Ospedale di Desenzano del Garda

6.3

La struttura

Questa struttura risulta nel suo complesso ottima e nell'ultimo periodo la sua valutazione è in ribasso.

E' un ospedale grande e questo è un vantaggio perché le strutture più grandi generalmente possono sostenere i costi delle professionalità e delle tecnologie necessarie a garantire il massimo livello di efficienza e sicurezza.

E' un ospedale specializzato che gestisce molti pazienti in reparti specializzati.

L'ospedale ha una copertura mediatica bassa, con notizie che ne parlano generalmente in maniera neutra.




Distaccamenti di questo ospedale

Ospedale Civile La Memoria VIA ANDREA GOSA 74 - Gavardo (BS)
Ospedale di Desenzano LOC. MONTECROCE - Desenzano del Garda (BS)
Ospedale di Leno P.ZZA DONATORI DI SANGUE, 1 - Leno (BS)
Ospedale di Manerbio VIA MARCONI - Manerbio (BS)
Presidio Ospedaliero di Salo' PIAZZA BRESCIANI 5 - Salò (BS)
Villa dei Colli VIA ARRIGA ALTA - Lonato del Garda (BS)

3 Recensioni (non influenzano il voto)

Ospedale di Desenzano del Garda
In cinta
In cinta
Riferito al reparto di OSTETRICIA E GINECOLOGIA
Ospedale di Desenzano del Garda
Mio padre è da 12 giorni in questo reparto ed ogni giorno viene seguito da personale fenomenale. Fortunatamente non ho esperienza di altre terapie intensive e quindi non ho paragoni, ma la professionalità e la cura si riconoscono a prescindere. I medici ed infermieri sono molto disponibili e aggiornano in maniera molto chiara i parenti e per quanto sia possibile anche i degenti. C'è molta collaborazione fra i vari specialisti e questo rende possibile una cura a 360 gradi. Sono contenta che mio padre sia nelle loro mani e non li ringrazierò mai abbastanza per ciò che fanno, a prescindere da come andrà a finire.
Grazie anche alla loro pazienza ed umanità in un reparto difficile
Mio padre è da 12 giorni in questo reparto ed ogni giorno viene seguito da personale fenomenale. Fortunatamente non ho esperienza di altre terapie intensive e quindi non ho paragoni, ma la professionalità e la cura si riconoscono a prescindere. I medici ed infermieri sono molto disponibili e aggiornano in maniera molto chiara i parenti e per quanto sia possibile anche i degenti. C'è molta collaborazione fra i vari specialisti e questo rende possibile una cura a 360 gradi. Sono contenta che mio padre sia nelle loro mani e non li ringrazierò mai abbastanza per ciò che fanno, a prescindere da come andrà a finire.
Grazie anche alla loro pazienza ed umanità in un reparto difficile
Riferito al reparto di TERAPIA INTENSIVA
Ospedale di Desenzano del Garda
Avevo la membrana timpanica lacerata da un'immersione in mare. Ho trovato un reparto organizzatissimo e grandi professionalità. Ho risolto un problema che mi aveva invalidato insopportabilmente. Un grazie speciale.
Avevo la membrana timpanica lacerata da un'immersione in mare. Ho trovato un reparto organizzatissimo e grandi professionalità. Ho risolto un problema che mi aveva invalidato insopportabilmente. Un grazie speciale.
Riferito al reparto di OTORINOLARINGOIATRIA

Specializzazione

6.3

Specializzazione in pellagra


La pellagra è una malattia causata dalla carenza o dal mancato assorbimento di vitamine del gruppo B, niacina (vitamina PP), o di triptofano, amminoacido necessario per la sua sintesi. Questa vitamina è presente in genere nei prodotti freschi: latte, verdure, cereali. È una patologia frequente tra le popolazioni che facevano esclusivo uso della polenta di sorgo o di mais come loro alimento base. Colpisce principalmente persone affette da un sistema alimentare fortemente squilibrato, fattori concorrenti sono stati disturbi gastrointestinali o alcolismo cronico, che pure interferiscono con l'assorbimento e l'assimilazione della vitamina. Anche il mais o il sorgo possiedono questa vitamina, in una forma che però non può essere assorbita dall'intestino di mammiferi non ruminanti, se non dopo un trattamento con alcali, ad esempio la nixtamalizzazione, impiegata nella preparazione del Pozol e della farina per le tortillas. Sembra che sia stata inizialmente identificata in Spagna (dove prese il nome di mal de la rosa) dal medico Gaspar Casal Julián, nel 1735. Era spesso scambiata per lebbra. Negli Stati Uniti d'America venne identificata con certezza a partire dal 1907, ma diversi dati suggeriscono che la malattia si era già manifestata negli anni venti del XIX secolo. Fra il XVIII ed il XIX secolo ha colpito duramente le popolazioni delle zone rurali del nord Italia e in particolare quelle più povere del Veneto orientale e del Friuli.


Perché questo voto?

La buona valutazione per la specializzazione in pellagra deriva in primo luogo dal fatto che questa struttura tratta pochi pazienti con questa patologia, tuttavia i reparti in cui li cura risultano essere ottimi, con valutazione molto superiore alla media nazionale.


Perché il voto cambia?
Il voto generale di questo ospedale è 8.1 ed è la media della specializzazione in ciascuna patologia. Il voto diventa più preciso quando si analizza una patologia perché è possibile raffinare la valutazione con alcuni parametri aggiuntivi, quali ad esempio il numero di casi trattati e gli esiti degli interventi per la patologia ricercata.
Viene inoltre valutata la completezza dell'offerta all'interno dell'ospedale: ad esempio valutiamo positivamente la presenza di un reparto di terapia intensiva neonatale a fianco al reparto di ostetricia e ginecologia, poichè la struttura è attrezzata per gestire eventuali complicazioni.

Trova gli ospedali più specializzati nella cura di questa patologia


Cerca un'altra patologia per vedere come viene curata in questo ospedale:

Reparti

News

14enne muore per un malore dopo essere stato dimesso dall’Ospedale

Era appena tornato a scuola dopo un disturbo che lo aveva tenuto lontano dai banchi per una settimana. Dimesso dall’Ospedale di Desenzano del Garda dopo i dovuti accertamenti e una cura a base di antibiotici, mercoledì 30 settembre era rientrato all’Itis di Lonato, dove frequentava il primo anno.
Corriere Della Sera, 01 Ottobre 2015


Ragazzo di 14 anni muore dopo essere stato dimesso dall'ospedale

Torna a casa da scuola, si sente male e muore. E' il triste destino di un 14enne residente in provincia di Mantova. Secondo quanto si è appreso, nei giorni precedenti, il giovane aveva saltato le lezioni perché ricoverato in ospedale, a Desenzano del Garda, a causa di un malessere.
L'Unione Sarda, 01 Ottobre 2015


Indirizzo

Ospedale di Desenzano del Garda

località monte croce - desenzano del garda (BS)
Contatta l'ospedale