Primo Policlinico di Napoli

5.9

La struttura

Questa struttura risulta nel suo complesso sotto la media e nell'ultimo periodo la sua valutazione è stabile.

E' un ospedale grande e questo è un vantaggio perché le strutture più grandi generalmente possono sostenere i costi delle professionalità e delle tecnologie necessarie a garantire il massimo livello di efficienza e sicurezza.

E' un ospedale specializzato che gestisce molti pazienti in reparti specializzati.

L'ospedale ha una copertura mediatica bassa, con notizie che ne parlano generalmente in maniera neutra.


7 Recensioni (non influenzano il voto)

La storia

L'ho capito grazie al Pap test e all'esame delle urine, in cui risultava esserci del sangue. Senso di impotenza ed abbandono. La mia vita è completamente cambiata e con essa le mie prospettive ed approcci alla quotidianità. Mi sono curato con trasfusioni, dieta controllata e stent vescicale. Il mio stile di vita è rimasto pressoché simile. Sono cambiate le prospettive e il modo di affrontare la quotidianità. Ho più attenzione verso l'informazione e la prevenzione e ho necessità di condividere esperienze...Leggi tutta la storia
Primo Policlinico di Napoli


Il sottoscritto Monfrecola Luigi espone quanto segue:

in data 14 novembre 2017 sono stato sottoposto ad intervento chirurgico al secondo policlinico e successivamente sottoposto a trattamento chemioterapico che mi ha salvato la vita. La diagnosi oncologica non lasciava alcun dubbio “ adenocarcinoma ben differenziato del colon sinistro e sottoposto a emicolectomia sinistra “, per cui ogni anno dovevo eseguire un esame endoscopico. Scrivo spinto da un sincero e profondo sentimento di gratitudine. In un momento storico in cui si sente parlare di malasanità, ho potuto constatare l’elevato livello di competenze professionali del laboratorio di colonscopia del vecchio policlinico. Dal 2018 gli esami di colonscopia sono stati eseguiti dalla dott.ssa Gravina – nel 2019 dalla dott.ssa Maria Itria Russo – nel 2021 dalla dott,ssa Agnese Miranda, che con una pacca fraterna sulla spalla mi hanno rassicurato, facendomi sentire soprattutto il calore umano che si respira nel laboratorio di endoscopia, seguito ed assistito anche psicologicamente e moralmente dagli straordinari medici specializzandi unitamente al personale infermieristico di altissima professionalità. La disponibilità costante nel fornire spiegazioni hanno reso e continuano a rendere, essendo l’iter clinico non ancora concluso, questa mia disavventura meno amara. Come cittadino del Sud, ed in particolare della Campania, sarebbe per me motivo di immenso orgoglio se il laboratorio di endoscopia per l’esame di colonscopia del primo policlinico fosse valorizzato dalle Istituzioni come Centro di Eccellenza, in quanto costituito da personale altamente qualificato, che tra le infinite difficoltà socio-economiche di oggi, continua a credere con fermezza nella propria difficile missione, dando anche sostegno psicologico e morale a chi come me, in un attimo, vede la propria vita sfuggirgli di mano”.

Napoli 4 maggio 2021

Monfrecola Luigi


Il sottoscritto Monfrecola Luigi espone quanto segue:

in data 14 novembre 2017 sono stato sottoposto ad intervento chirurgico al secondo policlinico e successivamente sottoposto a trattamento chemioterapico che mi ha salvato la vita. La diagnosi oncologica non lasciava alcun dubbio “ adenocarcinoma ben differenziato del colon sinistro e sottoposto a emicolectomia sinistra “, per cui ogni anno dovevo eseguire un esame endoscopico. Scrivo spinto da un sincero e profondo sentimento di gratitudine. In un momento storico in cui si sente parlare di malasanità, ho potuto constatare l’elevato livello di competenze professionali del laboratorio di colonscopia del vecchio policlinico. Dal 2018 gli esami di colonscopia sono stati eseguiti dalla dott.ssa Gravina – nel 2019 dalla dott.ssa Maria Itria Russo – nel 2021 dalla dott,ssa Agnese Miranda, che con una pacca fraterna sulla spalla mi hanno rassicurato, facendomi sentire soprattutto il calore umano che si respira nel laboratorio di endoscopia, seguito ed assistito anche psicologicamente e moralmente dagli straordinari medici specializzandi unitamente al personale infermieristico di altissima professionalità. La disponibilità costante nel fornire spiegazioni hanno reso e continuano a rendere, essendo l’iter clinico non ancora concluso, questa mia disavventura meno amara. Come cittadino del Sud, ed in particolare della Campania, sarebbe per me motivo di immenso orgoglio se il laboratorio di endoscopia per l’esame di colonscopia del primo policlinico fosse valorizzato dalle Istituzioni come Centro di Eccellenza, in quanto costituito da personale altamente qualificato, che tra le infinite difficoltà socio-economiche di oggi, continua a credere con fermezza nella propria difficile missione, dando anche sostegno psicologico e morale a chi come me, in un attimo, vede la propria vita sfuggirgli di mano”.

