Humanitas Mater Domini - Castellanza


Non possiamo dare un voto alle strutture private in quanto il Ministero della Salute non ne pubblica i dati di attività

15 Recensioni (non influenzano il voto)

Esperienza pessima ricovero mia madre in accordo con la primaria di neurologia per un controllo e revisione terapia a causa di effetti
indesiderati da farmaci ..al mattino di ricovero personale inesperto e poco seguito esami da ripetere più volte..
Durante la degenza lo stesso personale inadeguato e insufficiente
Presenza Medica al paziente il primo giorno poi basta...tutto un protocollo
Viene rivista e dimessa il venerdì (dal vice primario)
Esperienza pessima ricovero mia madre in accordo con la primaria di neurologia per un controllo e revisione terapia a causa di effetti
indesiderati da farmaci ..al mattino di ricovero personale inesperto e poco seguito esami da ripetere più volte..
Durante la degenza lo stesso personale inadeguato e insufficiente
Presenza Medica al paziente il primo giorno poi basta...tutto un protocollo
Viene rivista e dimessa il venerdì (dal vice primario)
Struttura pulita buona organizzata .visita però disastrosa praticamente inutile avevo appuntamento dall'' urologo x le 8 pago al Cup mi reco in reparto e già c''è un altro paziente che ha l appuntamento 8.15. aspettiamo xchè il dottore non c''è si presenta alle 8.10 entro gli mostrò le mie 2tac una dell'' anno prima con un calcolo di 5mm e una nuova con 2calcoli di 2mm l uno .le controlla gli spiego che il primo c ho messo 3mesi a urinarlo fuori con molti problemi e che ho provato anche a prendere medicinali come petrase e che mi fa sempre male il rene sx al che mi guarda e mi dice che l unica cosa da fare e bere tanta acqua .(cosa non proprio corretta se il rene e infiammato dato che più bevi più lavora e più mi fa male )chiedo ma devo fare qualche dieta particolare ??no no continui pure con la terapia che sta facendo .dottore sto bevendo acqua e quando o dolore prendo il toradol . Risposta va bene ci vediamo tra 6mesi .al che chiedo ma scusi non mi controlla neache il rene mi fa sdraiare mi tocca mi dice se sento dolore dico si un po'' .risposta e normale e un po'' infiammato .durata visita 7minuti o buttato via i soldi del ticket e mezza mattinata .io mi sono trovato malissimo con questo dottore la struttura ripeto valida ma secondo me è meglio che scelga meglio i dottori o sono io che sono stato sfortunato .
Struttura pulita buona organizzata .visita però disastrosa praticamente inutile avevo appuntamento dall'' urologo x le 8 pago al Cup mi reco in reparto e già c''è un altro paziente che ha l appuntamento 8.15. aspettiamo xchè il dottore non c''è si presenta alle 8.10 entro gli mostrò le mie 2tac una dell'' anno prima con un calcolo di 5mm e una nuova con 2calcoli di 2mm l uno .le controlla gli spiego che il primo c ho messo 3mesi a urinarlo fuori con molti problemi e che ho provato anche a prendere medicinali come petrase e che mi fa sempre male il rene sx al che mi guarda e mi dice che l unica cosa da fare e bere tanta acqua .(cosa non proprio corretta se il rene e infiammato dato che più bevi più lavora e più mi fa male )chiedo ma devo fare qualche dieta particolare ??no no continui pure con la terapia che sta facendo .dottore sto bevendo acqua e quando o dolore prendo il toradol . Risposta va bene ci vediamo tra 6mesi .al che chiedo ma scusi non mi controlla neache il rene mi fa sdraiare mi tocca mi dice se sento dolore dico si un po'' .risposta e normale e un po'' infiammato .durata visita 7minuti o buttato via i soldi del ticket e mezza mattinata .io mi sono trovato malissimo con questo dottore la struttura ripeto valida ma secondo me è meglio che scelga meglio i dottori o sono io che sono stato sfortunato .
