Policlinico G.Martino

7.4

La struttura

Questa struttura risulta nel suo complesso buona e nell'ultimo periodo la sua valutazione è stabile.

E' un ospedale grande e questo è un vantaggio perché le strutture più grandi generalmente possono sostenere i costi delle professionalità e delle tecnologie necessarie a garantire il massimo livello di efficienza e sicurezza.

E' un ospedale specializzato che gestisce molti pazienti in reparti specializzati.

6 Recensioni (non influenzano il voto)

Fate schifo e non credo ci sia bisogno di aggiungere altro, lasciare una bambina così senza avere un minimo di coscienza nei suoi confronti e buttarla via dall’ospedale senza una cura specifica da seguire e davvero vergognoso.
Inoltre ha una doppia frequenza al cuore ancora non rilevata e voi cosa fate? la mandate via invece di accertarvi sulla problematica? VERGONGA e poi ci chiediamo perché l’italia non va avanti, per gente come voi che vi piace avere il posto fisso spero che un giorno tutto il menefreghismo che avete vi si ritorca contro, fate pena!
Fate schifo e non credo ci sia bisogno di aggiungere altro, lasciare una bambina così senza avere un minimo di coscienza nei suoi confronti e buttarla via dall’ospedale senza una cura specifica da seguire e davvero vergognoso.
Inoltre ha una doppia frequenza al cuore ancora non rilevata e voi cosa fate? la mandate via invece di accertarvi sulla problematica? VERGONGA e poi ci chiediamo perché l’italia non va avanti, per gente come voi che vi piace avere il posto fisso spero che un giorno tutto il menefreghismo che avete vi si ritorca contro, fate pena!
Riferito al reparto di PSICHIATRIA
È triste dire che non sono bene organizzati ma, non è giusto e neanche umanamente accettabile far aspettare un paziente più di 60 minuti per avere due scatoli di farmaci che fanno parte del piano terapeutico, dopo che lo stesso ha mandato email, che la visita era programmata, che aveva fatto analisi.
È triste dire che non sono bene organizzati ma, non è giusto e neanche umanamente accettabile far aspettare un paziente più di 60 minuti per avere due scatoli di farmaci che fanno parte del piano terapeutico, dopo che lo stesso ha mandato email, che la visita era programmata, che aveva fatto analisi.
Riferito al reparto di MALATTIE ENDOCRINE
Ottimi medici e servizi
Ottimi medici e servizi
Riferito al reparto di CHIRURGIA PLASTICA
OGGI AVEVA L''APPUNTAMENTO IL MIO COMPAGNO PER FARE LA RISONANZA MAGNETICA , APPUNTAMENTO DATO ALLE ORE 09.00 PER GIORNO 4 FEBBRAIO 2022, FIN QUI TT OK. QUESTA MATTINA CI SIAMO PRESENTATI ALLO SPORTELLO PER LA REGISTRAZIONE QUANDO L''OPERATORE CHE ERA DIETRO IL VETRO DICE AL MIO COMPAGNO "MA LEI E'' PRENOTATO PER LE ORE 17.30", NON CI HO VISTO DAL NERVOSO NON SONO ORGANIZZATI PER NIENTE, A QUEL PUNTO,GLI HO DETTO CHE NOI NON SIAMO DI MESSINA E NON POSSIAMO ANDARE AVANTI E INDIETRO A LORO PIACERE SE ERA POSSIBILE ANTICIPARE DI QUALCHE ORA LA RISONANZA VISTO CHE A NOI HANNO DATO APPUNTAMENTO ALLE ORE 09.00. LA PERSONA CHE ERA DIETRO IL VETRO RISPONDE DI NO CHE IL PROBLEMA NON ERA SUO, A LLORA A QUEL PUNTO CI SIAMO RIVOLTI AL DIRETTORE DEL REPARTO IL QUALE E'' STATO UN SIGNORE HA CAPITO IL PROBLEMA ED IL DISAGGIO CREATO,LUI STESSO SI E'' PRODIGATO PER FARCI ANTICIPARE L''APPUNTAMENTO TELEFONANDO AL REPARTO E SPIEGARE IL PROBLEMA. L''APPUNTAMENTO ALLA FINE SIAMO ARRIVATI A (RISOLVERLO ),IL PROBLEMA CHE CI HANNO CREATO ALLE