Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata

 
7.1

La struttura

Questa struttura risulta nel suo complesso molto buona e nell'ultimo periodo la sua valutazione è stabile.

E' un ospedale grande e questo è un vantaggio perché le strutture più grandi generalmente possono sostenere i costi delle professionalità e delle tecnologie necessarie a garantire il massimo livello di efficienza e sicurezza.

E' un ospedale specializzato che gestisce molti pazienti in reparti specializzati.

L'ospedale ha una copertura mediatica bassa, con notizie che ne parlano generalmente in maniera neutra.


5 Recensioni (non influenzano il voto dell'ospedale)

Ruggero Saraceni

Sono stato ricoverato e operato presso il reparto otorinolaringoiatria il 2 marzo perché affetto da poliposi nasale e sinusite massiva.Devo dire che sono stato trattato benissimo, lo staff medico e infermieristico è di prim'ordine con grandi capacità professionali e umane . Un ringraziamento a tutti i componenti del reparto e in special modo al dottor Tassone che ha eseguito l'operazione è all' infermiera sig ra Vanna . Ottimo esempio di come deve funzionare la sanità pubblica.
Il 9/11/17 alle ore 1800 ,mio padre di 85 anni portato dall'ambulanza al PS del S Giovanni con la frattura del femore, alle ore 11 del giorno sucessione veniva operato dall'equipe del dott Montemurro di Ortopedia 2 con ottimi risultati, oggi, aprile 2018 mio padre cammina benissimo e senza ausili,
Grazie a tutto il San Giovanni.
GRAZIE, GRAZIE, GRAZIE

Fabrizio Guidobaldi

La mia esperienza risale a più di un anno fa, quando a causa di un brutto incidente stradale avendo riportato una frattura alla tibia e al perone fui ricoverato.
Beh diciamo che i servizi di assistenza al reparto (ortopedia) non sono "fulminei" certamente ma credo che questo sia purtroppo un problema di un po' tutte le strutture ospedaliere.
Per quanto riguarda lo staff operatorio devo dire che mi sono trovato bene; ho conosciuto in particolare il dr. Paolo Di Vona e la dott.ssa Maria Antonietta Di Mille.
Il primo mi ha "semplicemente" salvato la gamba, ridotta malissimo a causa non solo della frattura ma da una serie di complicazioni sorte successivamente, la seconda impagabile sotto il punto di vista umano e professionale.
Infine un ringraziamento lo devo a Deborah molto più di un'infermiera, lavoratrice instancabile, dedita alla causa, le sue medicazioni sono state provvidenziali per me.
Cari lettori, questa è gente che ci mette anima e corpo, un esempio per molti. Purtroppo però spesso passano inosservati, e questo non è giusto.

Ila Ria

Il dottor Lirici ha in cura mio fratello da oltre un mese. Presso un altro ospedale nel quale è stato in cura lo davano per morto. È stato salvato dal professor Lirici. Ora un altro mesetto in ospedale e poi a casa!!!

Loriem Juliet Saccà

Infermieri del pronto soccorso scortesi, insensibili . Vi sembra normale che ad una ragazza che sta impanicata a causa di un dolore forte alla vescica insopportabile ( si sospettava cistite acuta) invece di essere tranquilizzata si sente dire dall'infermiera che ti visita all'inizio : "e allora se hai un tumore ai reni che cosa fai?! sei troppo agitata" . ottimo modo per calmare una persona impanicata. Questo è uno dei tanti esempi di atteggiamenti insulsi ricevuti in una luunga nottata al PS. mai più.

Smeralda Cupiraggi

Sono arrivata al pronto soccorso accusando dei forti dolori all'addome. Dopo una strana attesa di pochissime ore mi hanno diagnosticato una Cistite. Martedì lo specialista mi ha diagnosticato la Colite. Breve storia triste.

Specializzazione


Cerca una patologia per vedere come viene curata in questo ospedale:

Reparti

News

Si getta dalla finestra dell'ospedale: inutili i soccorsi, muore 59enne

Si è gettato da una finestra al primo piano dell'ospedale San Giovanni di Roma. Quando il personale lo ha soccorso, purtroppo non c'era più nulla da fare. La vittima è uomo di 59 anni, affetto da problemi psichici.
L'Unione Sarda, 23 Maggio 2016


I pazienti denunciano: San Giovanni al collasso

Utenza «addolorata» al reparto di Neurologia del San Giovanni Addolorata. Sovraffollamento con 6 degenti per stanza, servizi igienici inadeguati e abbandonati e personale sanitario sotto organico. Queste le carenze lamentate dai ricoverati, che denunciano uno stato di inaccettabile degrado diffuso.
Il Tempo, 11 Aprile 2016


Inaugurato il nuovo pronto soccorso dell'Ospedale San Giovanni

Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha inaugurato il nuovo Pronto soccorso dell'ospedale San Giovanni di Roma. Accompagnato dal direttore generale del nosocomio, Ilde Coiro, ha visitato l'area dell'emergenza, ora ampliata a 850 metri quadrati, che consente un triage con percorsi veloci e una confortevole holding area.
Il Tempo, 30 Novembre 2015


Operata due volte muore in ospedale Chirurghi alla sbarra

Si era recata all’ospedale per curare una diverticolite, ma è morta in seguito alle complicazioni di un intervento nel corso del quale le sono stati asportati 40 cm di intestino. Una vicenda, quella di Iolanda Perenzin, pensionata di 79 anni, che ha finito per portare sul banco degli imputati il primario della terza chirurgia d’urgenza dell’ospedale San Giovanni, Renato De Angelis, e i medici Pietro Delle Site e Giovanna Sgarzini.
Il Tempo, 19 Luglio 2015


Indirizzo

Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata

via dell'amba aradam, 9 - roma (RM)
Contatta l'ospedale