Ospedale San Carlo Borromeo

6.8

La struttura

Questa struttura risulta nel suo complesso buona e nell'ultimo periodo la sua valutazione è stabile.

E' un ospedale grande e questo è un vantaggio perché le strutture più grandi generalmente possono sostenere i costi delle professionalità e delle tecnologie necessarie a garantire il massimo livello di efficienza e sicurezza.

E' un ospedale specializzato che gestisce molti pazienti in reparti specializzati.

9 Recensioni (non influenzano il voto)

Poca attenzione al cliente
Poca attenzione al cliente
Riferito al reparto di CHIRURGIA GENERALE
Scrivo qs recensione anche se mia moglie sarà operata solo fra 48 ore perchè l’ospedale ha già dato ampi segnali a dir poco sconfortanti: arrivata in ambulanza, ha fatto 58 ore di pronto soccorso prima di avere un letto in corsia, talvolta aspetta ore ed ore per un antidolorifico e, dulcis in fundo, mi ha appena detto al telefono che sono saltati fuori alcuni positivi al covid-19 in reparto. se è questa l’eccellenza sanitaria.....
Scrivo qs recensione anche se mia moglie sarà operata solo fra 48 ore perchè l’ospedale ha già dato ampi segnali a dir poco sconfortanti: arrivata in ambulanza, ha fatto 58 ore di pronto soccorso prima di avere un letto in corsia, talvolta aspetta ore ed ore per un antidolorifico e, dulcis in fundo, mi ha appena detto al telefono che sono saltati fuori alcuni positivi al covid-19 in reparto. se è questa l’eccellenza sanitaria.....
Riferito al reparto di GASTROENTEROLOGIA
Assolutame
Assolutame
Riferito al reparto di ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA
Sono stata due giorni in coma e quando me sono uscita i due infermieri hanno cominciato ad insultare con parole irripetibili giuro che quando scoprirò i loro nomi li denuncerò, oltretutto è sparita anche la mia roba tutta quanta anche i documenti
Sono stata due giorni in coma e quando me sono uscita i due infermieri hanno cominciato ad insultare con parole irripetibili giuro che quando scoprirò i loro nomi li denuncerò, oltretutto è sparita anche la mia roba tutta quanta anche i documenti
Riferito al reparto di TERAPIA INTENSIVA
Sono andata a portare dei vestiti e medicine a mio padre che è ricoverato da una settimana per una caduta, capisco tutte le regole del covid, ma sono entrata un secondo e ho trovato un'' infermiere maleducato che mi ha cacciata via in malo modo, ma la cortesia e i buoni modi non esistono più? Spero tanto di non metterci più un piede,; (quando assumono gli infermieri,dovrebbero fare un corso di educazione perché essere gentili di questi tempi è una cosa rara ma molto importante!)
Sono andata a portare dei vestiti e medicine a mio padre che è ricoverato da una settimana per una caduta, capisco tutte le regole del covid, ma sono entrata un secondo e ho trovato un'' infermiere maleducato che mi ha cacciata via in malo modo, ma la cortesia e i buoni modi non esistono più? Spero tanto di non metterci più un piede,; (quando assumono gli infermieri,dovrebbero fare un corso di educazione perché essere gentili di questi tempi è una cosa rara ma molto importante!)
Riferito al reparto di MEDICINA INTERNA
Sul sito dell''Ospedale risulta per le prenotazioni il numero della regione Lombardia, che invece NON può prenotare per il san Carlo. L''unica soluzione, pure in tempi di Covid, è recarsi di persona agli sportelli. Incredibile . Credo sia l''unico caso in Italia. Neppure prenotare online è possibile.
Sul sito dell''Ospedale risulta per le prenotazioni il numero della regione Lombardia, che invece NON può prenotare per il san Carlo. L''unica soluzione, pure in tempi di Covid, è recarsi di persona agli sportelli. Incredibile . Credo sia l''unico caso in Italia. Neppure prenotare online è possibile.
