Ospedale San Camillo Forlanini

 
6.4

La struttura

Questa struttura risulta nel suo complesso buona e nell'ultimo periodo la sua valutazione è in ribasso.

E' un ospedale grande e questo è un vantaggio perché le strutture più grandi generalmente possono sostenere i costi delle professionalità e delle tecnologie necessarie a garantire il massimo livello di efficienza e sicurezza.

E' un ospedale specializzato che gestisce molti pazienti in reparti specializzati.

L'ospedale ha una copertura mediatica alta, con notizie che ne parlano generalmente male.


9 Recensioni (non influenzano il voto dell'ospedale)

MI HANNO SALVATO DA UNA GRAVE MALATTIA , HO RIPRESO LA PIENA FUNZIONALITà RAPIDAMENTE, OTTIMI I MEDICI E UMANO IL PERSONALE INFERMIERISTICO , NON POSSO CHE RINGRAZIARLI PER TUTTA LA VITA.
Riferito al reparto di NEUROCHIRURGIA
Sono stato recentemente ricoverato al Padiglione Pneumologico Marchiafava 2 piano per insufficienza respiratoria acuta da polmonite basale DX e ne sono uscito pienamente guarito.
Desidero ringazire sentitamente tutti i medici e il personale infermieristico del reparto per le ineccepibili cure ed assistenza prestatemi:siete un reparto di assoluta eccellenza che fa onore alla Sanità italiana.
Riferito al reparto di PNEUMOLOGIA
In cura presso questa struttura da oltre 10 anni e dalla dott.ssa Kohn da oltre 15.
Posso ritenermi fortunato di essere seguito ed assistito da una grandissima professionista in un reparto di assoluta eccellenza nell'intero panorama italiano. Negli anni ho consigliato a diverse persone di affidarsi all'esperienza del team della dott.ssa Kohn e tutti sono rimasti sempre soddisfatti
Riferito al reparto di GASTROENTEROLOGIA
MIO PADRE è STATO OPERATO POCHI MESI FA PER UNA ARTERIOPATIA AGLI ARTI INFERIORI. NON CAMMINAVA E SOFFRIVA MOLTO ANCHE PER UNA ULCERA AL PIEDE. OPERAZIONE RIUSCITA E ULCERA QUASI CHIUSA. PAPA è DI NUOVO IN MACCHINA CON I SUOI NIPOTINI. GRAZIE A TUTTI
Riferito al reparto di CHIRURGIA VASCOLARE

P. J. Rigel

Il 26.07.18 nel reparto di otorinolaringoiatria dell'Ospedale San Camillo Forlanini a Roma, sono stata sottoposta ad un intervento di taglio molto delicato (arrivato fino alla carotide).
Per questa struttura pubblica, nei confronti del Reparto di Otorinolaringoiatria, ho soltanto parole di profonda gratitudine. Ringrazio in particolare il mio chirurgo otorino Dott. Francesco Casorati, preciso e chiaro mi ha levato un enorme peso al collo.
L'equipe dei medici ed infermieri che nella sala operatoria lavorarono in squadra con lui, (Mimmo, infermiere, grazie!).
Inoltre, anche, ringrazio ognuno degli infermieri e asistenti, TUTTI, che a seguito del'intervento fecero possibile la mia guarigione insieme alla di tutti i numerosissimi rivcoverati nel reparto polispecialistico al quinto Piano del edificio Puddu.
Ho visto che il personale, offre professionalità, pazienza e comprensione nei confronti di ogni singolo malato, la loro punta di diamante è il loro sempre benevolo sorriso.
Grazie
PLJR

Maxlo_conte@gmail.com Lo Conte

Buongiorno a tutti mi chiamo "MASSIMO LO CONTE"..... Sono di TARANTO....
volevo ringraziare ancora una volta tutto il reparto della " CHIRURGIA VASCOLARE del S,Camillo Forlanini di Roma "
Iniziando ....
Dal personale, tutti i Dottori, Capo sala, e a coloro che puliscono tutto il reparto....
Sono Tutti competenti e professionali, bravi e cordiali, educati e molto umili nello starti vicino dall'inizio alla fine...
Tutto il reparto e nuovo e pulito e restaurati, anche se ha l'unico ma grande difetto, cioè e che i bagni sono molto piccoli e soprattutto non sono adatti ed a norma x noi Disabili.... E spero che qualcuno di competenza risolvi presto questo grande problema...
Per tutto il resto e tutto ottimo....
Porgo i miei sinceri rispetti e saluti, a tutto il reparto della vascolare e ringraziarli sempre, e se io oggi sono ancora vivo e solo merito loro....
Grazie di vero cuore x avermi concesso la seconda possibilità di vita....

Sara Nocciolina

Se esistessero gironi infernali uno avrebbe di sicuro le sembianze del pronto soccorso del San Camillo, con tanto di personale diabolico a torturare. Perché di questo s'è trattato, un inferno e una tortura. Mio padre buttato su una barella in pronto soccorso per quasi 5 gg prima di essere trasferito nel reparto di neurologia (ha avuto un ictus) senza che a noi dicessero nulla su cosa avesse, e qui veniamo accolti da cattiveria, arroganza, saccenza e zero umanità. Il piu pallone gonfiato, tronfio del suo ego, è il caro giorgio scifoni (si, tutto minuscolo) che si mette da solo su un piedistallo perché è davvero convinto di essere speciale speciale e più importante a livello umano solo perché ha una o più lauree. Vi consiglio con il cuore di non recarvi mai in questo ospedale.

