Ospedale Policlinico San Martino

5.9

La struttura

Questa struttura risulta nel suo complesso molto buona e nell'ultimo periodo la sua valutazione è in ribasso.

E' un ospedale grande e questo è un vantaggio perché le strutture più grandi generalmente possono sostenere i costi delle professionalità e delle tecnologie necessarie a garantire il massimo livello di efficienza e sicurezza.

E' un ospedale specializzato che gestisce molti pazienti in reparti specializzati.

2 Recensioni (non influenzano il voto)

ESAMI EMATOLOGIA ESEGUITI IL 16 GIUGNO- DISPONIBILE REFERTO DAL 21 GIUGNO
DAL 21 GIUGNO AVRO'' FATTO PIU'' DI 50 TELEFONATE, A TUTTI I NUMERI POSSSIBILI, PER SAPERE COME SCARICARE I REFERTI
NESSUNO MI HA MAI RISPOSTO
SERVIZIO NON ESISE PROPRIO !
PRECISO CHE LA VALUTAZIONE RIGUARDA IL SAN MARTINO IN GENERALE
ESAMI EMATOLOGIA ESEGUITI IL 16 GIUGNO- DISPONIBILE REFERTO DAL 21 GIUGNO
DAL 21 GIUGNO AVRO'' FATTO PIU'' DI 50 TELEFONATE, A TUTTI I NUMERI POSSSIBILI, PER SAPERE COME SCARICARE I REFERTI
NESSUNO MI HA MAI RISPOSTO
SERVIZIO NON ESISE PROPRIO !
PRECISO CHE LA VALUTAZIONE RIGUARDA IL SAN MARTINO IN GENERALE
Riferito al reparto di EMATOLOGIA
6 marzo 2021
Ho osservato: buona organizzazione, risalto della presenza di personale infermieristico, di supporto e dei volontari con comportamenti interessati e gentili. Totale rispetto delle norme anticovid.
Ottimi i medici di saletta: dott. Malvezzi e dott.ssa Cutoli. Molto competente e professionale il medico ortopedico, dott.ssa Repetto.
Lo consiglierei
6 marzo 2021
Ho osservato: buona organizzazione, risalto della presenza di personale infermieristico, di supporto e dei volontari con comportamenti interessati e gentili. Totale rispetto delle norme anticovid.
Ottimi i medici di saletta: dott. Malvezzi e dott.ssa Cutoli. Molto competente e professionale il medico ortopedico, dott.ssa Repetto.
Lo consiglierei
Riferito al reparto di PRONTO SOCCORSO

Specializzazione

5.9

Specializzazione in tumore maligno secondari di colon e retto


Una neoplasia (dal greco neos, «nuovo», e plásis, «formazione») o un tumore (dal latino tumor, «rigonfiamento») detta anche Anna, indica, in patologia, «una massa abnormale di tessuto che cresce in eccesso ed in modo scoordinato rispetto ai tessuti normali, e che persiste in questo stato dopo la cessazione degli stimoli che hanno indotto il processo», come chiarisce la definizione coniata dall'oncologo Rupert Allan Willis, accettata a livello internazionale.


Perché questo voto?

La discreta valutazione per la specializzazione in tumore maligno secondari di colon e retto deriva in primo luogo dal fatto che questa struttura tratta un numero medio di pazienti con questa patologia, i reparti in cui li cura risultano essere pessimi, con valutazione inferiore alla media nazionale.


Perché il voto cambia?
Il voto generale di questo ospedale è 7.2 ed è la media della specializzazione in ciascuna patologia. Il voto diventa più preciso quando si analizza una patologia perché è possibile raffinare la valutazione con alcuni parametri aggiuntivi, quali ad esempio il numero di casi trattati e gli esiti degli interventi per la patologia ricercata.
Viene inoltre valutata la completezza dell'offerta all'interno dell'ospedale: ad esempio valutiamo positivamente la presenza di un reparto di terapia intensiva neonatale a fianco al reparto di ostetricia e ginecologia, poichè la struttura è attrezzata per gestire eventuali complicazioni.

Trova gli ospedali più specializzati nella cura di questa patologia


Cerca un'altra patologia per vedere come viene curata in questo ospedale:

Reparti

Indirizzo

Ospedale Policlinico San Martino

largo rosanna benzi, 10 - genova (GE)
Contatta l'ospedale

I migliori ospedali nei dintorni per specializzazione in tumore maligno secondari di colon e retto