Riferito al reparto di NEUROLOGIA
Pronto soccorso da incubo. Presa in carico con codice giallo la paziente di 91 anni in uno stato confusionale, spogliata e lasciata su un lettino senza assistenza e soprattutto nessun dottore a vederla e nessun esame specifico. Personale maleducato sia verso i pazienti che i parenti.
Dopo 9 ore di attesa e soprattutto essere stati ignorati nonostante si sia richiesto di parlare con un medico, abbiamo vestito la paziente e siamo tornati a casa senza che ci abbiano fatto firmare la rinuncia..... Semplicemente vergognoso!!!
Pronto soccorso da incubo. Presa in carico con codice giallo la paziente di 91 anni in uno stato confusionale, spogliata e lasciata su un lettino senza assistenza e soprattutto nessun dottore a vederla e nessun esame specifico. Personale maleducato sia verso i pazienti che i parenti.
Dopo 9 ore di attesa e soprattutto essere stati ignorati nonostante si sia richiesto di parlare con un medico, abbiamo vestito la paziente e siamo tornati a casa senza che ci abbiano fatto firmare la rinuncia..... Semplicemente vergognoso!!!
Riferito al reparto di PRONTO SOCCORSO
Hanno operato mio figlio di 7 anni il giorno 2 febbraio, dopo aver riscontrato poche settimane prima la presenza di un'ernia inguinale presso lo stesso PS. Dobbiamo ringraziare davvero tutti di cuore per la competenza, la meticolosità, la gentilezza, l'attenzione e l'umanità con la quale hanno trattato il nostro caso.In primis grazie a chi ha operato mio figlio (dott.Zamana),e chi ci ha rassicurato pre-intervento (dott. Perilli), ma un grazie speciale va a tutto il reparto indistintamente, dalla pediatra, all'anestesista, alle infermiere presenti in reparto nel giorno del ricovero, alla maestra presente ad intrattenere i bambini. E' stata una sorpresa trovare tanta umanità e competenza in ognuno di loro. Un Grazie ed un COMPLIMENTI sinceri a tutti
Hanno operato mio figlio di 7 anni il giorno 2 febbraio, dopo aver riscontrato poche settimane prima la presenza di un'ernia inguinale presso lo stesso PS. Dobbiamo ringraziare davvero tutti di cuore per la competenza, la meticolosità, la gentilezza, l'attenzione e l'umanità con la quale hanno trattato il nostro caso.In primis grazie a chi ha operato mio figlio (dott.Zamana),e chi ci ha rassicurato pre-intervento (dott. Perilli), ma un grazie speciale va a tutto il reparto indistintamente, dalla pediatra, all'anestesista, alle infermiere presenti in reparto nel giorno del ricovero, alla maestra presente ad intrattenere i bambini. E' stata una sorpresa trovare tanta umanità e competenza in ognuno di loro. Un Grazie ed un COMPLIMENTI sinceri a tutti
Riferito al reparto di PEDIATRIA
Ho dovuto portare mia sorella incinta di 6 mesi al pronto soccorso ginecologico. la situazione si presentava abbastanza grave ma nonostante ciò l'hanno visitata dopo un'ora di attesa e quando finalmente una dottoressa si è accorta della nostra presenza non solo è stata molto scortese ma ha effettuato una visita superficiale e l'hanno spedita a casa.
Magari siamo solo state sfortunate ma non ci tornerei per una emergenza.
Ho dovuto portare mia sorella incinta di 6 mesi al pronto soccorso ginecologico. la situazione si presentava abbastanza grave ma nonostante ciò l'hanno visitata dopo un'ora di attesa e quando finalmente una dottoressa si è accorta della nostra presenza non solo è stata molto scortese ma ha effettuato una visita superficiale e l'hanno spedita a casa.
Magari siamo solo state sfortunate ma non ci tornerei per una emergenza.
Riferito al reparto di PRONTO SOCCORSO

Specializzazione


Cerca una patologia per vedere come viene curata in questo ospedale:

Reparti

Indirizzo

Ospedale San Carlo Borromeo

via pio ii, 3 - milano (MI)
Contatta l'ospedale