Sistema endocrino, nutrizionale e metabolico

Disordini della ghiandola tiroidea

Ipotiroidismo
La storia di Nadia

Il primo impatto

Come sei arrivato a capire che nella tua vita aveva fatto incursione questa malattia?

I miei sintomi erano: sensazione costante di freddo, aumento eccessivo di peso, stanchezza costante, depressione.
Accertamenti clinici: esami endocrinologici completi e visita specialistica.

Quali sono state le reazioni tue e di chi ti circonda?

Conoscevo già la malattia perché mia madre soffriva da parecchi anni di ipotiroidismo per danni all'ipofisi ma la diagnosi è stata per me una sorpresa. L'aiuto medico mi ha aiutata ad affrontare la notizia con serenità.


Come si affronta

Come ti sei curato? Quali le tappe o le fasi più significative del tuo percorso terapeutico?

Inizialmente ho fatto esami endocrinologici completi, ecografie e visite specialistiche. Ho iniziato una cura con un farmaco che poi si è rivelato troppo forte (iper dosaggio), successivamente modificato da uno nuovo che tutt'ora assumo, il quale non mi da pesanti effetti collaterali.


Cosa cambia

Come è cambiata la tua vita da quando hai affrontato/stai affrontando questo problema di salute?

Ho iniziato a fare più attenzione alla mia alimentazione, evitando i cibi che rallentano il metabolismo, e a praticare più sport.

Quali sono le emozioni che quotidianamente devi affrontare?

Dal punto di vista emotivo spesso ho sbalzi d'umore. Con le giuste cure non ho nessun problema dal punto di vista relazionale e sociale.


Piccoli consigli di Nadia

Come reagire

Non farsi abbattere e affidarsi ai medici.

Effettua il log-in per commentare questa storia