faranno parte davvero del nostro domani, selezionate da Thatmorning e raccontate da Daniela Faggion, che in ogni puntata dà voce alle eccellenze italiane in prima persona.