Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II

8.4

La struttura

Questa struttura risulta nel suo complesso ottima e nell'ultimo periodo la sua valutazione è in ribasso.

E' un ospedale grande e questo è un vantaggio perché le strutture più grandi generalmente possono sostenere i costi delle professionalità e delle tecnologie necessarie a garantire il massimo livello di efficienza e sicurezza.

E' un ospedale specializzato che gestisce molti pazienti in reparti specializzati.

10 Recensioni (non influenzano il voto)

Sono andato 2 ani fa per una visita , avevo (ed ho ancora) una fistola con ascesso anale il medico chirurgo di turno mi visita da lontano e dice che non e urgente, ho aspettato due anni per nulla nemmeno mi avrà aggiunto alla lista dei pazienti che dovevano operarsi, giovani incompetenti.
Sono andato 2 ani fa per una visita , avevo (ed ho ancora) una fistola con ascesso anale il medico chirurgo di turno mi visita da lontano e dice che non e urgente, ho aspettato due anni per nulla nemmeno mi avrà aggiunto alla lista dei pazienti che dovevano operarsi, giovani incompetenti.
Riferito al reparto di GASTROENTEROLOGIA
La dottoressa rocco ringraziase il buon Dio che ha beccato mia sorella...e non me vi avrei fatto ricordare questo giorno x tutta la sua vita...VERGOGNA UNA DOTTORESSA SE COSI SI PUÒ DEFINIRE STA MELMA ALZARE LE MANI SU UNA PAZIENTE ...SENZA NEMMENO SAPERE IL MOTIVO. VERGOGNATI SEI UNA DISONESTA. E RINGRAZIA A DIO CHE MIA SORELLA NON TI DENUNCIA .VERGOGNATI ZOZZA ....ti avrei denunciata subito un brutto Quart d ora ti avrei fatto passare .senza nemmeno badare che mia sorella era con una bimba di un anno .che schifo DOTTORESSA ROCCO VERGOGNATI ...
La dottoressa rocco ringraziase il buon Dio che ha beccato mia sorella...e non me vi avrei fatto ricordare questo giorno x tutta la sua vita...VERGOGNA UNA DOTTORESSA SE COSI SI PUÒ DEFINIRE STA MELMA ALZARE LE MANI SU UNA PAZIENTE ...SENZA NEMMENO SAPERE IL MOTIVO. VERGOGNATI SEI UNA DISONESTA. E RINGRAZIA A DIO CHE MIA SORELLA NON TI DENUNCIA .VERGOGNATI ZOZZA ....ti avrei denunciata subito un brutto Quart d ora ti avrei fatto passare .senza nemmeno badare che mia sorella era con una bimba di un anno .che schifo DOTTORESSA ROCCO VERGOGNATI ...
Riferito al reparto di EMATOLOGIA
Ottima struttura, i medici e gli infermieri sono molto preparati e attenti al paziente.. Sono cordiali e gentilissimi, sempre disponibili.. Grazie a tutti davvero x il trattamento ke hanno riservato al mio papà..
Ottima struttura, i medici e gli infermieri sono molto preparati e attenti al paziente.. Sono cordiali e gentilissimi, sempre disponibili.. Grazie a tutti davvero x il trattamento ke hanno riservato al mio papà..
Riferito al reparto di NEUROLOGIA
Ho portato mia figlia di 10 anni affetta da vitiligine. non gli hanno fatto neanche una visita,
la hanno gurdata da lontano, prescritto degli integratori e via.
centro non specializzato in vitiligine....
Ho portato mia figlia di 10 anni affetta da vitiligine. non gli hanno fatto neanche una visita,
la hanno gurdata da lontano, prescritto degli integratori e via.
centro non specializzato in vitiligine....
Riferito al reparto di CHIRURGIA PLASTICA
HO molta esperienza di ricovero ospedaliere in moltissimi ospedali di Italia con documentazione che accettano la mia ufficialità. Al policlinico di napoli reparto di immunologia direttore Il prof de paulis e brillante in tutto, ottima qualità, professionalità, capacità, serietà, e assistenza per il ricoverato brillante .
