Azienda Ospedaliero Universitaria 'Ospedali Riuniti' di Foggia

6.8

La struttura

Questa struttura risulta nel suo complesso ottima e nell'ultimo periodo la sua valutazione è stabile.

E' un ospedale grande e questo è un vantaggio perché le strutture più grandi generalmente possono sostenere i costi delle professionalità e delle tecnologie necessarie a garantire il massimo livello di efficienza e sicurezza.

E' un ospedale specializzato che gestisce molti pazienti in reparti specializzati.

L'ospedale ha una copertura mediatica bassa, con notizie che ne parlano generalmente in maniera neutra.


3 Recensioni (non influenzano il voto)

Improvvise manifestazioni cutanee sul 90% del corpo. Ho affrontato l'inizio di questa patologia con serenità, un pò meno per i miei cari che erano visibilmente preoccupati. Trattamento a base di corticosteroidi per via topica, terapia tutt'ora in uso Ho dovuto porre maggiore attenzione al mio stile di vita, compresa l'alimentazione. Inizialmente percepivo un disagio nel mostrare queste pustole. Con il tempo ho accettato tale condizione e ora la vivo con serenità. Affronto la patologia con positività....Leggi tutta la storia
Azienda Ospedaliero Universitaria 'Ospedali Riuniti' di Foggia
Pessima consulenza urgente notturna .Povero dottore svegliato alle 2 di notte da chi ha fatto 40 km di dolore lancinante per via della nevralgia .Appena ci vede ci dice "" che volete?" .io gli spiego la situazione gli faccio vedere la diagnosi e la terapia del PS del mio paese del giorno prima .fa una faccia come dire che vi hanno prescritto? Alla fine dei conti mi da la stessa terapia .che non serve a niente . Ma che potevamo aspettattarci lo avevamo svegliato e a mala pena mi ha guardato .Che schifo poveri noi .
Pessima consulenza urgente notturna .Povero dottore svegliato alle 2 di notte da chi ha fatto 40 km di dolore lancinante per via della nevralgia .Appena ci vede ci dice "" che volete?" .io gli spiego la situazione gli faccio vedere la diagnosi e la terapia del PS del mio paese del giorno prima .fa una faccia come dire che vi hanno prescritto? Alla fine dei conti mi da la stessa terapia .che non serve a niente . Ma che potevamo aspettattarci lo avevamo svegliato e a mala pena mi ha guardato .Che schifo poveri noi .
Riferito al reparto di NEUROLOGIA
Azienda Ospedaliero Universitaria 'Ospedali Riuniti' di Foggia
Purtroppo non sono d'accordo con queste valutazioni. Mia cugina ha avuto una esperienza molto negativa con suo figlio appena nato con fibrosi cistica. E' stato operato ben 3 volte nel giro di pochi mesi e quasi in fin di vita è stato portato al bambin gesù di roma.
Purtroppo non sono d'accordo con queste valutazioni. Mia cugina ha avuto una esperienza molto negativa con suo figlio appena nato con fibrosi cistica. E' stato operato ben 3 volte nel giro di pochi mesi e quasi in fin di vita è stato portato al bambin gesù di roma.
Riferito al reparto di NEONATOLOGIA

Specializzazione

6.8

Specializzazione in recessione gengivale


Con il termine recessione gengivale viene comunemente indicato lo spostamento in senso apicale del margine gengivale libero. La causa più frequente è una errata igiene orale utilizzando spazzolini a setole dure con movimenti diretti orizzontalmente; tale abitudine traumatizza le zone più esposte e non deterge a sufficienza le zone interprossimali. Le zone maggiormente esposte all'azione dello spazzolino sono a livello della regione canino-premolare, ciò è dovuto alla localizzazione di tali elementi dentari sulla porzione di massima curvatura dell'arcata dentaria. In questa sede anatomica le radici sono meno protette dall'osso corticale, più sottile o addirittura assente. Altre zone soggette a esposizione radicolare sono quelle vestibolari e linguali degli incisivi inferiori e le radici mesiali e palatali dei primi molari superiori. È di frequente riscontro una localizzazione nel settore sinistro per le persone destrimani e destro per le mancine. Ciò è dovuto alla maggior comodità di spazzolamento che determina una maggior persistenza nel lato controlaterale all'arto utilizzato nelle manovre di igiene orale domiciliare. Tuttavia in alcuni casi si può osservare il fenomeno inverso. Ciò è dovuto alla maggior forza esercitata omolateralmente su denti e gengive a seguito dell'avvicinamento dell'avambraccio al braccio nel cambio di direzione dello spazzolamento. Per il fatto che la recessione coinvolge contemporaneamente gengiva, osso alveolare, legamento parodontale e cemento radicolare, ovvero tutti i tessuti costituenti il parodonto, sarebbe più opportuna la denominazione di recessione parodontale.


Perché questo voto?

La buona valutazione per la specializzazione in recessione gengivale deriva in primo luogo dal fatto che questa struttura tratta pochi pazienti con questa patologia, tuttavia i reparti in cui li cura risultano essere ottimi, con valutazione molto superiore alla media nazionale.


Perché il voto cambia?
Il voto generale di questo ospedale è 8.0 ed è la media della specializzazione in ciascuna patologia. Il voto diventa più preciso quando si analizza una patologia perché è possibile raffinare la valutazione con alcuni parametri aggiuntivi, quali ad esempio il numero di casi trattati e gli esiti degli interventi per la patologia ricercata.
Viene inoltre valutata la completezza dell'offerta all'interno dell'ospedale: ad esempio valutiamo positivamente la presenza di un reparto di terapia intensiva neonatale a fianco al reparto di ostetricia e ginecologia, poichè la struttura è attrezzata per gestire eventuali complicazioni.

Trova gli ospedali più specializzati nella cura di questa patologia


Cerca un'altra patologia per vedere come viene curata in questo ospedale:

Reparti

Indirizzo

Azienda Ospedaliero Universitaria 'Ospedali Riuniti' di Foggia

viale pinto luigi, 1 - foggia (FG)
Contatta l'ospedale