Nomentana Hospital


Non possiamo dare un voto alle strutture private in quanto il Ministero della Salute non ne pubblica i dati di attività

7 Recensioni (non influenzano il voto)

Scrivo sempre in merito alla recensione sulla Clinica privata convenzionata con SSN NOMENTANA HOSPITAL, già dopo la prima recensione che ho fatto sulla vostra piattaforma sono stata contattata dal responsabile Risk menagement che mi chiedeva di inviare una email all’urp della Clinica per confermare ciò che avevo scritto sulla vostra piattaforma, parlando con tale dirigente ho chiesto se potevo riaccedere in Clinica, nel reparto giusto, costui mi rispondeva che dovevo aspettare i “ tempi tecnici “ si è raccomandato inoltre di non scrivere altro sulla vostra piattaforma. Non lo ho fatto fino ad oggi, in quanto ho richiamato ( dietro vostro consiglio) la Clinica ed ho chiesto di parlare con colui che m’aveva chiamato, mi hanno risposto che era “ fuori stanza” e che m’avrebbero fatto richiamare. Non ho ricevuto alcuna telefonata…
Ho invece inviato una email con posta certificata Aruba alla Clinica, dove raccontavo tutti gli eventi che m’avevano portato all’auto dimissione, invitando loro a rispondermi tramite PEC.
Ho inoltre inviato un’altra email certificata Aruba all’ URP della Regione Lazio per informarli dell’accaduto, e per quale ragione non potevo più usufruire di un servizio di Riabilitazione, dal momento che ho firmato per salvaguardare la mia già precaria “ Salute Mentale “ minata ulteriormente dalla loro incapacità d’ascolto in merito alle mie problematiche, prima fra tutte la paziente vicina di letto, sicuramente con problemi di arteriosclerosi che m’insultava continuamente. Non avrei resistito più giorni senza rispondere alle “ sue invettive gratuite “.
Scrivo sempre in merito alla recensione sulla Clinica privata convenzionata con SSN NOMENTANA HOSPITAL, già dopo la prima recensione che ho fatto sulla vostra piattaforma sono stata contattata dal responsabile Risk menagement che mi chiedeva di inviare una email all’urp della Clinica per confermare ciò che avevo scritto sulla vostra piattaforma, parlando con tale dirigente ho chiesto se potevo riaccedere in Clinica, nel reparto giusto, costui mi rispondeva che dovevo aspettare i “ tempi tecnici “ si è raccomandato inoltre di non scrivere altro sulla vostra piattaforma. Non lo ho fatto fino ad oggi, in quanto ho richiamato ( dietro vostro consiglio) la Clinica ed ho chiesto di parlare con colui che m’aveva chiamato, mi hanno risposto che era “ fuori stanza” e che m’avrebbero fatto richiamare. Non ho ricevuto alcuna telefonata…
Ho invece inviato una email con posta certificata Aruba alla Clinica, dove raccontavo tutti gli eventi che m’avevano portato all’auto dimissione, invitando loro a rispondermi tramite PEC.
Ho inoltre inviato un’altra email certificata Aruba all’ URP della Regione Lazio per informarli dell’accaduto, e per quale ragione non potevo più usufruire di un servizio di Riabilitazione, dal momento che ho firmato per salvaguardare la mia già precaria “ Salute Mentale “ minata ulteriormente dalla loro incapacità d’ascolto in merito alle mie problematiche, prima fra tutte la paziente vicina di letto, sicuramente con problemi di arteriosclerosi che m’insultava continuamente. Non avrei resistito più giorni senza rispondere alle “ sue invettive gratuite “.
Mia moglie uscita da un mese di ricovero al policlinico Umberto I
Ha passato circa un mese al Nomentana Hospital. Non solo non è migliorata ma alla fine del periodo riabilitativo mentre stavo cercando una estensione in un altra clinica dato era praticamente allettata e non era autosufficiente mi è stata dimessa senza offrire alcuna possibile soluzione con la diffida dalla responsabile del reparto di denunciarmi ai carabinieri per abbandono di familiare....Questa è l etica del Nomentana Hospital. Io me la sono portata a casa in campagna dove viviamo da soli ed isolati , ho perso il lavoro perché le sto facendo da badante e a oggi è ancora allettata e fragilissima . Piano piano mi sto organizzando ma fate attenzione al Nomentana Hospital perché tra le persone gentili altre potrebbero star meglio in un Gulag!
Il cibo è povero e poco immaginativo.
Molte persone che lavorano la sono stressate e nel mio caso sono state estremamente apologetiche....e questa è solo metà della storia.