Ieri io mio marito e mio figlio siamo andati x fare una prima visita neurologica per mio figlio e abbiamo parlato con il dottore..FRANCO VANZULLI una persona arrogante, maleducata,e non ti faceva parlare si sovrapponeva quando o io o mio marito parlavamo. Ci faceva le domande e non ci faceva rispondere. Una persona veramente CAFONA ed ARROGANTE. 74 anni buttati nel cesso. Se non sa fare il suo mestiere se ne stia a casa.
Ieri io mio marito e mio figlio siamo andati x fare una prima visita neurologica per mio figlio e abbiamo parlato con il dottore..FRANCO VANZULLI una persona arrogante, maleducata,e non ti faceva parlare si sovrapponeva quando o io o mio marito parlavamo. Ci faceva le domande e non ci faceva rispondere. Una persona veramente CAFONA ed ARROGANTE. 74 anni buttati nel cesso. Se non sa fare il suo mestiere se ne stia a casa.
Alle ore 10,30di stamane 09/02/23 mia moglie, accompagnata da mia figlia, ha effettuato una prima visita privata dalla diabetologa Dott.a BAZZONI NICOLETTA. In procinto di trovare soluzioni migliori e un certo conforto terapeutico, per curare un decennale diabete mellito 2, si sono trovate difronte una persona da un atteggiamento arrogante e scorbutico, nell''espletamento la sua delicata professione.
Anche su domande di chiarimento, in alcuni passaggi, reagiva con una certa insofferenza.
Forse sarà stata una giornata che avrà avuto problemi personali di altra natura.
Sia mia moglie che mia figlia, persone tolleranti e comprensive, ne sono uscite affrante, in quanto in tutti i nostri anni e sono molti non abbiamo incontrato persone un sanitario di questo stampo.
Se poi si deve pagare 150,00 € per essere bistrattati......non ci sono altre parole da aggiungere.
Alle ore 10,30di stamane 09/02/23 mia moglie, accompagnata da mia figlia, ha effettuato una prima visita privata dalla diabetologa Dott.a BAZZONI NICOLETTA. In procinto di trovare soluzioni migliori e un certo conforto terapeutico, per curare un decennale diabete mellito 2, si sono trovate difronte una persona da un atteggiamento arrogante e scorbutico, nell''espletamento la sua delicata professione.
Anche su domande di chiarimento, in alcuni passaggi, reagiva con una certa insofferenza.
Forse sarà stata una giornata che avrà avuto problemi personali di altra natura.
Sia mia moglie che mia figlia, persone tolleranti e comprensive, ne sono uscite affrante, in quanto in tutti i nostri anni e sono molti non abbiamo incontrato persone un sanitario di questo stampo.
Se poi si deve pagare 150,00 € per essere bistrattati......non ci sono altre parole da aggiungere.
Effettuato colonscopia a Dicembre 22
Un ringraziamento al Dott. Mangiavillano e al tutto lo staff per la professionalità, cortesia, gentilezza.
Continuate sempre cosi.
Effettuato colonscopia a Dicembre 22
Un ringraziamento al Dott. Mangiavillano e al tutto lo staff per la professionalità, cortesia, gentilezza.
Continuate sempre cosi.
Eseguito nel mese di Dicembre colonscopia.
Faccio i miei complimenti e ringraziamenti al Dott. Mangiavillano e a tutto lo staff per la professionalità, cortesia, gentilezza.
Continuate sempre cosi.
Eseguito nel mese di Dicembre colonscopia.
Faccio i miei complimenti e ringraziamenti al Dott. Mangiavillano e a tutto lo staff per la professionalità, cortesia, gentilezza.
Continuate sempre cosi.
Sono seguito da diversi anni dalla d.ssa Colli, dopo la scoperta di un melanoma. Le visite di controllo sono sempre molto accurate e approfondite, serità e professionalità la contraddistingono. L''ho suggerita anche a diversi amici e sono stati piacevolmente contenti.
