Azienda Ospedaliera "Card. G. Panico"

6.0

La struttura

Questa struttura risulta nel suo complesso buona e nell'ultimo periodo la sua valutazione è stabile.

E' un ospedale grande e questo è un vantaggio perché le strutture più grandi generalmente possono sostenere i costi delle professionalità e delle tecnologie necessarie a garantire il massimo livello di efficienza e sicurezza.

E' un ospedale specializzato che gestisce molti pazienti in reparti specializzati.

L'ospedale ha una copertura mediatica bassa, con notizie che ne parlano generalmente in maniera neutra.


4 Recensioni (non influenzano il voto)

Azienda Ospedaliera Card. G. Panico
Medici infermieri ostetriche, tutti fantastici. Un concentrato di competenza e gentilezza. Un grazie particolare al dott. Caliandro, sempre professionale, scrupoloso ed umano.
Medici infermieri ostetriche, tutti fantastici. Un concentrato di competenza e gentilezza. Un grazie particolare al dott. Caliandro, sempre professionale, scrupoloso ed umano.
Riferito al reparto di OSTETRICIA E GINECOLOGIA
Azienda Ospedaliera Card. G. Panico
Mio padre è morto a causa di un’infezione contratta dopo una biopsia in questo ospedale. State alla larga da qui!
Mio padre è morto a causa di un’infezione contratta dopo una biopsia in questo ospedale. State alla larga da qui!
Riferito al reparto di UROLOGIA
Azienda Ospedaliera Card. G. Panico
Molto preparati e molto umani con il paziente
Molto preparati e molto umani con il paziente
Riferito al reparto di CHIRURGIA GENERALE
Azienda Ospedaliera Card. G. Panico
Tutti superficiali, non vogliono essere disturbati. Se insisti ti rimproverano e rimandano nella tua stanza. Mio figlio dopo 2 turni di mancata progressione della dilatazione e dolore fisso al cocige, mi inducono con la flebo di ossitocina (non dichiarata). In sala parto raggiunto il massimo di dilatazione mi rompono le acque manualmente e mi dicono di spingere. Peccato che per ogni contrazione il bambino si blocca. Vengo insultata e minacciata von la ventosa. Mi hanno detto "complimenti, hai mandato tuo figlio in sofferenza! Se avrà qualche problema, sarà solo colpa tua!" Nonostante l''episiotomia mi lacero anche l''ano. Il bimbo era presentato in posizione occipito posteriore, prima del ricovero è stata fatta un''ecografia superficiale senza misurare la testa e il peso approssimativo. L''esito è di sofferenza fetale nella fase espulsiva con la manovra di Kristeller, lacerazione anale, il prolasso di 2*grado e incontinenza urinaria e fecale. Mio figlio è indietro con lo sviluppo neurologico e la risonanza ha evidenziato le piccole "cicatrici" in diverse aree del cervello. Purtroppo non sanno dirmi se sono dovte al parto o sono sorte nella fase prenatale. Una cosa è certa, in quel reparto non ci tornerei nemmeno morta.
Tutti superficiali, non vogliono essere disturbati. Se insisti ti rimproverano e rimandano nella tua stanza. Mio figlio dopo 2 turni di mancata progressione della dilatazione e dolore fisso al cocige, mi inducono con la flebo di ossitocina (non dichiarata). In sala parto raggiunto il massimo di dilatazione mi rompono le acque manualmente e mi dicono di spingere. Peccato che per ogni contrazione il bambino si blocca. Vengo insultata e minacciata von la ventosa. Mi hanno detto "complimenti, hai mandato tuo figlio in sofferenza! Se avrà qualche problema, sarà solo colpa tua!" Nonostante l''episiotomia mi lacero anche l''ano. Il bimbo era presentato in posizione occipito posteriore, prima del ricovero è stata fatta un''ecografia superficiale senza misurare la testa e il peso approssimativo. L''esito è di sofferenza fetale nella fase espulsiva con la manovra di Kristeller, lacerazione anale, il prolasso di 2*grado e incontinenza urinaria e fecale. Mio figlio è indietro con lo sviluppo neurologico e la risonanza ha evidenziato le piccole "cicatrici" in diverse aree del cervello. Purtroppo non sanno dirmi se sono dovte al parto o sono sorte nella fase prenatale. Una cosa è certa, in quel reparto non ci tornerei nemmeno morta.
Riferito al reparto di OSTETRICIA E GINECOLOGIA

Specializzazione


Cerca una patologia per vedere come viene curata in questo ospedale:

Reparti

Indirizzo

Azienda Ospedaliera "Card. G. Panico"

via san pio x, 4 - tricase (LE)
Contatta l'ospedale