Napoli 4 maggio 2021

Monfrecola Luigi
Riferito al reparto di GASTROENTEROLOGIA
Primo Policlinico di Napoli
Grazie al professore selvaggi e tutti i suoi collaboratori persone speciali e unici.grazie di cuore.
Grazie al professore selvaggi e tutti i suoi collaboratori persone speciali e unici.grazie di cuore.
Riferito al reparto di CHIRURGIA GENERALE
Primo Policlinico di Napoli
Mi dispiace aver messo una categoria non idonea (non avendo trovato quella giusta), ma non posso non fare il nome di Rossella Iaccarino (Day Surgery, padiglione 2, ovest). La signora Iaccarino è stata infinitamente gentile, disponibile, paziente e professionale. Mi ha seguita ed aiutata durante tutto il mio soggiorno in ospedale. Senza di lei non avrei saputo come fare. Immensamente meritevole.
Mi dispiace aver messo una categoria non idonea (non avendo trovato quella giusta), ma non posso non fare il nome di Rossella Iaccarino (Day Surgery, padiglione 2, ovest). La signora Iaccarino è stata infinitamente gentile, disponibile, paziente e professionale. Mi ha seguita ed aiutata durante tutto il mio soggiorno in ospedale. Senza di lei non avrei saputo come fare. Immensamente meritevole.
Riferito al reparto di CHIRURGIA GENERALE
Primo Policlinico di Napoli
Chi è che dice che la Sanità in Italia non funziona? io conduco ancora una vita normale grazie alla Prof. Annamaria de Bellis e alla sua equipe e a loro tutti va la mia riconoscenza, grazie
Chi è che dice che la Sanità in Italia non funziona? io conduco ancora una vita normale grazie alla Prof. Annamaria de Bellis e alla sua equipe e a loro tutti va la mia riconoscenza, grazie
Riferito al reparto di MALATTIE ENDOCRINE
Primo Policlinico di Napoli
Professori, medici e personale di eccellenza, gentilezza, pazienza e professionalità di primo livello
Professori, medici e personale di eccellenza, gentilezza, pazienza e professionalità di primo livello
Riferito al reparto di MEDICINA INTERNA
Primo Policlinico di Napoli
Ottima struttura e grande professionalità. Sono stato operato con ottimo risultato. Grazie.
Ottima struttura e grande professionalità. Sono stato operato con ottimo risultato. Grazie.
Riferito al reparto di UROLOGIA

Specializzazione

5.9

Specializzazione in psicanalisi


La psicoanalisi o psicanalisi (da psico-, psiche, anima, più comunemente "mente", e -analisi: analisi della mente) è la teoria dell'inconscio dell'animo umano su cui si fondano una disciplina, nota come psicodinamica, e una relativa prassi psicoterapeutica, che hanno preso l'avvio dal lavoro di Sigmund Freud, il quale si inserì nel solco dei lavori di Jean-Martin Charcot e Pierre Janet.


Perché questo voto?

La discreta valutazione per la specializzazione in psicanalisi deriva in primo luogo dal fatto che questa struttura tratta un numero medio di pazienti con questa patologia, mentre i reparti in cui li cura risultano essere pessimi, con valutazione allineata alla media nazionale.


Perché il voto cambia?
Il voto generale di questo ospedale è 5.6 ed è la media della specializzazione in ciascuna patologia. Il voto diventa più preciso quando si analizza una patologia perché è possibile raffinare la valutazione con alcuni parametri aggiuntivi, quali ad esempio il numero di casi trattati e gli esiti degli interventi per la patologia ricercata.
Viene inoltre valutata la completezza dell'offerta all'interno dell'ospedale: ad esempio valutiamo positivamente la presenza di un reparto di terapia intensiva neonatale a fianco al reparto di ostetricia e ginecologia, poichè la struttura è attrezzata per gestire eventuali complicazioni.

Trova gli ospedali più specializzati nella cura di questa patologia


Cerca un'altra patologia per vedere come viene curata in questo ospedale:

Reparti

Indirizzo

Primo Policlinico di Napoli

piazza luigi miraglia, 2 - napoli (NA)
Contatta l'ospedale