Sono seguito da diversi anni dalla d.ssa Colli, dopo la scoperta di un melanoma. Le visite di controllo sono sempre molto accurate e approfondite, serità e professionalità la contraddistingono. L''ho suggerita anche a diversi amici e sono stati piacevolmente contenti.
Avvisato PRIMA di partire che avevo 15min di ritardo, mi dicono nessun problema, all''arrivo la dott.ssa Colli mi rimanda a casa (dopo 40min di auto e aver preso un permesso dal lavoro) perchè ha altri appuntamenti... poca serietà. MAI PIU''
Avvisato PRIMA di partire che avevo 15min di ritardo, mi dicono nessun problema, all''arrivo la dott.ssa Colli mi rimanda a casa (dopo 40min di auto e aver preso un permesso dal lavoro) perchè ha altri appuntamenti... poca serietà. MAI PIU''
Durante una visita al reparto Gastroenterologo per mia moglie, ho riscontrato un atteggiamento poco paziente e irrispettoso da parte dell’assistente di studio. In quando il paziente di origine Asiatica e poco incline a comprendere la lingua Italiana (se non quel poco imparato e in termini semplici) veniva in qualche modo denigrata dall’assistente con modi poco professionali e scortesi, al limite dell’intolleranza.
Questo non riflette sul mio parere positivo dell’istituto, ma macchiato da questi elementi poco professionali
Durante una visita al reparto Gastroenterologo per mia moglie, ho riscontrato un atteggiamento poco paziente e irrispettoso da parte dell’assistente di studio. In quando il paziente di origine Asiatica e poco incline a comprendere la lingua Italiana (se non quel poco imparato e in termini semplici) veniva in qualche modo denigrata dall’assistente con modi poco professionali e scortesi, al limite dell’intolleranza.
Questo non riflette sul mio parere positivo dell’istituto, ma macchiato da questi elementi poco professionali
Ho con piacere riscontrato cortesia e serietà da parte della d.ssa Laura Colli che mi ha visitato con attenzione e cura soffermandosi con scrupolo sulle malformazioni cutanee.
Ho con piacere riscontrato cortesia e serietà da parte della d.ssa Laura Colli che mi ha visitato con attenzione e cura soffermandosi con scrupolo sulle malformazioni cutanee.
Ospedale: HUMANITAS MATER DOMINI CASTELLANZA (VA)
In data 8 gennaio ho eseguito il prericovero, una serie di esami preparatori per l''intervento di prolasso genitale di 2° grado programmato per l''indomani, 9 gennaio.
E'' surreale l''accoglienza e la professionalità con cui sono stata accolta sia da medici che dagli infermieri. Sembra di non essere in Italia. Ti mettono a tuo agio, come se ti conoscessero da tempo, e ti accompagnano come se al tuo fianco avessi un tuo amico da sempre e non degli sconosciuti.
L''indomani mattina mi ripresento ma stavolta direttamente in reparto. Entri e pronunci il tuo nome per identificarti, e vieni accolto come se fossi nella reception di un hotel. " Si signora, venga , la sua camera è la numero tre”.
Da lì in poi hai tutta una serie di emozioni, perché sei preoccupato per l''intervento, ma il comportamento, ribadisco, di medici e infermieri ed altri addetti esterni, fa si che non sembri neanche in ospedale. Ti metti pigiama e ciabattine e vieni preparato gradualmente all''intervento che, nel mio caso si è effettuato nel pomeriggio.
