Istituto Nazionale dei Tumori

5.3

La struttura

Questa struttura risulta nel suo complesso molto buona e nell'ultimo periodo la sua valutazione è stabile.

E' un ospedale grande e questo è un vantaggio perché le strutture più grandi generalmente possono sostenere i costi delle professionalità e delle tecnologie necessarie a garantire il massimo livello di efficienza e sicurezza.

E' un ospedale specializzato che gestisce molti pazienti in reparti specializzati.

L'ospedale ha una copertura mediatica bassa, con notizie che ne parlano generalmente in maniera neutra.


2 Recensioni (non influenzano il voto)

Istituto Nazionale dei Tumori
BESTIE BESTIE DISUMANE... mia madre entrata x una biopsia uscita come una larva con braccio rotto. La prima settimana la volevano cacciare x liberare il posto letto,poi quando mia mamma si è resa conto che gli facevano fare da cavia e voleva tornare a casa sua hanno iniziato a sedarla pesantemente fino a renderla una larva. Pessimo e disumano,non hanno un minimo di umanità,non volevano neanche che chiamassimo mia mamma x non far sì che non ci dicesse cosa stavano combinando fino a che mia madre non ha più potuto prendere in mano il telefono e avvisarci di quello che accadeva. Se volete morire è il luogo adatto ... ripeto BESTIE BESTIE DISUMANE
BESTIE BESTIE DISUMANE... mia madre entrata x una biopsia uscita come una larva con braccio rotto. La prima settimana la volevano cacciare x liberare il posto letto,poi quando mia mamma si è resa conto che gli facevano fare da cavia e voleva tornare a casa sua hanno iniziato a sedarla pesantemente fino a renderla una larva. Pessimo e disumano,non hanno un minimo di umanità,non volevano neanche che chiamassimo mia mamma x non far sì che non ci dicesse cosa stavano combinando fino a che mia madre non ha più potuto prendere in mano il telefono e avvisarci di quello che accadeva. Se volete morire è il luogo adatto ... ripeto BESTIE BESTIE DISUMANE
Riferito al reparto di ONCOLOGIA
Istituto Nazionale dei Tumori
Valutazione pessima per il trattamento disumano che ha subito mia figlia da parte del prof. Corradini che dirige questo reparto. Ricoverata all'' Istituto Tumori per effettuare la Car T, il prof. Corradini ha trattato lei e noi suoi genitori in modo arrogante presuntuoso e ci ha brutalizzati arrivando persino a dirci che per il caso di mia figlia la Car T era uno spreco economico. Era una ragazza di soli 23 anni e noi oltre al dolore per la sua scomparsa abbiamo dovuto subire la malvagità del prof. Corradini, mai compatibile con la sua presunta professionalità.
Valutazione pessima per il trattamento disumano che ha subito mia figlia da parte del prof. Corradini che dirige questo reparto. Ricoverata all'' Istituto Tumori per effettuare la Car T, il prof. Corradini ha trattato lei e noi suoi genitori in modo arrogante presuntuoso e ci ha brutalizzati arrivando persino a dirci che per il caso di mia figlia la Car T era uno spreco economico. Era una ragazza di soli 23 anni e noi oltre al dolore per la sua scomparsa abbiamo dovuto subire la malvagità del prof. Corradini, mai compatibile con la sua presunta professionalità.
Riferito al reparto di ONCOEMATOLOGIA

Specializzazione

5.3

Specializzazione in ipercinesia


Per ipercinesia in campo medico, si intende un eccesso di movimenti, tipici dell'età pediatrica o causati da disordini del movimento.


Perché questo voto?

La discreta valutazione per la specializzazione in ipercinesia deriva in primo luogo dal fatto che questa struttura tratta pochi pazienti con questa patologia, tuttavia i reparti in cui li cura risultano essere ottimi, con valutazione molto superiore alla media nazionale.


Perché il voto cambia?
Il voto generale di questo ospedale è 7.8 ed è la media della specializzazione in ciascuna patologia. Il voto diventa più preciso quando si analizza una patologia perché è possibile raffinare la valutazione con alcuni parametri aggiuntivi, quali ad esempio il numero di casi trattati e gli esiti degli interventi per la patologia ricercata.
Viene inoltre valutata la completezza dell'offerta all'interno dell'ospedale: ad esempio valutiamo positivamente la presenza di un reparto di terapia intensiva neonatale a fianco al reparto di ostetricia e ginecologia, poichè la struttura è attrezzata per gestire eventuali complicazioni.

Trova gli ospedali più specializzati nella cura di questa patologia


Cerca un'altra patologia per vedere come viene curata in questo ospedale:

Reparti

News

Roma, l'ospedale deve risarcire i fratelli di una donna morta ma i soldi non ci sono: l'assicurazione è scaduta

Sette fratelli attendono da due anni il risarcimento di un milione di euro per la morte della sorella ma l'ospedale ha le casse vuote e così, ...
Il Messaggero, 12 Marzo 2017


Indirizzo

Istituto Nazionale dei Tumori

via giacomo venezian, 1 - milano (MI)
Contatta l'ospedale