Ospedale San Carlo Borromeo

 
6.8

La struttura

Questa struttura risulta nel suo complesso buona e nell'ultimo periodo la sua valutazione è stabile.

E' un ospedale grande e questo è un vantaggio perché le strutture più grandi generalmente possono sostenere i costi delle professionalità e delle tecnologie necessarie a garantire il massimo livello di efficienza e sicurezza.

E' un ospedale specializzato che gestisce molti pazienti in reparti specializzati.

L'ospedale ha una copertura mediatica bassa, con notizie che ne parlano generalmente in maniera neutra.


7 Recensioni (non influenzano il voto dell'ospedale)

Hanno operato mio figlio di 7 anni il giorno 2 febbraio, dopo aver riscontrato poche settimane prima la presenza di un'ernia inguinale presso lo stesso PS. Dobbiamo ringraziare davvero tutti di cuore per la competenza, la meticolosità, la gentilezza, l'attenzione e l'umanità con la quale hanno trattato il nostro caso.In primis grazie a chi ha operato mio figlio (dott.Zamana),e chi ci ha rassicurato pre-intervento (dott. Perilli), ma un grazie speciale va a tutto il reparto indistintamente, dalla pediatra, all'anestesista, alle infermiere presenti in reparto nel giorno del ricovero, alla maestra presente ad intrattenere i bambini. E' stata una sorpresa trovare tanta umanità e competenza in ognuno di loro. Un Grazie ed un COMPLIMENTI sinceri a tutti
Riferito al reparto di PEDIATRIA
Ho dovuto portare mia sorella incinta di 6 mesi al pronto soccorso ginecologico. la situazione si presentava abbastanza grave ma nonostante ciò l'hanno visitata dopo un'ora di attesa e quando finalmente una dottoressa si è accorta della nostra presenza non solo è stata molto scortese ma ha effettuato una visita superficiale e l'hanno spedita a casa.
Magari siamo solo state sfortunate ma non ci tornerei per una emergenza.
Riferito al reparto di PRONTO SOCCORSO

Paola Masserani

Ho avuto esperienza sia del pronto soccorso sia del reparto di ortopedia/traumatologia per mio figlio (incidente in moto). Non posso dire che bene. Tutti, dagli infermieri, ai medici sono stati eccezionali, anche durante la degenza e il decorso post operatorio. Non ho MAI trovato una persona scortese.

Jvonne Caldarini

Una vergogna!!!!! Maleducati è a dir poco! Ore di attesa per una signora di 88 anni che attendeva per una medicazione programmata ma neanche registrata. Nessuna scusa. Dottore in ritardo. Robe da matti!!!! Risposte secche e non esaustive da infermiere a semplici richieste di informazione. Da voi si viene perché si sta male, imparate ad essere umani e cordiali se sapete cosa significa.

Stefano C

Varie esperienze: il PS è indegno..imbarazzante...da sempre. Va bene solo se si arriva in codice rosso. 1. Caviglia gonfia come un'anguria per trauma calcistico, dimesso dopo sommaria visita con consiglio di mettere il lasonil... conseguenza: un anno di riabilitazione per stiramento tendineo di due cm...
2. 85enne diabetico,cardiopatico, in stato confusionale e non orientato, lasciato in barella per 7 ore nonostante il codice giallo e ho dovuto litigare e minacciare l'intervento della forza pubblica per farlo almeno monitorare: saturazione 60 e glicemia 50...!!!
3. Stesso soggetto 3 anni dopo, caduto e orecchio tagliato a metà, dopo 4 ore viene cucito senza anestesia...
4. Bambino di 20 mesi, convulsione febbrile, ricovero immediato. Dopo 2 GG si becca una polmonite... Per fortuna il reparto era ben tenuto ed il personale paramedico molto gentile e presente .
Considerazione finale: necessita di profonda ed immediata ristrutturazione strutturale, organizzativa, logistica.
È vergognosamente semi abbandonato a se stesso... Ed è l'unico ospedale della zona!!!!

Sofya Kon

Abbiamo fatto l'ecografia presso questa struttura qualche giorno fa. La procedura della registrazione e pagamento e' facile e veloce, il medico e' bravo, la struttura e' pulitissima e organizzatossima. Tutto il personale e' stato molto cordiale e gentile. L'unico neo e' che per ritirare i referti bisogna aspettare qualche giorno, quindi bisogna per forza tornarci, ma va bene cosi'. Grazie.

Babara Bernardi

Pessimo inizio di recovero , persona di 70 anni diabetica, in stato di evidente confusione mentale, non riusciva a stare in piedi e neppure a respirare. E' stata accettata nel reparto di nefrologia perche' disponibile solo quel posto letto, non era disponibile altro ospedale nella citta' di Milano. Cade nella notte, sbattendo il braccio e la spalla , viene solo fatta una visita e nessuna lastra di accertamento nonostante il braccio non sia piu' riuscita a muoverlo. Nessun controllo da parte del personale , in quanto e' collocata nel reparto non idoneo che l'ha accettata , nessuna attenzione, lo stesso pannolone tenuto piu' di 14 ore, il campanello per chiedere assistenza e il tavolo dal lato in cui la signora non puo' muovere il braccio, flebo non cambiate per tutta la mattinata, nessun controllo.La mancanza di un referto aggiornato relativo allo stato di salute, problemi visivi forme che si muovono sono state comunicate come normalita'. Ultimo ma non da meno, la scorbutaggine , la straffottenza e mancanza di rispetto e della dignita' umana in situazioni di sofferenza! Probabilmente sara' sfortuna, mi cgiedo se non ci sono I margini per una denuncia di negligenza e inocuranza.

Specializzazione


Cerca una patologia per vedere come viene curata in questo ospedale:

Reparti

News

Via Aretusa, cade in strada e urta bus: muore in ospedale ... - Milano

A seguito dell'urto, l'uomo è stato soccorso dai sanitari del 118 ed è stato trasportato in codice rosso all'Ospedale San Carlo, dove poi è ...
Il Giorno, 10 Dicembre 2016


Milano, solai che crollano umidità e vandalismi: l'ospedale San Carlo ormai affoga nel degrado

Mai partiti i lavori di recupero promessi da anni. Chiusi fino a ottobre 46 letti del pronto soccorso. Tubi dei gas medicali spuntano dai muri, in giardino avanzi di cantiere, infiltrazioni nel nuovo reparto di Pediatria.
La Repubblica, 23 Settembre 2015


Indirizzo

Ospedale San Carlo Borromeo

via pio ii, 3 - milano (MI)
Contatta l'ospedale