Casa di Cura Villa Verde


Non possiamo dare un voto alle strutture private in quanto il Ministero della Salute non ne pubblica i dati di attività

2 Recensioni (non influenzano il voto)

Sono stato ricoverato nel Reparto di Post acuzie diretto dalla Dr.ssa Maria Luisa Cassingena di questa struttura in seguito ad un intervento chirurgico alla gamba che mi ha costretto all''immobilità per trenta giorni . Un riconoscimento alla Dr.ssa Saraldi e alla Dr.ssa Parlanti per la loro professionalità e comprensione.Sono stato curato ed accudito da personale competente e gentile sempre disponibile, coordinato con efficenza dalla caposala Bianca Sallustio. Un grazie affettuoso ai fisioterapisti ,per merito del loro lavoro e soprattutto del loro incitamento ,ho ripreso a camminare. Cosa migliorerei ? Il vitto. Anche se attenermi alla dieta mi ha fatto perdere qualche Kg di peso di troppo.
Vincenzo Sarlatto
Mio padre è morto 3 anni fa in quella casa di cura, proveniva dal San Filippo Neri. Se n'è andato dopo 78 giorni di ospedale durante i quali si sono alternati momenti di attenzione da parte del personale ad altri in cui papà sembrava parcheggiato. Aveva patologie serie, polmoni e cuore, nonostante ciò la causa determinante è stata la formazione di grossi decupiti lombosacrali, ai talloni, alle anche, dovuti all'immobilità forzata di tanti e tanti giorni. Ogni volta che io e la mia famiglia provavamo a proporre di fornire noi stessi prodotti più particolati per poter curare meglio le piaghe, ci rispondevano che non ammettevano intrusioni perchè seguivano un protocollo. E' così ha sofferto fino alla fine, quando durante la terribile notte del 17 dicembre ha cominciato ad agonizzare, ho chiesto all'infermiera di turno (l'unica del reparto) e al medico (una giovane alle prime armi) se potessero somministrargli almeno qualcosa per sedarlo, mi è stata detto che non potevano fare niente. Ho visto morire mio padre agonizzante per un'ora o forse più. Non è dignitoso per nessuno andarsente con atroci sofferenze. Ho sempre su di me i suoi occhi implorevoli, non ho saputo impormi con il personale per farlo aiutare nel momento del trapasso e loro non se ne sono preoccupati. Mai più in questa struttura.

Indirizzo

Casa di Cura Villa Verde

via di torrevecchia, 250 - roma (RM)
Contatta l'ospedale