Mia moglie uscita da un mese di ricovero al policlinico Umberto I
Ha passato circa un mese al Nomentana Hospital. Non solo non è migliorata ma alla fine del periodo riabilitativo mentre stavo cercando una estensione in un altra clinica dato era praticamente allettata e non era autosufficiente mi è stata dimessa senza offrire alcuna possibile soluzione con la diffida dalla responsabile del reparto di denunciarmi ai carabinieri per abbandono di familiare....Questa è l etica del Nomentana Hospital. Io me la sono portata a casa in campagna dove viviamo da soli ed isolati , ho perso il lavoro perché le sto facendo da badante e a oggi è ancora allettata e fragilissima . Piano piano mi sto organizzando ma fate attenzione al Nomentana Hospital perché tra le persone gentili altre potrebbero star meglio in un Gulag!
Il cibo è povero e poco immaginativo.
Molte persone che lavorano la sono stressate e nel mio caso sono state estremamente apologetiche....e questa è solo metà della storia.
Mio padre ultranovantenne è stato ricoverato un mese in questa clinica ed è solamente peggiorato; non gli hanno MAI fatto terapia, quando è uscito stava peggio di quando è entrato. SCONSIGLIATISSIMO
Mio padre ultranovantenne è stato ricoverato un mese in questa clinica ed è solamente peggiorato; non gli hanno MAI fatto terapia, quando è uscito stava peggio di quando è entrato. SCONSIGLIATISSIMO
Ricoverato per 35 gg in DRS 11 per riabilitazione.
Struttura di eccellenza come da mia precedente recensione.
Ora solo un consiglio agli attuali pazienti ed ai prossimi: Non vi avvicinate al distributore tessere per tv. Non sprecate soldi. Sono una truffa. Vi ruberanno solo soldi e nessuno se ne assumerà mai responsabilità.
Ricoverato per 35 gg in DRS 11 per riabilitazione.
Struttura di eccellenza come da mia precedente recensione.
Ora solo un consiglio agli attuali pazienti ed ai prossimi: Non vi avvicinate al distributore tessere per tv. Non sprecate soldi. Sono una truffa. Vi ruberanno solo soldi e nessuno se ne assumerà mai responsabilità.
Se non fosse per i fisioterapisti in special modo Riccardo Tocci, gli infermieri, per me potrebbe chiudere immediatamente, la cucina è pessima si muore di fame.
Se non fosse per i fisioterapisti in special modo Riccardo Tocci, gli infermieri, per me potrebbe chiudere immediatamente, la cucina è pessima si muore di fame.
Sono liliana mattiuzzi e sono stata ricoverata per circa un mese presso questa struttura ricevendo tutte le cure necessarie con professionalita e gentilezza in particolare da parte del dottor paglia al quale desidero inviare i miei piu' sentiti ringraziamenti
Sono liliana mattiuzzi e sono stata ricoverata per circa un mese presso questa struttura ricevendo tutte le cure necessarie con professionalita e gentilezza in particolare da parte del dottor paglia al quale desidero inviare i miei piu' sentiti ringraziamenti
Da parecchi anni sono una paziente del nomentano hospital, ho avuto parecchi problemi di salute e li li ho risolti eccellentemente. Il servizio offerto dal nomentano è sempre stato eccellente e professionale, qui ho trovato dottori e dottoresse capaci ed umani, infermiere molto carine anche nel laboratorio analisi. Per quanto riguarda la riabilitazione io ho avuto mia zia di 80 anni che è entrata con una protesi all' anca e dopo 25 giorni è uscita con le sue gambe in piena salute.
Consiglio a tutti questo ospedale!
Da parecchi anni sono una paziente del nomentano hospital, ho avuto parecchi problemi di salute e li li ho risolti eccellentemente. Il servizio offerto dal nomentano è sempre stato eccellente e professionale, qui ho trovato dottori e dottoresse capaci ed umani, infermiere molto carine anche nel laboratorio analisi. Per quanto riguarda la riabilitazione io ho avuto mia zia di 80 anni che è entrata con una protesi all' anca e dopo 25 giorni è uscita con le sue gambe in piena salute.
Consiglio a tutti questo ospedale!

Indirizzo

Nomentana Hospital

largo nicola berloco, 1 - fonte nuova (RM)
Contatta l'ospedale

L'innovazione di oggi,la salute di domani

Il podcast dedicato ai professionisti del mondo della salute

Le scoperte che trasformeranno il mondo della salute.
Scoperte che faranno parte davvero del nostro domani, selezionate da Thatmorning e raccontate da Daniela Faggion, che in ogni puntata dà voce alle eccellenze italiane in prima persona.