ORE 13.30, NON FINISCE QUI, SIAMO ALLE 13.30 E NON CHIAMA NESSUNO AL QUEL PUNTO ABBIAMO CHIAMATO LA DOTT.SSA CHE ERA STATA CONTATTATA DAL DIRETTORE E ANCHE LEI SCUNSANDOSI DEL DISGUIDO CHE HANNO RECATO, CI DICE DI ATTENDERE ALTRI 45 MINUTI, ALLA FINE QUESTA CAVOLO DI RISONANZA E'' STATA EFFETTUATA ALLE 14.15 DOPO ORE ED ORE DI ATTESTA DALLE ORE 09.00 FINO ALLE 14.15 . VERAMENTE ASSURDO NON E'' CONCEPIBILE FARE UN ERRORE SIMILE DARE UN ORARIO COMPLETAMENTE DIVERSO DALLE 09.00 COME CI HANNO RIFERITO, CHIAMANDO DIVERSE VOLTE PER NON DIMENTICARE L''APPUNTAMENTO, CHE INVECE LORO AVEVANO LORO ORE 17.30 MA STATE SCHERZANDO. QUESTA MATTINA ANDAVANO CHIAMATI TT LE FORZE DELL''ORDINE PERCHE'' TRATTANO I PAZIENTI COME LE SCOPE DIETRO LA PORTA MA IO NON L''ACCETTO , VORREI VEDERE QUESTI SIGNORI SE TT QUESTO L''AVESSERO FATTO AD UN PROPRIO PARENTE O GENITORE ...........
OGGI AVEVA L''APPUNTAMENTO IL MIO COMPAGNO PER FARE LA RISONANZA MAGNETICA , APPUNTAMENTO DATO ALLE ORE 09.00 PER GIORNO 4 FEBBRAIO 2022, FIN QUI TT OK. QUESTA MATTINA CI SIAMO PRESENTATI ALLO SPORTELLO PER LA REGISTRAZIONE QUANDO L''OPERATORE CHE ERA DIETRO IL VETRO DICE AL MIO COMPAGNO "MA LEI E'' PRENOTATO PER LE ORE 17.30", NON CI HO VISTO DAL NERVOSO NON SONO ORGANIZZATI PER NIENTE, A QUEL PUNTO,GLI HO DETTO CHE NOI NON SIAMO DI MESSINA E NON POSSIAMO ANDARE AVANTI E INDIETRO A LORO PIACERE SE ERA POSSIBILE ANTICIPARE DI QUALCHE ORA LA RISONANZA VISTO CHE A NOI HANNO DATO APPUNTAMENTO ALLE ORE 09.00. LA PERSONA CHE ERA DIETRO IL VETRO RISPONDE DI NO CHE IL PROBLEMA NON ERA SUO, A LLORA A QUEL PUNTO CI SIAMO RIVOLTI AL DIRETTORE DEL REPARTO IL QUALE E'' STATO UN SIGNORE HA CAPITO IL PROBLEMA ED IL DISAGGIO CREATO,LUI STESSO SI E'' PRODIGATO PER FARCI ANTICIPARE L''APPUNTAMENTO TELEFONANDO AL REPARTO E SPIEGARE IL PROBLEMA. L''APPUNTAMENTO ALLA FINE SIAMO ARRIVATI A (RISOLVERLO ),IL PROBLEMA CHE CI HANNO CREATO ALLE ORE 13.30, NON FINISCE QUI, SIAMO ALLE 13.30 E NON CHIAMA NESSUNO AL QUEL PUNTO ABBIAMO CHIAMATO LA DOTT.SSA CHE ERA STATA CONTATTATA DAL DIRETTORE E ANCHE LEI SCUNSANDOSI DEL DISGUIDO CHE HANNO RECATO, CI DICE DI ATTENDERE ALTRI 45 MINUTI, ALLA FINE QUESTA CAVOLO DI RISONANZA E'' STATA EFFETTUATA ALLE 14.15 DOPO ORE ED ORE DI ATTESTA DALLE ORE 09.00 FINO ALLE 14.15 . VERAMENTE ASSURDO NON E'' CONCEPIBILE FARE UN ERRORE SIMILE DARE UN ORARIO COMPLETAMENTE DIVERSO DALLE 09.00 COME CI HANNO RIFERITO, CHIAMANDO DIVERSE VOLTE PER NON DIMENTICARE L''APPUNTAMENTO, CHE INVECE LORO AVEVANO LORO ORE 17.30 MA STATE SCHERZANDO. QUESTA MATTINA ANDAVANO CHIAMATI TT LE FORZE DELL''ORDINE PERCHE'' TRATTANO I PAZIENTI COME LE SCOPE DIETRO LA PORTA MA IO NON L''ACCETTO , VORREI VEDERE QUESTI SIGNORI SE TT QUESTO L''AVESSERO FATTO AD UN PROPRIO PARENTE O GENITORE ...........
Riferito al reparto di RADIOTERAPIA
Operata due volte, effetto collaterale cataratta, altri cinque Interventi. Un incubo. Attenzione, ormai esistono i trattamenti customizzati.È come un terno al lotto operarsi a Messina.
Operata due volte, effetto collaterale cataratta, altri cinque Interventi. Un incubo. Attenzione, ormai esistono i trattamenti customizzati.È come un terno al lotto operarsi a Messina.
Riferito al reparto di OCULISTICA
Mia figlia tanti anni fa è stata operata di ernia al disco ed è andato tutto bene.
Mia figlia tanti anni fa è stata operata di ernia al disco ed è andato tutto bene.
Riferito al reparto di NEUROLOGIA