L''ingresso della mia dottoressa, (e ripeto dottoressa, che vuol dire passione, professionalità, disponibilità e potrei aggiungere aggettivi all''infinito) mi rasserena a tal punto che sono andata in sala operatoria tranquillissima. Potrebbe far paura, e invece anche lì ti accolgono degli eccezionali operatori di qualunque grado e ordine, ridono, scherzano, ti coinvolgono. Fantastici. Qualche minuto dopo viene salutandomi , presentandosi e porgendomi la sua mano il Dr Porcelli, il primario del reparto, favolosa persona. E dopo un po’ anche la mia carissima D.ssa Elena Corradini
Posso dire che non mi è mai capitata una cosa del genere. Io non conosco i nomi delle persone che erano li vicino a me, ma posso garantire che ogni persona che mi si è avvicinata sprizzava simpatia oltre che serenità e professionalità. E aggiungo, per me ma penso per le donne tutte, li dentro esiste una discrezione per la persona che non ho mai trovato in nessun ospedale dove io sia stata, e ne ho girati, purtroppo. Non sono mai stata scoperta, han cercato di tenermi coperta il più possibile affinché non mi sentissi a disagio, almeno sinché ero sveglia. Quindi inizio col dire ed inviare a tutte quelle persone presenti quel pomeriggio del 9 gennaio scorso, un grazie affettuosissimo di cuore.
Finito l’intervento e dopo il risveglio vengo portata in camera, ho alla pancia 4 piccoli fori coperti da altrettanti cerotti. Nessun dolore, un po’ di nausea dovuta all’anestesia generale.
Al mio letto vengo prontamente seguita e assistita dalle due infermiere di turno con grandissima pazienza e conforto. Nella notte altre due carissime, alle quali, poverette ho fatto fare la notte in bianco per la inarrestabile nausea e così ad altre due infermiere del mattino dopo, che hanno avuto la peggio, perché le ho sporcate per bene. Di medici in reparto ho visto solo la mia D.ssa Corradini, ma vi posso garantire che con l’assistenza che ho ricevuto dalle infermiere di turno, non ho sentito neanche la mancanza di un medico. Sembravo assistita a casa mia. Nessuna si risparmiava ad aiutarmi o assistermi in qualunque momento ne avessi necessità. Un reparto che consiglierei a chiunque, ma vi giuro che sono ancora incredula di aver tolto utero e ovaie senza dolore, senza traumi e senza, praticamente cicatrici. E ritrovarmi nell’arco di meno di 48 ore fuori dall’ospedale in grado di stare perfettamente in piedi senza nessun problema, né conseguenza.
Ci tenevo a scrivere questa lunghissima recensione, perché non posso ignorare quanto mi è successo, e non posso con sole due righe raccontare quanto ho scritto.
Con la presente intendo, sperando la leggano, RINGRAZIARE il Dr PORCELLI, il Dr DANIELI, la mia CARISSIMA D.ssa CORRADINI, la D.ssa Serena, gli infermieri professionali e ausiliari di turno.
Aggiungo anche un ringraziamento a chi mi riconosce in queste righe ma io non conosco il loro nome.
A chiunque mi abbia avuta tra le mani, GRAZIE GRAZIE E ANCORA GRAZIE.
Persone straordinarie tutte.
Con affetto
Giancarla Usai
9 Gennaio 2019
Ospedale: HUMANITAS MATER DOMINI CASTELLANZA (VA)
In data 8 gennaio ho eseguito il prericovero, una serie di esami preparatori per l''intervento di prolasso genitale di 2° grado programmato per l''indomani, 9 gennaio.
E'' surreale l''accoglienza e la professionalità con cui sono stata accolta sia da medici che dagli infermieri. Sembra di non essere in Italia. Ti mettono a tuo agio, come se ti conoscessero da tempo, e ti accompagnano come se al tuo fianco avessi un tuo amico da sempre e non degli sconosciuti.
L''indomani mattina mi ripresento ma stavolta direttamente in reparto. Entri e pronunci il tuo nome per identificarti, e vieni accolto come se fossi nella reception di un hotel. " Si signora, venga , la sua camera è la numero tre”.
Da lì in poi hai tutta una serie di emozioni, perché sei preoccupato per l''intervento, ma il comportamento, ribadisco, di medici e infermieri ed altri addetti esterni, fa si che non sembri neanche in ospedale. Ti metti pigiama e ciabattine e vieni preparato gradualmente all''intervento che, nel mio caso si è effettuato nel pomeriggio.
