Fondazione Istituto Neurologico Casimiro Mondino

 
7.4

La struttura

Questa struttura risulta nel suo complesso molto buona e nell'ultimo periodo la sua valutazione è stabile.

E' un ospedale grande e questo è un vantaggio perché le strutture più grandi generalmente possono sostenere i costi delle professionalità e delle tecnologie necessarie a garantire il massimo livello di efficienza e sicurezza.

E' un ospedale specializzato che gestisce molti pazienti in reparti specializzati.

L'ospedale ha una copertura mediatica bassa, con notizie che ne parlano generalmente in maniera neutra.


1 Recensioni (non influenzano il voto dell'ospedale)

Sono stata 10gg ricoverata, mi sono trovata molto bene, molto attenti e professionali i medici e. Gli infermieri. Cordiali anche il personale delle pulizie. Un reparto molto difficile da gestire per i pazienti che hanno diverse patologie. Un unico problema e devo dire molto molto lontano da tutta la struttura, il mangiare una cosa veramente vergognosa, mai visto. Una qualità scarsissima e fatto male tutto. Ho chiesto come mai una umani differenza cosi da tutto, accoglienza pulizia assistenza e umani per noi che abbiamo bisogno e un cibo che rovina tutto, veramente fatto e presentato tutto male. Chiedo di rivedere questa parte perché far mangiare bene e far mangiare male costa lo stesso. Nessuno vuole credo voglia mangiare cose particolari ma almeno cucinato bene e con più scelta. Un esempio il purè, mai mangiato una cosa simile. Inoltre pasti freddi appena arrivati. Devo pertanto non mettere 5 stelle solo per il mangiare.
Riferito al reparto di NEUROLOGIA

Specializzazione


Cerca una patologia per vedere come viene curata in questo ospedale:

Reparti

News

Al Cnao si ferma il cancro in più del 70% dei casi

Nei tumori resistenti alla radioterapia trattati al Cnao di Pavia dal 2011 ad oggi l’adroterapia si è dimostrata efficace nel contrastare e fermare la malattia in percentuali comprese tra il 70 e il 90 per cento dei casi a seconda delle tipologie di cancro trattate. Sono promettenti i risultati clinici dei primi 5 anni di attività al Centro nazionale di adroterapia oncologica (Cnao) di Pavia presentati ieri mattina all’open day del Cnao dal direttore medico Francesca Valvo. In cinque anni sono stati trattati 828 pazienti su 23 protocolli clinici.
La Provincia Pavese, 19 Aprile 2016


Cnao, 800 pazienti trattati in cinque anni

Per certe forme di tumore l’adroterapia è efficace nel contrastare e fermare la malattia in percentuali comprese tra il 70 e il 90 per cento dei casi a seconda delle tipologie di cancro trattate. Sono promettenti i risultati clinici dei primi 5 anni di attività al Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica (Cnao) di Pavia, in cui sono stati trattati finora 828 pazienti.
La Provincia Pavese, 18 Aprile 2016


"Il Piemonte mi nega la cura che mi salverebbe la vita":

Luigi Scudieri denuncia la sua situazione di paziente malato di cancro e il suo bisogno di cure, che però può effettuare solo in un centro specialistico nella regione Lombardia, mentre lui è residente in Piemonte, in provincia di Torino. Per portare all’attenzione la sua situazione Luigi Scudieri ha inviato una lettera all’assessore Saitta.
25 Marzo 2016


Come prevenire gli ictus incontro al liceo Galilei

Due ore per aumentare la consapevolezza del “problema ictus” negli studenti delle classi quarte del liceo Galileo Galilei di Voghera. Il progetto «Stop all'ictus», promosso dal Rotary club in collaborazione con i medici dell'istituto Mondino e dell'Asst (ex Azienda ospedaliera), punta a sensibilizzare i ragazzi delle scuole medie superiori.
La Provincia Pavese, 24 Marzo 2016


Indirizzo

Fondazione Istituto Neurologico Casimiro Mondino

- pavia (PV)
Contatta l'ospedale