Specializzazione

7.4

Specializzazione in malattie veneree


In medicina, una malattia venerea o malattia trasmissibile sessualmente (nota anche con l'acronimo MTS) è una malattia infettiva che si trasmette principalmente per contagio diretto in occasione di attività sessuali, inclusi i rapporti orali e anali. La maggior parte delle MTS inizialmente non presentano sintomi e ciò si traduce con un maggior rischio di trasmetterle ad altre persone. I sintomi e i segni della malattia possono includere perdite dalla vagina, dal pene, ulcere sui o intorno agli organi genitali e dolore pelvico. Una malattia venerea acquisita prima o durante una gravidanza può causare danni al nascituro. Alcune malattie sessualmente trasmissibili possono causare problemi di sterilità. Più di 30 diversi batteri, virus e parassiti possono causare questo tipo di malattie. Le infezioni batteriche più spesso coinvolte includono, tra le altre, la clamidia, la gonorrea e la sifilide. Le malattie sessualmente trasmissibili di tipo virale possono essere, ad esempio, l'herpes genitale, l'HIV/AIDS e il condiloma acuminato, mentre tra i parassiti, tra gli altri, si possono includere la tricomoniasi. Nonostante solitamente le malattie si trasmettano durante un rapporto sessuale, alcune di queste possono essere trasmesse anche attraverso il contatto con sangue contaminato e tessuti, con l'allattamento al seno o durante il parto. Test diagnostici per le malattie veneree sono facilmente disponibili nel mondo sviluppato ma spesso questo non è il caso nei paesi in via di sviluppo. Il modo più efficace per prevenire malattie sessualmente trasmissibili è di astenersi dall'avere rapporti sessuali. Alcune vaccinazioni possono anche diminuire il rischio di alcuni tipi di infezioni, tra cui l'epatite B e alcuni tipi di HPV. Pratiche sessuali più sicure, come l'uso di preservativi, avere un piccolo numero di partner sessuali e avere rapporti sessuali reciprocamente esclusivi, possono diminuire il rischio. Negli uomini la circoncisione può essere efficace per prevenire alcune infezioni. La maggior parte le malattie sessualmente trasmissibili sono curabili o trattabili. Le infezioni più comuni, la sifilide, la gonorrea, la clamidia, la tricomoniasi sono curabili, mentre l'herpes, l'epatite B, l'HIV/AIDS, e l'HPV sono trattabili ma non curabili. La resistenza a determinati antibiotici si sta sviluppando tra alcuni organismi, come nel caso della gonorrea. Nel 2008, è stato stimato che 500 milioni di persone siano state infettate dalla sifilide, dalla gonorrea, dalla clamidia o dalla tricomoniasi. Almeno altri 530 milioni di individui hanno l'herpes genitale e 290 milioni di donne hanno il papillomavirus umano. Malattie sessualmente trasmissibili, diverse dall'HIV, hanno provocato 142.000 morti nel 2013. Nel 2010, negli Stati Uniti vi sono stati 19 milioni di nuovi casi di infezioni a trasmissione sessuale. La documentazione storica delle malattie sessualmente trasmissibili risale almeno al papiro Ebers, datato intorno al 1550 a.C., e all'Antico Testamento. Spesso si riscontra vergogna e stigmatizzazione associate con queste infezioni. L'appellativo "veneree" a questo genere di malattie si riferisce a Venere, dea mitologica dell'amore.


Perché questo voto?

La ottima valutazione per la specializzazione in malattie veneree deriva in primo luogo dal fatto che questa struttura tratta molti pazienti con questa patologia, ma i reparti in cui li cura risultano essere pessimi, con valutazione inferiore alla media nazionale.


Perché il voto cambia?
Il voto generale di questo ospedale è 6.5 ed è la media della specializzazione in ciascuna patologia. Il voto diventa più preciso quando si analizza una patologia perché è possibile raffinare la valutazione con alcuni parametri aggiuntivi, quali ad esempio il numero di casi trattati e gli esiti degli interventi per la patologia ricercata.
Viene inoltre valutata la completezza dell'offerta all'interno dell'ospedale: ad esempio valutiamo positivamente la presenza di un reparto di terapia intensiva neonatale a fianco al reparto di ostetricia e ginecologia, poichè la struttura è attrezzata per gestire eventuali complicazioni.

Trova gli ospedali più specializzati nella cura di questa patologia


Cerca un'altra patologia per vedere come viene curata in questo ospedale:

Reparti

Indirizzo

Policlinico G.Martino

via consolare valeria - messina (ME)
Contatta l'ospedale

L'innovazione di oggi,la salute di domani

Il podcast dedicato ai professionisti del mondo della salute

Le scoperte che trasformeranno il mondo della salute.
Scoperte che faranno parte davvero del nostro domani, selezionate da Thatmorning e raccontate da Daniela Faggion, che in ogni puntata dà voce alle eccellenze italiane in prima persona.