L''ingresso della mia dottoressa, (e ripeto dottoressa, che vuol dire passione, professionalità, disponibilità e potrei aggiungere aggettivi all''infinito) mi rasserena a tal punto che sono andata in sala operatoria tranquillissima. Potrebbe far paura, e invece anche lì ti accolgono degli eccezionali operatori di qualunque grado e ordine, ridono, scherzano, ti coinvolgono. Fantastici. Qualche minuto dopo viene salutandomi , presentandosi e porgendomi la sua mano il Dr Porcelli, il primario del reparto, favolosa persona. E dopo un po’ anche la mia carissima D.ssa Elena Corradini
Posso dire che non mi è mai capitata una cosa del genere. Io non conosco i nomi delle persone che erano li vicino a me, ma posso garantire che ogni persona che mi si è avvicinata sprizzava simpatia oltre che serenità e professionalità. E aggiungo, per me ma penso per le donne tutte, li dentro esiste una discrezione per la persona che non ho mai trovato in nessun ospedale dove io sia stata, e ne ho girati, purtroppo. Non sono mai stata scoperta, han cercato di tenermi coperta il più possibile affinché non mi sentissi a disagio, almeno sinché ero sveglia. Quindi inizio col dire ed inviare a tutte quelle persone presenti quel pomeriggio del 9 gennaio scorso, un grazie affettuosissimo di cuore.
Finito l’intervento e dopo il risveglio vengo portata in camera, ho alla pancia 4 piccoli fori coperti da altrettanti cerotti. Nessun dolore, un po’ di nausea dovuta all’anestesia generale.
Al mio letto vengo prontamente seguita e assistita dalle due infermiere di turno con grandissima pazienza e conforto. Nella notte altre due carissime, alle quali, poverette ho fatto fare la notte in bianco per la inarrestabile nausea e così ad altre due infermiere del mattino dopo, che hanno avuto la peggio, perché le ho sporcate per bene. Di medici in reparto ho visto solo la mia D.ssa Corradini, ma vi posso garantire che con l’assistenza che ho ricevuto dalle infermiere di turno, non ho sentito neanche la mancanza di un medico. Sembravo assistita a casa mia. Nessuna si risparmiava ad aiutarmi o assistermi in qualunque momento ne avessi necessità. Un reparto che consiglierei a chiunque, ma vi giuro che sono ancora incredula di aver tolto utero e ovaie senza dolore, senza traumi e senza, praticamente cicatrici. E ritrovarmi nell’arco di meno di 48 ore fuori dall’ospedale in grado di stare perfettamente in piedi senza nessun problema, né conseguenza.
Ci tenevo a scrivere questa lunghissima recensione, perché non posso ignorare quanto mi è successo, e non posso con sole due righe raccontare quanto ho scritto.
Con la presente intendo, sperando la leggano, RINGRAZIARE il Dr PORCELLI, il Dr DANIELI, la mia CARISSIMA D.ssa CORRADINI, la D.ssa Serena, gli infermieri professionali e ausiliari di turno.
Aggiungo anche un ringraziamento a chi mi riconosce in queste righe ma io non conosco il loro nome.
A chiunque mi abbia avuta tra le mani, GRAZIE GRAZIE E ANCORA GRAZIE.
Persone straordinarie tutte.
Con affetto
Giancarla Usai
9 Gennaio 2019
In merito a trattamenti di stimolazione esterna con macchinario presente all humanitas di castellanza al fine di risolvere l incontinenza lieve urinaria femminile , non ho avuto nessun miglioramento della sintomatologia anzi un lieve peggioramento. Metodo assolutamente sconsigliato. Soldi e tempo buttati. Mi era stato assicurato un buon risultato!
