Casa di Salute Santa Lucia


Non possiamo dare un voto alle strutture private in quanto il Ministero della Salute non ne pubblica i dati di attività

1 Recensioni (non influenzano il voto)

Casa di Salute Santa Lucia
Abbiamo ricoverato mio padre con autoambulanza privata venerdi 4 giugno 2021. Era sofferente di varie patologie ed aveva 5 costole fratturate per una caduta da sincope di 15 giorni prima, con quadro elettrolitico scompensato con relativo annebbiamento delle sue attività cerebrali. Non essendo autosufficiente abbiamo chiesto se la moglie potesse restare con lui. Ci è stato detto che occorreva facesse un tampone e prendesse una stanza privata ( costo della stanza € 175 + 25 per il pasto al giorno ). Fatto immediatamente il tampone con risultato già nel venerdì pomeriggio, abbiamo dovuto aspettare il sabato per la stanza privata perché non disponibile il venerdì. Quindi mio padre è rimasto solo in clinica il venerdì e la notte tra venerdì e sabato. Lo abbiamo chiiamato al cellulare più volte il venerdì pomeriggio, riusciva a rispondere nonostante le sue difficoltà e capivamo dalle sue rispiste che era abbandonato a se stesso. La sera del venerdì non ha piu risposto. Ai numeri telefonici pubblicati sul sito della clinica non ci rispondeva nessuno. La mattina del sabato, recandoci n clinica ( si sarebbe liberata la stanza privata) ci hanno comunicato che nella nottata si era buttato dal letto, scavalcando addirittura le sbarre che poi abbiamo scoperto non fossero state messe. In ogni modo era così debole e mal messo che non sarebbe mai riuscito a scavalcare le sbarre del letto. Ovviamente questa caduta non gli ha fatto per niente bene, peggiorando un quadro già grave. Domenica 6 ed deceduto per arresto cardiaco. La mia domanda è la seguente : abbiamo affidato mio padre indifeso e non autosufficiente ad una clinica che in meno di 24 ore ha permesso che cadesse dal letto? Papà avrà chiamato gli infermieri fino allo sfinimento ma è stato ignorato. Non ho nulla contro i medici ma la struttura è pessima. Me la prendo soprattutto con chi era presente venerdì 4 e la notte compresa tra il 4 e il 5. Concludo dicendo che probabilmente papà nei prossimi tempi sarebbe comunque morto, ma la clinica S. Lucia gli ha dato una bella spinta grazie a quella caduta dovuta alla loro indifferenza e alla poca umanità. Non la consiglierei a questo punto a nessuno. Ho visto solo tanto lucro sulla malattia e sofferenza altrui. TERESA ALLOCCA figlia di Nino Allocca
Abbiamo ricoverato mio padre con autoambulanza privata venerdi 4 giugno 2021. Era sofferente di varie patologie ed aveva 5 costole fratturate per una caduta da sincope di 15 giorni prima, con quadro elettrolitico scompensato con relativo annebbiamento delle sue attività cerebrali. Non essendo autosufficiente abbiamo chiesto se la moglie potesse restare con lui. Ci è stato detto che occorreva facesse un tampone e prendesse una stanza privata ( costo della stanza € 175 + 25 per il pasto al giorno ). Fatto immediatamente il tampone con risultato già nel venerdì pomeriggio, abbiamo dovuto aspettare il sabato per la stanza privata perché non disponibile il venerdì. Quindi mio padre è rimasto solo in clinica il venerdì e la notte tra venerdì e sabato. Lo abbiamo chiiamato al cellulare più volte il venerdì pomeriggio, riusciva a rispondere nonostante le sue difficoltà e capivamo dalle sue rispiste che era abbandonato a se stesso. La sera del venerdì non ha piu risposto. Ai numeri telefonici pubblicati sul sito della clinica non ci rispondeva nessuno. La mattina del sabato, recandoci n clinica ( si sarebbe liberata la stanza privata) ci hanno comunicato che nella nottata si era buttato dal letto, scavalcando addirittura le sbarre che poi abbiamo scoperto non fossero state messe. In ogni modo era così debole e mal messo che non sarebbe mai riuscito a scavalcare le sbarre del letto. Ovviamente questa caduta non gli ha fatto per niente bene, peggiorando un quadro già grave. Domenica 6 ed deceduto per arresto cardiaco. La mia domanda è la seguente : abbiamo affidato mio padre indifeso e non autosufficiente ad una clinica che in meno di 24 ore ha permesso che cadesse dal letto? Papà avrà chiamato gli infermieri fino allo sfinimento ma è stato ignorato. Non ho nulla contro i medici ma la struttura è pessima. Me la prendo soprattutto con chi era presente venerdì 4 e la notte compresa tra il 4 e il 5. Concludo dicendo che probabilmente papà nei prossimi tempi sarebbe comunque morto, ma la clinica S. Lucia gli ha dato una bella spinta grazie a quella caduta dovuta alla loro indifferenza e alla poca umanità. Non la consiglierei a questo punto a nessuno. Ho visto solo tanto lucro sulla malattia e sofferenza altrui. TERESA ALLOCCA figlia di Nino Allocca

Indirizzo

Casa di Salute Santa Lucia

- san giuseppe vesuviano (NA)
Contatta l'ospedale