Azienda Ospedaliera Sant'Anna e San Sebastiano di Caserta

 
4.2

La struttura

Questa struttura risulta nel suo complesso pessima e nell'ultimo periodo la sua valutazione è in ribasso.

E' un ospedale grande e questo è un vantaggio perché le strutture più grandi generalmente possono sostenere i costi delle professionalità e delle tecnologie necessarie a garantire il massimo livello di efficienza e sicurezza.

E' un ospedale poco specializzato che gestisce pochi pazienti o che ha tanti reparti poco specializzati.

L'ospedale ha una copertura mediatica discreta, con notizie che ne parlano generalmente male.


1 Recensioni (non influenzano il voto dell'ospedale)

Sono stato al pronto soccorso la notte del 12-06 per una fortissima tosse stizzosa che mi impediva anche di respirare.dopo che nessuno mi ha detto a che codice appartenevo ho aspettato circa 50 persone che si erano recati li prima e dopo di me.detto questo sono rimasto solo in sala d aspetto e comunque non venivo chiamato e posso dire con certezza che dento c'' era una sola persona e intravedevo un infermiere seduta.fatto sta che dopo aver pressato la povera guardia sono stato chiamato mi hanno fatto esami e una puntura senza dirmi nemmeno di cosa si trattasse ( io sono un soggetto allergico) mi hanno lasciato sul lettino per un altra ora e più...allorche mentre loro parlavano delle proprie situazioni private mi sono alzato per chiedere cosa stessi aspettanto e la dottoressa mi ha risposto che dovevano preparare la tac al torace comunque sono uscito fuori per rassicurare mia moglie e dopo altri 15 minuti mi hanno chiamato e insieme ad un altro povero disgraziato che aveva qualche costola rotta ci siamo avviati a fare la radiografia e come dal non credere l infermiere ha dovuto chiamare il radiologo in uno stanzino li accanto e quanto è uscito aveva l aria di uno che dormiva da un po.morale della favola sono uscito alle 6 liquidandomi con il referto senza nemmeno che il dottore mi desse dei chiarimenti in merito e ho dovuto chiedere io un colloquio con il dottore che era impegnato a parlare con i suoi doscepoli....oltre a stare male mi sono sentito umiliato da queste persone.non ci andrò mai più
Riferito al reparto di PRONTO SOCCORSO

Specializzazione


Cerca una patologia per vedere come viene curata in questo ospedale:

Reparti

News

Caserta, appalti truccati in ospedale 8 arresti, anche cugino boss ...

Gli arrestati sono dirigenti e funzionari della direzione sanitaria dell'ospedale “Sant'Anna e San Sebastiano” di Caserta, oltre che diversi ...
Corriere Della Sera, 25 Luglio 2017


Appalti e clan all'ospedale di Caserta assolto ex consigliere ... - Napoli

Al centro della giostra, l'ospedale «Sant'Anna e San Sebastiano». In regia, remota, Michele Zagaria, ma soprattutto, Franco Zagaria, suo ...
Il Mattino, 20 Giugno 2017


I Verdi: «Sesso in corsia» Dall'ospedale la smentita | Il Mattino

Borrelli ha chiesto ai vertici dell'ospedale casertano di fare una verifica immediata per accertare le denunce e identificare le responsabili che ...
Il Mattino, 03 Maggio 2017


Clan negli appalti in ospedale chiesti 120 anni di carcere | Il ... - Napoli

E, ancora, «ritorno» in termini di voti per i politici coinvolti, vizio sistematico delle procedure pubbliche per la gestione dell'ospedale.
Il Mattino, 21 Febbraio 2017


Caserta, l'ospedale nel degrado: tanti rifiuti e poca vigilanza | Il Mattino

Il parcheggio gestito da privati con pagamento di 2,50 euro per ogni utente che parcheggia. C'è poi l'ingresso provvisorio, perché i lavori in ...
Il Mattino, 13 Febbraio 2017


Niente tac, muore: sette indagati all'ospedale di Caserta | Il ... - Napoli

CASERTA - È la seconda inchiesta per colpa medica che piomba come un fulmine sull'ospedale di Caserta in meno di un mese. Dopo il caso ...
Il Mattino, 10 Settembre 2016


Morto nel parcheggio dell'ospedale, indagati due medici

Due medici dell'ospedale «Sant’Anna e San Sebastiano» di Caserta sono iscritti nel registro degli indagati e, questa mattina, anche un loro perito, potrà assistere all’autopsia sul corpo del 68enne Giuseppe Bovenzi, deceduto nel parcheggio dell’ospedale «Sant’Anna e San Sebastiano» dopo sei ore di analisi e controlli al Pronto soccorso del presidio sanitario.
Il Mattino, 27 Gennaio 2016


Caserta, dimesso dall'ospedale muore nel parcheggio

Potrebbe assumere i contorni di un nuovo caso di malasanità, quello avvenuto venerdì scorso all’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta. Un uomo di 68 anni, dopo aver manifestato nausea e rigurgiti, si reca immediatamente al pronto soccorso, dove viene messo in attesa e dai sanitari viene valutato codice verde. Dopo un pomeriggio in osservazione e ben sei ore di attesa e analisi, viene dimesso dai medici per generici sintomi influenzali.
Il Giornale, 23 Gennaio 2016


Caserta. Esce dall’ospedale e muore nel parcheggio, aperta un'inchiesta

È andato al pronto soccorso dell’ospedale di Caserta perché vomitava e aveva forti dolori addominali: dopo sei ore di osservazione e dopo aver effettuato tutte le indagini del caso, esce dal pronto soccorso e, appena si mette in macchina, si accascia e muore.
Il Messaggero, 23 Gennaio 2016


Clan e sanità, Asl e ospedale di Caserta parte civile nel maxi processo

Asl e Ospedale «Sant’Anna e San Sebastiano» di Caserta si sono costituiti parte civile al processo che vede imputati imprenditori che hanno ottenuto o cercato di ottenere appalti all’ospedale di Caserta.
Il Mattino, 24 Novembre 2015


Indirizzo

Azienda Ospedaliera Sant'Anna e San Sebastiano di Caserta

via ferdinando palasciano - caserta (CE)
Contatta l'ospedale