Presidio Ospedaliero S. Antonio Abate

 
6.2

La struttura

Questa struttura risulta nel suo complesso buona e nell'ultimo periodo la sua valutazione è in ribasso.

E' un ospedale grande e questo è un vantaggio perché le strutture più grandi generalmente possono sostenere i costi delle professionalità e delle tecnologie necessarie a garantire il massimo livello di efficienza e sicurezza.

E' un ospedale specializzato che gestisce molti pazienti in reparti specializzati.

L'ospedale ha una copertura mediatica bassa, con notizie che ne parlano generalmente in maniera neutra.


5 Recensioni (non influenzano il voto dell'ospedale)

Marino Todesco

Desidero esprimere la mia più cordiale riconoscenza al personale medico e paramedico che alcuni giorni fa ha prontamente ed efficacemente assistito un mio stretto familiare a seguito di un grave malore. Constatata rapidamente la serietà della situazione hanno deciso il trasferimento in autolettiga del 118 al più vicino ospedale, quello di Trapani, dove sono stati eseguiti gli ulteriori accertamenti clinici necessari. Il personale di questo presídio più coinvolto nella vicenda, per fortuna risolto positivamente, è stato quello del Pronto Soccorso, di Radiologia e di Neurologia.
Esso ha ben meritato la mia dichiarata stima per aver saputo esprimere, pur nelle condizioni logistiche non ideali in cui opera, quella professionalità di assistenza e quell'accorato interessamento alle sue sorti che ogni assistito spera di ricevere.
Coltivo inalterata la speranza, animata dal mio indomito senso civico, che altri assistiti possano contribuire con le loro testimonianze positive, oltre alle loro osservazioni critiche, a sostenere l'impegno di quanti, tra gli operatori sanitari di ogni ruolo e livello gerarchico di questa struttura ospedaliera, si prodigano quotidianamente per svolgere al meglio i loro rispettivi compiti.

Chiara Maria D'Angelo

Pessimo.
Personale incapace di svolgere il proprio lavoro.
Caratteristiche del personale medico Approssimazione.
Svogliatezza.
Lentezza inaudita.
Superficialità.
Incompetenza.

Leonardo Mazzara

Come tutti gli enti pubblici del Sud Italia i tempi d'attesa sono parecchio lunghi, il personale fa quello che può per sopperire al ristretto organico. I servizi offerti sono comunque soddisfacenti per il bacino di utenza del trapanese.

Antonino Vitale

In vacanza a san vito, andiamo in ospedale per Varicella (bimbo 9 mesi). Dal pronto soccorso ci indirizzano in pediatria dove passeremo più di due ore da invisibili. Il primario, medici ed infermieri ci ignoravano. Eravamo dei fantasmi. Noi ed altri piccoli pazienti in attesa, di cosa? Non lo abbiamo capito. Solamente quando il pianto stremato dei bimbi ha reso il clima insopportabile il primario ha iniziato le visite, si il primario perché i medici sono andati via.
Andate in vacanza ma fate in modo di non aver bisogno di cure per i vostri bimbi. Panico.


Nunzio Perreca

Mi sono infortunato il 18 di gennaio tagliandomi un dito. appena arrivato in ospedale l infermiera della triage con molta poca educazione mi ha fatto capire che non era giornata. sono entrato alle 10.30 e dopo almeno tre ore sono stato preso in considerazione dopo numerose mie lamentele e avendo come risposta lei non e in pericolo di morte qua non stiamo al suo paese. dopo aver preso qualche punto di sutura mi mandano a castel vetrano da un chirurgo plastico che si mette le mani nei capelli per il trattamento avuto e mi da un altro punto di sutura vedendo che non avevano lavorato bene. Ritorno a trapani x le dimissioni e mi volevano ricoverare a palermo ma non cera posto .mah..... Rivedo la cara infermiera della triage e mi sorride in quel momento non ho capito piu niente e mi sono comportato nel modo in cui sono stato trattato... COMPETENZA ZERO... EDUCAZIONE ZERO... e i nostri cugini siciliani pagano queste persone ... AH il loro modo di risolvere il problema e sorpassato da 30 ani con il trattamento di togliere una parte di pelle dal culo e aggiungerla sulla ferita ... Cari signori a caserta che e in campania mi stanno risolvendo il problema con il gel piastrinico che forse nemmeno conoscete... mi dispiace x la sicilia che e bellissima e x i siciliani ma in questo ospedale la competenza l educazione e il rispetto e zero.... BRUTTA ESPERIENZA p.s. l unica persona con un po di professionalita e la dott.a Angileri

Specializzazione


Cerca una patologia per vedere come viene curata in questo ospedale:

Reparti

News

Cantù, furto in ospedale Spariti apparecchi di endoscopia - Cantù ...

Il colpo nel tardo pomeriggio di mercoledì al Sant'Antonio, bottino da definire. Sul posto i carabinieri.
La Provincia (CO-LC-SO), 20 Aprile 2017


Cantù, furto da 200mila euro all'ospedale - Cronaca - ilgiorno.it

Cantù, 20 aprile 2017 - E' di 200mila euro il valore delle apparecchiature rubate ieri al Servizio di Endoscopia dell'ospedale Sant'Antonio ...
Il Giorno, 20 Aprile 2017


Disagi in ospedale a Trapani, protestano i pazienti - Giornale di Sicilia

Ospedale di trapani, protesta, sanità, Trapani, Cronaca ... Sono alcuni dei disagi riscontrati all'ospedale "Sant'Antonio Abate" di Trapani, nel ...
Giornale di Sicilia, 01 Aprile 2017


Terzo allagamento in ospedale Preoccupazione per il weekend ...

Sono state riaperte ieri la sala d'attesa e la stanza di Osservazione Breve Intensiva del pronto soccorso dell'ospedale Sant'Antonio Abate di ...
La Provincia (CO-LC-SO), 29 Marzo 2017


Trapani, dimesso dal pronto soccorso muore in ospedale ... - Palermo

Trapani, dimesso dal pronto soccorso muore in ospedale L'ospedale di Trapani Si sente male davanti all'ingresso del pronto soccorso da dove ...
La Repubblica, 23 Marzo 2017


Trapani, donna in gravidanza muore in ospedale: salvo il bimbo ...

Una donna di 26 anni, A.D., al nono mese di gravidanza è morta ieri sera nel reparto di Ostetricia e Ginecologia dell'Ospedale Sant'Antonio ...
Giornale di Sicilia, 14 Ottobre 2016


Trapani, apre l'ambulatorio di uro-ginecologia all'ospedale ...

TRAPANI. La sanità pubblica trapanese si è dotata di un'importante struttura per le donne: un ambulatorio di Uroginecologia operante all' ...
Giornale di Sicilia, 26 Giugno 2016


Innovativa chemioterapia all'ospedale di Trapani

Sono stati effettuati per la prima volta all’ospedale Sant’Antonio Abate di Trapani, dai reparti di Dermatologia, diretto da Leonardo Zichichi, e di Oncologia, diretto da Filippo Zerilli, i primi due trattamenti elettrochemioterapici su due pazienti, affetti da Sarcoma di Kaposi con multiple nodulazioni, non ulteriormente aggredibili chirurgicamente.
Giornale di Sicilia, 30 Marzo 2016


Indirizzo

Presidio Ospedaliero S. Antonio Abate

via cosenza - erice (TP)
Contatta l'ospedale