HO molta esperienza di ricovero ospedaliere in moltissimi ospedali di Italia con documentazione che accettano la mia ufficialità. Al policlinico di napoli reparto di immunologia direttore Il prof de paulis e brillante in tutto, ottima qualità, professionalità, capacità, serietà, e assistenza per il ricoverato brillante .
Riferito al reparto di IMMUNOLOGIA
Possibile visita per una ciste ovarica
Possibile visita per una ciste ovarica
Riferito al reparto di OSTETRICIA E GINECOLOGIA
Mi scuso per il numero di stelle del commento precedente. Questo reparto merita una costellazione.
Andateci!!
Mi scuso per il numero di stelle del commento precedente. Questo reparto merita una costellazione.
Andateci!!
Riferito al reparto di DERMATOLOGIA
Dopo tre anni di cure costanti affidatemi da un team di medici straordinari sono guarita dall''acne volgare. Ora sono in cura per l''eliminazione delle cicatrici post acne causate dalla mia cattiva abitudine adolescenziale di rompere pustole e brufoli. Noto ottimi miglioramenti in pochi mesi.
In questo reparto i medici stimolano il paziente all'' esercizio dello sguardo della pelle per comprenderne le esigenze e le criticità del momento da risolvere con le giuste attenzioni illustrate durante le visite.
Dopo tre anni di cure costanti affidatemi da un team di medici straordinari sono guarita dall''acne volgare. Ora sono in cura per l''eliminazione delle cicatrici post acne causate dalla mia cattiva abitudine adolescenziale di rompere pustole e brufoli. Noto ottimi miglioramenti in pochi mesi.
In questo reparto i medici stimolano il paziente all'' esercizio dello sguardo della pelle per comprenderne le esigenze e le criticità del momento da risolvere con le giuste attenzioni illustrate durante le visite.
Riferito al reparto di DERMATOLOGIA
Sono stato ospite della struttura fine novembre inizi dicembre 2018, ho subito un intervento Robotico con Da Vinci di prostatectomia radicale con asportazione dei linfonodi pelvici,stato finale del tumore grado gleason 9, intervento eseguito alla perfezione, nessun disturbo particolare nel post intervento, ottima assistenza da parte del personale medico ed infermieristico. Assistenza anche post dimissioni sia diretta tramite personale medico sia indiretta tramite tramite call center con richiesta informazioni sullo stato generale.Giudizio finale:estremamente soddisfatto.
Sono stato ospite della struttura fine novembre inizi dicembre 2018, ho subito un intervento Robotico con Da Vinci di prostatectomia radicale con asportazione dei linfonodi pelvici,stato finale del tumore grado gleason 9, intervento eseguito alla perfezione, nessun disturbo particolare nel post intervento, ottima assistenza da parte del personale medico ed infermieristico. Assistenza anche post dimissioni sia diretta tramite personale medico sia indiretta tramite tramite call center con richiesta informazioni sullo stato generale.Giudizio finale:estremamente soddisfatto.
Riferito al reparto di UROLOGIA
Per ben tre volte sono stata assistita in questo reparto.
Grazie per la professionalità, la tenerezza e l'assistenza profuse ai "lattantini".
Per ben tre volte sono stata assistita in questo reparto.
Grazie per la professionalità, la tenerezza e l'assistenza profuse ai "lattantini".
Riferito al reparto di NEONATOLOGIA

