Ospedale Maggiore

5.2

La struttura

Questa struttura risulta nel suo complesso sotto la media e nell'ultimo periodo la sua valutazione è in rialzo.

E' un ospedale grande e questo è un vantaggio perché le strutture più grandi generalmente possono sostenere i costi delle professionalità e delle tecnologie necessarie a garantire il massimo livello di efficienza e sicurezza.

E' un ospedale poco specializzato che gestisce pochi pazienti o che ha tanti reparti poco specializzati.

L'ospedale ha una copertura mediatica discreta, con notizie che ne parlano generalmente bene.




Andamento del voto

1 Recensioni (non influenzano il voto)

Sono paziente del reparto. Devo elogiare in particolare la dottoressa Di Rosolini che mi ha seguito per tantissimi anni, ha saputo anche sostenermi psicologicamente quando ormai avevo abbandonato le speranze, dopo tanti cicli di terapia andati senza risultati. Lei mi ha preso per mano e mi ha inserito nel numero dei pazienti trattati con i nuovi medicinali. Ed è stato subito gol! Ormai sono del tutto guarito, ed il mio fegato, che era entrato in cirrosi conclamata , oggi si è ripreso .
Riferito al reparto di MALATTIE INFETTIVE E TROPICALI

Specializzazione


Cerca una patologia per vedere come viene curata in questo ospedale:

Reparti

News

Bimbo muore e dona i risparmi all'ospedale di Modica, la mamma: sei stato un guerriero

Post su Facebook della madre di Giovanni Ignaccolo, morto a sette anni dopo un lungo calvario. Il piccolo aveva deciso di regalare i suoi soldi alla struttura che lo aveva curato.
La Repubblica, 15 Maggio 2016


Giovanni è morto a soli sette anni. All'ospedale i suoi risparmi di bimbo

Per quattro anni Giovanni Ignaccolo si è trascinato tra ricoveri e interventi negli ospedali, in un'odissea compiuta insieme ai genitori che si è conclusa oggi, con una morte estremamente prematuro che lo ha colto prima che di anni potesse compierne otto.
Il Giornale, 14 Maggio 2016


Modica: muore a sette anni e lascia i suoi risparmi all'ospedale

La sua odissea sanitaria tra ricoveri, interventi e ospedali si è chiusa dopo 4 lunghi anni, ma il piccolo Giovanni Ignaccolo, di sette anni, prima di morire ha espresso ai suoi genitori un ultimo desiderio: "Comprate con i miei risparmi un'attrezzatura per questo reparto. Servirà per gli altri bambini".
La Repubblica, 14 Maggio 2016


Il desiderio del piccolo Giovanni prima di morire: «Date i miei risparmi all’ospedale»

«Voglio che i miei risparmi vadano all’ospedale». Non è un benefattore anziano, e magari milionario, a esprimere quest’ultimo desiderio. È la voce di Giovanni, 7 anni, che prima di dire addio al mondo alcuni giorni fa - dopo quattro lunghi anni di degenza - ha lasciato tutti senza parole, e in lacrime: «Comprate con i miei risparmi - questa la sua volontà - un’attrezzatura per questo reparto. Servirà per gli altri bambini».
Corriere Della Sera, 14 Maggio 2016


Ridisegnata la mappa della sanità iblea

Il direttore generale dell’Asp 7 di Ragusa mette mano al nuovo Atto aziendale approvato con deliberazione numero 503 del 7 marzo che recepisce il decreto assessoriale del 16 febbraio che è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 4 marzo scorso.
Giornale di Sicilia, 03 Aprile 2016


Scicli, nuova morte sospetta in ospedale: 31enne spira dopo 12 ...

SCICLI - Una morte improvvisa, dopo 12 giorni di ricovero nell'Ospedale di Scicli. Un decesso inspiegabile per i parenti di un operaio ...
La Repubblica, 01 Settembre 2014


Indirizzo

Ospedale Maggiore

via resistenza partigiana - modica (RG)
Contatta l'ospedale