Ospedale Moscati

 
5.0

La struttura

Questa struttura risulta nel suo complesso sotto la media e nell'ultimo periodo la sua valutazione è stabile.

E' un ospedale grande e questo è un vantaggio perché le strutture più grandi generalmente possono sostenere i costi delle professionalità e delle tecnologie necessarie a garantire il massimo livello di efficienza e sicurezza.

E' un ospedale poco specializzato che gestisce pochi pazienti o che ha tanti reparti poco specializzati.

L'ospedale ha una copertura mediatica bassa, con notizie che ne parlano generalmente in maniera neutra.


1 Recensioni (non influenzano il voto dell'ospedale)

Questa estate è stata per me indimenticabile, perché ho dovuto affrontare un dolore immenso, quello dell''aborto terapeutico, in seguito ad una diagnosi di trisomia 21. Il tutto aggravato dalla presenza di una placenta che ostruiva l''ingresso del collo dell''utero. Un''esperienza agghiacciante, quella di recarmi in vari ospedali, dove mi venivano prospettati epiloghi terribili, tipo la perdita dell''utero o peggio e dove notavo chiaramente che nessuno "gradiva" prendersi carico della mia situazione. Ho potuto, così, rendermi conto del dramma che si trovano a vivere le donne che devono affrontare il difficile percorso dell''aborto terapeutico: ci si trova sole e poco comprese... Per fortuna sono approdata al Moscati di Aversa, dove ho incontrato il dottor Francesco Forleo, il solo che, senza esitazione, si è preso carico della mia " complicata" situazione e che mi ha guidata fino a quando ho effettuato l''aborto. Nella mia tragedia, l''unica grazia è stata aver incontrato un ginecologo, una persona, che coniuga professionalità e serietà fuori dal comune, un curriculum di fulgido splendore, onestà, entusiasmo e competenza straordinarie, gentilezza verso tutti e, soprattutto, profonda empatia nei confronti del dolore umano. Io non potrò mai dimenticare che il dottor Forleo, dopo una notte ed un giorno trascorsi di turno in reparto, è tornato la notte successiva per assistermi, passo passo e darmi forza. Io non dimenticherò mai che mi ha salvato la vita. Io non dimenticherò mai che la tranquillità che lui conserva, anche nelle situazioni più complicate e che nasce, evidentemente, dalla sicurezza del suo operato, è capace di trasmetterla anche ai suoi pazienti e, nello specifico, a me, che quella notte ero terrorizzata. Ringrazio Dio per averlo posto lungo il mio cammino.
Mariasilvia Rossetti
Riferito al reparto di OSTETRICIA E GINECOLOGIA

Specializzazione


Cerca una patologia per vedere come viene curata in questo ospedale:

Reparti

Indirizzo

Ospedale Moscati

via antonio gramsci - aversa (CE)
Contatta l'ospedale