Specializzazione

8.4

Specializzazione in malattie veneree


In medicina, una malattia venerea o malattia trasmissibile sessualmente (nota anche con l'acronimo MTS) è una malattia infettiva che si trasmette principalmente per contagio diretto in occasione di attività sessuali, inclusi i rapporti orali e anali. La maggior parte delle MTS inizialmente non presentano sintomi e ciò si traduce con un maggior rischio di trasmetterle ad altre persone. I sintomi e i segni della malattia possono includere perdite dalla vagina, dal pene, ulcere sui o intorno agli organi genitali e dolore pelvico. Una malattia venerea acquisita prima o durante una gravidanza può causare danni al nascituro. Alcune malattie sessualmente trasmissibili possono causare problemi di sterilità. Più di 30 diversi batteri, virus e parassiti possono causare questo tipo di malattie. Le infezioni batteriche più spesso coinvolte includono, tra le altre, la clamidia, la gonorrea e la sifilide. Le malattie sessualmente trasmissibili di tipo virale possono essere, ad esempio, l'herpes genitale, l'HIV/AIDS e il condiloma acuminato, mentre tra i parassiti, tra gli altri, si possono includere la tricomoniasi. Nonostante solitamente le malattie si trasmettano durante un rapporto sessuale, alcune di queste possono essere trasmesse anche attraverso il contatto con sangue contaminato e tessuti, con l'allattamento al seno o durante il parto. Test diagnostici per le malattie veneree sono facilmente disponibili nel mondo sviluppato ma spesso questo non è il caso nei paesi in via di sviluppo. Il modo più efficace per prevenire malattie sessualmente trasmissibili è di astenersi dall'avere rapporti sessuali. Alcune vaccinazioni possono anche diminuire il rischio di alcuni tipi di infezioni, tra cui l'epatite B e alcuni tipi di HPV. Pratiche sessuali più sicure, come l'uso di preservativi, avere un piccolo numero di partner sessuali e avere rapporti sessuali reciprocamente esclusivi, possono diminuire il rischio. Negli uomini la circoncisione può essere efficace per prevenire alcune infezioni. La maggior parte le malattie sessualmente trasmissibili sono curabili o trattabili. Le infezioni più comuni, la sifilide, la gonorrea, la clamidia, la tricomoniasi sono curabili, mentre l'herpes, l'epatite B, l'HIV/AIDS, e l'HPV sono trattabili ma non curabili. La resistenza a determinati antibiotici si sta sviluppando tra alcuni organismi, come nel caso della gonorrea. Nel 2008, è stato stimato che 500 milioni di persone siano state infettate dalla sifilide, dalla gonorrea, dalla clamidia o dalla tricomoniasi. Almeno altri 530 milioni di individui hanno l'herpes genitale e 290 milioni di donne hanno il papillomavirus umano. Malattie sessualmente trasmissibili, diverse dall'HIV, hanno provocato 142.000 morti nel 2013. Nel 2010, negli Stati Uniti vi sono stati 19 milioni di nuovi casi di infezioni a trasmissione sessuale. La documentazione storica delle malattie sessualmente trasmissibili risale almeno al papiro Ebers, datato intorno al 1550 a.C., e all'Antico Testamento. Spesso si riscontra vergogna e stigmatizzazione associate con queste infezioni. L'appellativo "veneree" a questo genere di malattie si riferisce a Venere, dea mitologica dell'amore.


Perché questo voto?

La ottima valutazione per la specializzazione in malattie veneree deriva in primo luogo dal fatto che questa struttura tratta molti pazienti con questa patologia, ma i reparti in cui li cura risultano essere discreti, con valutazione superiore alla media nazionale.


Perché il voto cambia?
Il voto generale di questo ospedale è 8.1 ed è la media della specializzazione in ciascuna patologia. Il voto diventa più preciso quando si analizza una patologia perché è possibile raffinare la valutazione con alcuni parametri aggiuntivi, quali ad esempio il numero di casi trattati e gli esiti degli interventi per la patologia ricercata.
Viene inoltre valutata la completezza dell'offerta all'interno dell'ospedale: ad esempio valutiamo positivamente la presenza di un reparto di terapia intensiva neonatale a fianco al reparto di ostetricia e ginecologia, poichè la struttura è attrezzata per gestire eventuali complicazioni.

Trova gli ospedali più specializzati nella cura di questa patologia


Cerca un'altra patologia per vedere come viene curata in questo ospedale:

Reparti

Indirizzo

Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II

via s.pansini, 5 - napoli (NA)
Contatta l'ospedale

L'innovazione di oggi,la salute di domani

Il podcast dedicato ai professionisti del mondo della salute

Le scoperte che trasformeranno il mondo della salute.
Scoperte che faranno parte davvero del nostro domani, selezionate da Thatmorning e raccontate da Daniela Faggion, che in ogni puntata dà voce alle eccellenze italiane in prima persona.