Cecilia Iannaccone

Mia figlia è stata ricoverata in chirurgia 1 per una appendicite e poco prima delle dimissioni ha manifestato i sintomi di un'infezione batterica intestinale. La ragazza è stata messa subito in isolamento ed il personale infermieristico è sempre dimostrato professionale disponibile,attento ed 'affettuoso' ( la.ragazza era spaventata e tutti hanno saputo incoraggiarla). Un particolare encomio lo devo, però, al chirurgo James Casella:Professionista serio, attento e umano. Ha dimesso mia figlia in COD. 5 e ha continuato a seguirla dimostrando una capacità ed una attenzione al paziente unica. È riuscito a conquistare la fiducia e la profonda stima di una ragazzina spaventata e dei suoi genitori. Grazie di cuore.

Francesco Paolo Caracausi

Ottimo il reparto di Neurologia, eccellente l'equipe diretta dal DOTT Corsi, tutti molto professionali e umani. Ottima servizio mensa, tutto il personale è molto cordiale e sempre disponibile. Sono in cura anche al Day Hospital dove si conferma l'eccellenza.

Specializzazione


Cerca una patologia per vedere come viene curata in questo ospedale:

Reparti

News

Napolitano in ospedale, il presidente emerito della Repubblica ...

Giorgio Napolitano è stabile e ha riaperto gli occhi dopo essere stato operato d'urgenza all'aorta nell'ospedale San Camillo di Roma. L'ex presidente della Repubblica, 92 anni, dopo aver accusato forti dolori al petto, è stato trasportato nell'azienda ospedaliera della Capitale e sottoposto ad un'operazione ...
Il Tempo, 25 Aprile 2018


Giorgio Napolitano operato al cuore: intervento riuscito - Corriere.it

Così il professor Francesco Musumeci, a capo dell'équipe medica che ha operato Giorgio Napolitano, ha commentato l'intervento: il presidente emerito è stato operato al cuore nel reparto di cardiochirurgia dell'ospedale San Camillo. L'intervento, lungo e complesso, è iniziato intorno alle 22 e si è protratto ...
Corriere Della Sera, 25 Aprile 2018


Napolitano in ospedale, il presidente emerito della Repubblica ...

Giorgio Napolitano ricoverato d'urgenza in cardiochirurgia dell'ospedale San Camillo di Roma. L'ex presidente della Repubblica, 92 anni, dopo aver accusato forti dolori al petto è stato trasportato nella prima azienda ospedaliera della Capitale in serata e sottoposto ad un'operazione a causa di una ...
Il Tempo, 24 Aprile 2018


Antonietta Gargiulo dimessa dall'ospedale San Camillo ... - Roma

Antonietta Gargiulo è stata dimessa dall'ospedale San Camillo. Mercoledì mattina i medici hanno ritenuto che la 39enne, che era stata ferita a colpi di pistola il 28 febbraio dal marito Luigi Capasso a Cisterna di Latina, fosse in buone condizioni di salute. L'uomo ha ucciso le due figlie prima di suicidarsi.
Corriere Della Sera, 21 Marzo 2018


Roma, un gigante malato di debiti: così muore l'ospedale San Camillo

È la struttura col deficit più alto d'Italia (persi 161 milioni nel 2015, 155 nel 2016)
Il Tempo, 11 Gennaio 2018


Roma, bufera sull'ospedale San Camillo 58 medici sospesi dall ...

Cinquantotto medici dell'ospedale San Camillo Forlanini di Roma saranno sospesi a partire dal 1 dicembre dalla possibilità di fare attività ...
Il Messaggero, 24 Novembre 2017


La cronicità “vissuta” o “subita” in un grande ospedale Dea di ...

Abbiamo voluto analizzare il fenomeno studiando i flussi di pazienti negli ultimi 10 anni presso l'Ospedale San Camillo Forlanini di Roma: DEA ...
Quotidiano Sanità, 19 Ottobre 2017


Roma, muore dopo trapianto: cuore era di un cardiopatico ... - Milano

L'uomo era stato operato al San Camillo di Roma ma l'organo del donatore (un 46enne) era partito dall'ospedale San Raffaele di Milano dove ...
Corriere Della Sera, 27 Settembre 2017


Invece concita, il posto delle vostre storie - Dal mio letto di ospedale ...

Ricevo la lettera di Maria, ricoverata in ospedale e priva della capacità di muoversi, e poco dopo una seconda mail di sua nipote che scrive: ...
La Repubblica, 16 Settembre 2017


Max Biaggi, tweet dall'ospedale: «Torno alla vita». E Bianca Atzei ...

Biaggi è stato trasferito nel reparto di chirurgia toracica nello stesso ospedale romano San Camillo, dove è ricoverato da oltre due settimane ...
Il Messaggero, 26 Giugno 2017


Indirizzo

Ospedale San Camillo Forlanini

via portuense, 332 - roma (RM)
Contatta l'ospedale