In merito a trattamenti di stimolazione esterna con macchinario presente all humanitas di castellanza al fine di risolvere l incontinenza lieve urinaria femminile , non ho avuto nessun miglioramento della sintomatologia anzi un lieve peggioramento. Metodo assolutamente sconsigliato. Soldi e tempo buttati. Mi era stato assicurato un buon risultato!
Ciao oggi ho fatto la colonscopia ero agitatissima ho trovato un accoglienza eccellente durante la colon ho fatto la sedazione non mi sono neanche accorta che l''esame era finito il dott. Mangiavillani e i suoi collaboratori sono veramente al primo posto tra cortesia e umanità grazie
Ciao oggi ho fatto la colonscopia ero agitatissima ho trovato un accoglienza eccellente durante la colon ho fatto la sedazione non mi sono neanche accorta che l''esame era finito il dott. Mangiavillani e i suoi collaboratori sono veramente al primo posto tra cortesia e umanità grazie
Mi è stato rimosso parzialmente l''adenoma + calcolo vescica. L''adenoma era di 80 gr. rimossi 15 gr. per fare presto. Dopo la dimissione
si è verificata l''ostruzione totale dell''uretra con impossibilità ad urinare, dovuta alla presenza sia di grossi frammenti di calcolo che dell''adenoma infiammato lasciato in posto. Mi rivolgo a loro e mi rispondono di bere due litri d''acqua e una tachipirina. Ho dovuto andare di corsa all''ospedale di busto arsizio per farmi rimettere il catetere per poter urinare e il primario mi ha consigliato di rifare l''intervento chirurgico. Uno schifo mai visto, mai più alla mater domini.
Mi è stato rimosso parzialmente l''adenoma + calcolo vescica. L''adenoma era di 80 gr. rimossi 15 gr. per fare presto. Dopo la dimissione
si è verificata l''ostruzione totale dell''uretra con impossibilità ad urinare, dovuta alla presenza sia di grossi frammenti di calcolo che dell''adenoma infiammato lasciato in posto. Mi rivolgo a loro e mi rispondono di bere due litri d''acqua e una tachipirina. Ho dovuto andare di corsa all''ospedale di busto arsizio per farmi rimettere il catetere per poter urinare e il primario mi ha consigliato di rifare l''intervento chirurgico. Uno schifo mai visto, mai più alla mater domini.
Buonasera ho dolori alle caviglie e tallone da circa 3 anni.Mi sono rivolta a questa struttura ieri ho fatto la visita privata con ortopedico costo 152.00 euro,non volendo aspettare i tempi attesa troppo lunghi .Prestazione pessima :solitamente un medico prima parla e analizza la diagnosi.Invece...cia' vediamo un Po cosa hanno questi piedi cammini sig.....responso se vuole operare alluce valgo in privato perche i tempi attesa sono troppi lunghi! Per il dolore se lo deve tenere le consiglio un plantare e poi vediamo.....senza toccarmi la caviglia ecc pessimo
Buonasera ho dolori alle caviglie e tallone da circa 3 anni.Mi sono rivolta a questa struttura ieri ho fatto la visita privata con ortopedico costo 152.00 euro,non volendo aspettare i tempi attesa troppo lunghi .Prestazione pessima :solitamente un medico prima parla e analizza la diagnosi.Invece...cia' vediamo un Po cosa hanno questi piedi cammini sig.....responso se vuole operare alluce valgo in privato perche i tempi attesa sono troppi lunghi! Per il dolore se lo deve tenere le consiglio un plantare e poi vediamo.....senza toccarmi la caviglia ecc pessimo

Indirizzo

Humanitas Mater Domini - Castellanza

via gerenzano, 2 - castellanza (VA)
Contatta l'ospedale

L'innovazione di oggi,la salute di domani

Il podcast dedicato ai professionisti del mondo della salute

Le scoperte che trasformeranno il mondo della salute.
Scoperte che faranno parte davvero del nostro domani, selezionate da Thatmorning e raccontate da Daniela Faggion, che in ogni puntata dà voce alle eccellenze italiane in prima persona.