Nuovo Ospedale Civile S. Agostino-Estense

6.3

La struttura

Questa struttura risulta nel suo complesso ottima e nell'ultimo periodo la sua valutazione è stabile.

E' un ospedale grande e questo è un vantaggio perché le strutture più grandi generalmente possono sostenere i costi delle professionalità e delle tecnologie necessarie a garantire il massimo livello di efficienza e sicurezza.

E' un ospedale specializzato che gestisce molti pazienti in reparti specializzati.



Distaccamenti di questo ospedale

Bernardino Ramazzini VIA G. MOLINARI, 2 - Carpi (MO)
Nuovo Ospedale Civile Sant'Agostino - Este VIA GIARDINI 1355 - Modena (MO)
Ospedale Degli Infermi VIA TRENTO E TRIESTE, 8 - Finale Emilia (MO)
Ospedale di Pavullo nel Frignano VIA S.G.B. COTTOLENGO - Pavullo nel Frignano (MO)
Ospedale di Vignola VIA PLESSI, 20 - Vignola (MO)
Regina Margherita VIA ANDREA COSTA, 6 - Castelfranco Emilia (MO)
Santa Maria Bianca VIA FOGAZZARO, 1 - Mirandola (MO)


Andamento del voto

1 Recensioni (non influenzano il voto)

Mia moglie dopo essersi bloccata,portata al p s di baggiovara con diagnosi neuromielite ottica e in 15 gg dimessa per ricovero in fisioterapia intensiva in cui e rimasta ricovarata 28 gg.nonostante io sia preoccupato per eventuali ricadute,il reparto per gentilezza,competenza e disponibilita ,come voto x me e un 10. lo stesso vale per la fisioterapia.la mia preoccupazione deriva dal fatto che non ho un dottore referente nel caso io debba consultarmi e questo (permettetemi di dirlo)e una carenza nel mio rapporto con il reparto.grazie
Mia moglie dopo essersi bloccata,portata al p s di baggiovara con diagnosi neuromielite ottica e in 15 gg dimessa per ricovero in fisioterapia intensiva in cui e rimasta ricovarata 28 gg.nonostante io sia preoccupato per eventuali ricadute,il reparto per gentilezza,competenza e disponibilita ,come voto x me e un 10. lo stesso vale per la fisioterapia.la mia preoccupazione deriva dal fatto che non ho un dottore referente nel caso io debba consultarmi e questo (permettetemi di dirlo)e una carenza nel mio rapporto con il reparto.grazie
Riferito al reparto di ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA

Specializzazione

6.3

Specializzazione in tubercolosi


La tubercolosi o tisi o poriformalicosi, in sigla TBC, è una malattia infettiva causata da vari ceppi di micobatteri, in particolare dal Mycobacterium tuberculosis, chiamato anche Bacillo di Koch. La tubercolosi attacca solitamente i polmoni, ma può colpire anche altre parti del corpo. Si trasmette per via aerea attraverso goccioline di saliva emesse con la tosse secca. La maggior parte delle infezioni che colpiscono gli esseri umani risultano essere asintomatiche, cioè si ha un'infezione latente. Circa una su dieci infezioni latenti alla fine progredisce in malattia attiva, che, se non trattata, uccide più del 50% delle persone infette. I sintomi classici sono una tosse cronica con espettorato striato di sangue, febbre di rado elevata, sudorazione notturna e perdita di peso. L'infezione di altri organi provoca una vasta gamma di sintomi. La diagnosi si basa sull'esame radiologico (comunemente una radiografia del torace), un test cutaneo alla tubercolina, esami del sangue e l'esame microscopico e coltura microbiologica dei fluidi corporei. Il trattamento è difficile e richiede l'assunzione di antibiotici multipli per lungo tempo. La resistenza agli antibiotici è un problema crescente nell'affrontare la malattia. La prevenzione si basa su programmi di screening e di vaccinazione con il bacillo di Calmette-Guérin. Si ritiene che un terzo della popolazione mondiale sia stata infettata con M. tuberculosis, e nuove infezioni avvengono ad un ritmo di circa una al secondo. Nel 2007 vi erano circa 13,7 milioni di casi cronici attivi e nel 2010 8,8 milioni di nuovi casi e 1,45 milioni di decessi, soprattutto nei paesi in via di sviluppo. Il numero assoluto di casi di tubercolosi è in calo dal 2006 e di nuovi casi dal 2002. Inoltre, le popolazioni dei paesi in via di sviluppo contraggono la tubercolosi più facilmente, poiché hanno spesso un sistema immunitario più compromesso a causa degli alti tassi di AIDS. La distribuzione della tubercolosi non è uniforme in tutto il mondo, circa l'80% della popolazione residente in molti paesi asiatici e africani risultano positivi nei test alla tubercolina, mentre solo il 5-10% della popolazione degli Stati Uniti è affetta.


Perché questo voto?

La buona valutazione per la specializzazione in tubercolosi deriva in primo luogo dal fatto che questa struttura tratta pochi pazienti con questa patologia, tuttavia i reparti in cui li cura risultano essere buoni, con valutazione molto superiore alla media nazionale.


Perché il voto cambia?
Il voto generale di questo ospedale è 8.2 ed è la media della specializzazione in ciascuna patologia. Il voto diventa più preciso quando si analizza una patologia perché è possibile raffinare la valutazione con alcuni parametri aggiuntivi, quali ad esempio il numero di casi trattati e gli esiti degli interventi per la patologia ricercata.
Viene inoltre valutata la completezza dell'offerta all'interno dell'ospedale: ad esempio valutiamo positivamente la presenza di un reparto di terapia intensiva neonatale a fianco al reparto di ostetricia e ginecologia, poichè la struttura è attrezzata per gestire eventuali complicazioni.

Trova gli ospedali più specializzati nella cura di questa patologia


Cerca un'altra patologia per vedere come viene curata in questo ospedale:

Reparti

Indirizzo

Nuovo Ospedale Civile S. Agostino-Estense

via pietro giardini, 1355 - modena (MO)
Contatta l'ospedale

I migliori ospedali nei dintorni per specializzazione in tubercolosi


L'innovazione di oggi,la salute di domani

Il podcast dedicato ai professionisti del mondo della salute

Le scoperte che trasformeranno il mondo della salute.
Scoperte che faranno parte davvero del nostro domani, selezionate da Thatmorning e raccontate da Daniela Faggion, che in ogni puntata dà voce alle eccellenze italiane in prima persona.